Waffle – ricetta originale belga

Gli waffle sono delle golose cialde, croccanti dentro e morbide fuori, conosciute anche come gaufre. Si tratta di soffici tortine dal gusto neutro a base di uova, latte e farina, tipiche della cucina del Nord Europa, in particolare Belgio, Olanda, Germania, Francia, dove vengono servite a colazione e merenda e decorate a piacere con frutta fresca, miele, marmellata, creme spalmabili, panna, cioccolato, granelle, o del semplice zucchero a velo. Sono caratterizzate dalla struttura a nido d’ape, data dalla particolare piastra che serve per prepararle. Ovviamente, se non si possiede la piastra apposita, si può utilizzare anche una padella antiaderente per realizzarle.

Questa ricetta ci è stata donata da una nostra zia che ha dei parenti in Belgio (ai quali l’ha carpita) ed è quindi originalissima. Seguiteci per realizzare una colazione sfiziosa o una merenda golosissima!

Waffle
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 30 cuoricini
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 125 g Burro (a pomata)
  • 175 g Zucchero
  • 3 Uova
  • 1 cucchiaio Estratto di vaniglia
  • 100 ml Latte
  • 1 pizzico Sale
  • 2 cucchiaini Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Per prima cosa, porre il burro leggermente morbido, a pomata, in una ciotola insieme allo zucchero e lavorare con le fruste elettriche sino a quando non saranno ben montati.

  2. Separare, a questo punto, i tuorli dagli albumi, teneri quest’ultimi da parte, ed iniziare ad inserire un rosso alla volta nel composto di burro e zucchero. Far assorbire completamente, prima di unire il successivo.

  3. Terminati i tuorli, iniziare ad aggiungere la farina setacciata, poco alla volta, poi il latte ed il lievito istantaneo. Montare, ora, gli albumi a neve ferma e poi inglobare anch’essi, con movimenti lenti dal basso verso l’alto.

  4. A questo punto prendere la macchina per waffle (18 cm di diametro), accenderla e lasciarla riscaldare impostando la temperatura su un livello alto, quando la piastra sarà calda spennellarla con del burro fuso.

  5. Versare circa un mestolo e mezzo di impasto al centro e richiudere (se li volete più sottili basterà un solo mestolo). Il composto si spanderà per tutto il diametro e gonfierà in cottura. Una volta chiusa la cialdiera lasciar cuocere per circa cinque minuti, fino a quando non sarà abbastanza dorato.

  6. Estrarre la cialda, adagiarla su un piatto e tagliare le porzioni, se desiderato. Proseguire in questo modo sino al termine del composto e infine gustare gli waffle con un po’ di zucchero a velo o del miele.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare i waffle appena pronti. In alternativa, si possono congelare già cotti e riscaldare all’occorrenza. Potete preparare, inoltre, l’impasto in precedenza, in quanto si conserva 12 ore in frigorifero coperto con pellicola.

PER TUTTE LE ALTRE RICETTE DOLCI CLICCATE QUI !

Se vi sono piaciuti gli waffle, seguiteci anche sulla nostra pagina facebook!!!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *