Guacamole a modo mio (cena messico e nuvole)


Guacamole veloce

La mia personalissima versione della Guacamole da usare per un aperitivo o per una cena Messico e nuvole. Ricetta semplice unico trucco controllare la maturazione degli avocando, non fate come me che li prendevo sempre durissimi meglio scegliere quelli un pò più morbidi, renderanno ancora più gustosa la salsa !!!

La guacamole più buona rimmarà quella mangiata a New york in un ristorante messicano dove c’è l’hanno preparata sul momento in un mortaio fatto di lava  che dire sublime !!!

guacamole

Ingredienti per la guacamole per 4 persone

  • 2 avocado maturi e per maturi intendo molto maturi  (non buttate i noccioli)
  • un cipollotto (io ho usato un pezzo di cipolla rossa)
  • 1/4 di perperone (rosso o giallo è indifferente)
  • 4/5 datterini ben maturi
  • sale
  • succo di un lime o di un limone
  • peperoncino meglio se fresco
  • tortilla chips o platano fritto

Procedimento

Prima di tutto parto con il dire che per fare una buona guacamole sono indispensabili due cose

  1. Avocado maturo
  2. Mortaio

il primo è fondamentale il secondo … non avendolo e per velocizzare ho usato il minipimer!

Prendete l’avocado taglialo a metà e con l’aiuto di un cucchiaio togli la polpa.

Taglia la polpa in piccoli pezzi e mettilo in un contenitore alto ( sarà più facile usare il minipimer )

Pulisci la cipolla e tagliala a pezzi piccoli e unisci all’avocado.

Lavare i pomodori e unirli agli altri ingredienti

Aggiungere il sale, il peperone, il succo del lime (o limone) e il peperoncino a vostro piacimento  e pronti a frullare per qualche minuto la consistenza deve essere molto cremosa.

Se non la utilizzate subito, ma dovete conservarla per qualche ora mettetela in frigo e inserite nella ciotola anche i noccioli dell’avocado, dicono che non facciano ossidare la salsa!

Potete poi guarnirla con i tortilla chips o platano fritto e può essere utilizzata anche per farcire  le fajtas che vedremo in un’altra ricetta

Si mantiene in frigo per un giorno o due non di più anche perché tenderà ad annerirsi .

Prova la ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta! Se vuoi rimanere aggiornato sulle mie ricette metti “mi piace” sulla mia pagina Facebook !

Precedente Torta salata salvagente (con zucchine e formaggio) Successivo pesche ripiene con o senza bimby