Crea sito

Zucchine in agrodolce, ricetta in dispensa

Le zucchine in agrodolce,  sfiziose zucchine cotte con una marinatura di olio, aceto, zucchero e aromi… perfette da preparare per averne una scorta durante il periodo invernale, servite come antipasto o contorno sfizioso,ottime servite con della carne impanata.

Questa ricetta è della nostra  carissima amica Clara,  anche lei un’appassionata di cucina, con l’occasione la ringrazio per questa prelibatezza.

Noi abbiamo utilizzato le zucchine trombetta, che sono quelle chiare e con una forma molto affusolata e lunga, potete utilizzare tranquillamente anche le zucchine verdi chiare o quelle scure, i tempi di preparazione o cottura rimangono invariati.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 circa Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 vasi da 250 ml
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Zucchine 1 kg
  • cipolla bionda 1
  • Salvia 10/12 foglie
  • Basilico 8/10 foglie
  • Olio extravergine d'oliva 2 bicchieri
  • Aceto di vino bianco 2 bicchieri
  • zucchero semolato 2 cucchiai

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate ed asciugate le zucchine.

    Tagliate ogni zucchina a pezzi di circa 5 centimetri, dividete a metà ogni tocchetto e poi tagliate ogni metà in 4 o 5 fettine.

    Pulite ed affettate anche la cipolla a fette sottili.

    In una pentola capiente mettete le zucchine precedentemente tagliate, la cipolla affettata, le foglie di salvia e quelle di basilico, l’olio, l’aceto e lo zucchero.

    Girate bene e salate (circa 2 cucchiani rasi, potete metterne meno e poi assaggiarle a cottura ultimata, se necessario aggiungetene un po’)

    Ora accendete il gas e fate cuocere a fiamma media, quando vedete che inizia a bollire fate cuocere per 5 minuti, non di più mi raccomando!

    NON dovete aggiungere acqua perché le zucchine durante la cottura rilasceranno dell’acqua.

    Ora prendete i vasi precedentemente lavati ed asciugati, riempiteli con le zucchine in agrodolce (devono essere caldissime), chiudete con i tappi.

    Mettete i barattoli coperti con delle coperte e lasciateli per un paio di giorni.

    Conservateli successivamente in dispensa.

    Se preferite potete anche sterilizzare i vasi con le zucchine in agrodolce per 20 minuti in acqua bollente, poi farli raffreddare nell’acqua, asciugarli bene e conservarli in dispensa.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Zucchine in agrodolce, ricetta in dispensa

Le zucchine in agrodolce,  sfiziose zucchine cotte con una marinatura di olio, aceto, zucchero e aromi… perfette da preparare per averne una scorta durante il periodo invernale, servite come antipasto o contorno sfizioso,ottime servite con della carne impanata.

Questa ricetta è della nostra  carissima amica Clara,  anche lei un’appassionata di cucina, con l’occasione la ringrazio per questa prelibatezza.

Noi abbiamo utilizzato le zucchine trombetta, che sono quelle chiare e con una forma molto affusolata e lunga, potete utilizzare tranquillamente anche le zucchine verdi chiare o quelle scure, i tempi di preparazione o cottura rimangono invariati.

 

Zucchine in agrodolce

 

Ingredienti per 4 vasi da 250:

1 kg di zucchine

1 cipolla bionda

10-11 foglie di salvia

8-9 foglie di basilico

2 bicchieri di olio extravergine di oliva

2 bicchieri di aceto

2 cucchiai di zucchero

sale q.b.

 

Per prima cosa lavate ed asciugate le zucchine.

Tagliate ogni zucchina a pezzi di circa 5 centimetri, dividete a metà ogni tocchetto e poi tagliate ogni metà in 4 o 5 fettine.

Pulite ed affettate anche la cipolla a fette sottili.

In una pentola capiente mettete le zucchine precedentemente tagliate, la cipolla affettata, le foglie di salvia e quelle di basilico, l’olio, l’aceto e lo zucchero.

Girate bene e salate (circa 2 cucchiani rasi, potete metterne meno e poi assaggiarle a cottura ultimata, se necessario aggiungetene un po’)

Ora accendete il gas e fate cuocere a fiamma media, quando vedete che inizia a bollire fate cuocere per 5 minuti, non di più mi raccomando!

NON dovete aggiungere acqua perché le zucchine durante la cottura rilasceranno dell’acqua.

Ora prendete i vasi precedentemente lavati ed asciugati, riempiteli con le zucchine in agrodolce (devono essere caldissime), chiudete con i tappi.

Mettete i barattoli coperti con delle coperte e lasciateli per un paio di giorni.

Conservateli successivamente in dispensa.

Se preferite potete anche sterilizzare i vasi con le zucchine in agrodolce per 20 minuti in acqua bollente, poi farli raffreddare nell’acqua, asciugarli bene e conservarli in dispensa.

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni:

2 Risposte a “Zucchine in agrodolce, ricetta in dispensa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.