Conchiglioni ripieni salmone e funghi

conchiglioni ripieni salmone e funghiI conchiglioni ripieni salmone e funghi sono una ricetta davvero eccezionale! Cremosi, saporiti, profumati, facili e veloci da realizzare, questo è un primo perfetto da servire per qualsiasi occasione, io li ho pensati soprattutto per le festività natalizie, vedrei benissimo i conchiglioni ripieni salmone e funghi come primo piatto per il cenone della vigilia di Natale 🙂

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, queste sono le dosi per 4 persone:
500 g di funghi champignon (o altri a scelta)
500 ml di besciamella
300 g di conchiglioni
100 g di salmone affumicato
50 g di parmigiano grattugiato
due cucchiai di olio extra vergine di oliva
un rametto di prezzemolo
una cipolla piccola
sale q.b.
pepe nero q.b.

Procedimento:
● I conchiglioni ripieni salmone e funghi sono facilissimi e veloci da realizzare, come prima cosa mettete a bollire l’acqua per la pasta e preriscaldate il forno a 180 gradi.

● Tritate finemente la cipolla e fatela imbiondire in padella con l’olio, dopodiché unite i funghi precedentemente puliti e tagliati a pezzettini e lasciateli soffriggere per qualche minuto, salate e pepate. Mettete a cuocere la pasta e scolatela al dente, passatela sotto l’acqua per fermare la cottura e rimettete i conchiglioni all’interno della pentola, conditeli con un filo di olio per non farli asciugare e per non farli attaccare tra loro.

● In una ciotolina mettete la besciamella e conditela con un pizzico di pepe nero, parmigiano grattugiato e prezzemolo tritato. Tagliate il salmone a pezzettini ed unitelo ai funghi.

● Prendete i conchiglioni, farciteli con funghi e salmone e posizionateli su di una teglia rivestita da carta forno. Versate sopra i conchiglioni ripieni salmone e funghi la besciamella ed infornateli, lasciateli gratinare per una decina di minuti.

● I conchiglioni ripieni salmone e funghi sono pronti, sono cremosi, golosi e profumati, riscuoteranno un enorme successo!

● I conchiglioni ripieni salmone e funghi possono essere tranquillamente realizzati in anticipo, li preparate, li coprite con della pellicola trasparente, li conservate in frigo (per un massimo di 2 giorni) e poi li cuocete poco prima di servirli.

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org