Crea sito

Liquore di mirto fatto in casa

Il liquore di mirto è un prodotto tipico sardo che si può preparare anche in casa, in quanto nelle nostre campagne cresce spontaneo e dalle bacche si può ricavare un ottimo amaro
Ingredienti per fare il liquore di Mirto
  • 500 g bacche di mirto
  • Alcool puro a 90 gradi circa 800 ml per ricoprire le bacche
  • 1 L d’ acqua
  • 500 g di zucchero

Procedimento:
Se abitate in Sardegna potete procurarvi il mirto da soli, nelle nostre campagne cresce spontaneamente.
I mesi di novembre e dicembre sono propizi perché le piante hanno le bacche.
Oppure potete acquistarlo sempre in questo periodo nei mercati della frutta.
Torniamo alla ricetta, lavate le bacche di mirto e asciugatele per bene.
Trasferite le bacche in un contenitore (meglio se ermetico) e  aggiungete l’ alcool, dovranno ricoperte interamente.
Coprite il contenitore e lasciate riposare al buio per 40 giorni, smuovendo ti tanto in tanto il barattolo.
Trascorso il tempo con l’ aiuto di un cola pasta filtrate l’ alcool dalle bacche .
Prendete le bacche e mettetele poco per volta in un schiacciapatate oppure se lo avete il torchietto sarà perfetto.
Il liquido del frutto ricavato dovrete aggiungerlo all’ alcool che avevate filtrato.
Mescolate bene tutto e filtrate tutto questa volta sempre con l’aiuto di un colapasta e un canovaccio pulito, per eliminare eventuali residui.
Preparare lo sciroppo, in una pentola mettete lo zucchero e l’ acqua, girate con un mestolo per favorire lo scioglimento dello zucchero (fatelo a freddo).
Una volta sciolto lo zucchero mettete la pentola sul fuoco e fate bollire a fiamma moderata per 10 minuti, fate raffreddare completamente.
Una volta raffreddato lo sciroppo unitelo all’ alcool e mescolate, ora siete pronti per imbottigliare il mirto!!
Una volta imbottigliato potete consumarlo fra una decina di giorni e depositarlo in freezer almeno un giorno prima dell’ assaggio!!