Risotto allo zafferano con funghi e salsiccia

Il Risotto allo zafferano con funghi e salsiccia è un gustosissimo primo piatto facile da preparare, ideale per tutta la famiglia.

Risotto allo zafferano con funghi e salsiccia
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo25 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gRiso Arborio
  • q.b.Brodo vegetale (oppure acqua con brodo granulare)
  • 1Cipolla dorata
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 250 gFunghi champignon
  • 250 gSalsiccia
  • q.b.Vino bianco
  • 2 bustineZafferano

Per la mantecatura

  • 50 gGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 40 gBurro
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

  1. Per la preparazione del risotto allo zafferano con funghi e salsiccia, si procede tritando per bene la cipolla dorata. Si toglie dal budello la salsiccia e si sbriciola in una ciotola. Per quando riguarda i funghi champignon si puliscono e si affettano sottili. In una padella dai bordi alti, si aggiunge la cipolla e un filo di olio extravergine d’oliva, la salsiccia e i funghi. Si lascia soffriggere delicatamente il tutto senza far bruciare la cipolla, la fiamma deve essere dolce. Dopo 5 minuti di cottura si aggiunge il riso, preferisco l’arborio, ovviamente potete utilizzare anche un riso Roma, o carnaroli. Si fa tostare il riso per qualche minuto, facendo attenzione a non bruciare il riso, dovrà diventare lucido, fatto ciò si sfuma con il vino bianco. Quando sarà evaporato si aggiunge del brodo vegetale un po’ alla volta, mescolando il risotto. Se non avete del brodo vegetale potete usare dell’acqua calda con del brodo vegetale. Generalmente la cottura del riso varia dai 15 ai 18 minuti. Qualche minuto prima della cottura si sciolgono 2 bustine di zafferano in polvere in un po di brodo e si aggiungono al riso. A fine cottura si spegne il fornello e si manteca il riso con burro, grana padano grattugiato e un po di pepe nero. Un piatto semplice e buonissimo, potete aggiungere un po di prezzemolo per decorare se vi fa piacere.

    Seguimi su Facebook sulla mia Fanpage, oppure su Pinterest.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Funghi ripieni al forno Successivo Omelette con prosciutto e provola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.