Ravioli ai funghi

Ravioli ai funghi dal goloso ripieno. Deliziosi ravioli da preparare in casa con passo passo fotografico per evitare errori e dal risultato garantito! Avete mai pensato di preparare in casa dei ravioli ripieni? Ci vuole un po’ di buona volontà è vero, e se avete gli strumenti adatti vi verrà anche più semplice (come ad esempio la macchina per la pasta o lo stampo per ravioli) ma non è comunque difficile. I primi ravioli fatti in vita mia li ho fatti a mano e sono venuti ottimi, anzi se volete dare una sbirciata e segnarvi la ricetta vi consiglio di cliccare sulla ricetta dei RAVIOLI DI CERNIA QUI, sono anche quelli divini e da provare!

ravioli ai funghi
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    5 – 10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone:

Ingredienti

Ingredienti:

  • Pasta fresca (ricetta base) 300 g
  • Funghi champignon 400 g
  • Porri 100 g
  • Ricotta 2 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Preparazione:

  1. Per prima cosa preparate la pasta fresca o pasta all’uovo seguendo QUESTA facilissima ricetta con passo passo, mettete a riposare 30 minuti e nel frattempo prepariamo il ripieno ai funghi.

  2. Prendete i funghi, lavate ed asciugateli accuratamente con un panno, tritateli molto finemente. Tritate anche il porro e schiacciate l’aglio.

  3. In una padella anti aderente dai bordi alti fate scaldare, a fiamma medio bassa, l’olio e lasciate dorare l’aglio. Quando sarà dorato eliminatelo.

  4. Tuffate nell’olio i funghi ed il porro e lasciate cuocere per 5 minuti con il coperchio agitando spesso la padella, aggiungete il prezzemolo tritato e mescolate con un cucchiaio di legno.

  5. Quando i funghi si saranno scuriti ed ammorbiditi mettete il tutto in un robottino da cucina/frullatore e frullate insieme alla ricotta fino ad ottenere una crema liscia. Regolate di sale e di pepe.

  6. Dividete la pasta fresca in 3 panetti, ricoprite con la pellicola due e lavoratene uno solo per volta. Stendete il panetto e ripiegatelo su se stesso, ristendete e ripiegatelo. Stendetelo per l’ultima volta formando una striscia di pasta sottilissima, per facilitarvi usate una macchina per la pasta.

  7. Con una formina imprimete leggermente la forma dei ravioli in metà pasta, al centro di ogni forma mettere un po’ di ripieno, ripiegate la sfoglia di pasta e sigillate i ravioli premendo con le formine. Io ho usato uno stampo per ravioli quadrati.

  8. ravioli con i funghi

    Adagiate i ravioli pronti su un vassoio infarinato e cuoceteli in abbondante acqua salata per 3/4 minuti. Scolateli delicatamente e servite i vostri ravioli ai funghi in tavola con del sugo o con della panna.

  9. ravioli ai funghi facili

Note

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

Precedente Tartine al salmone e carciofi Successivo Zuccotto di pandoro

Lascia un commento