Pizza Chicago style o deep dish pizza, ricetta americana

La pizza Chicago style o deep dish pizza, una ricetta americana, della famosissima Chicago pizza, conosciuta oramai in tutto il mondo.

La pizza Chicago style o deep dish pizza non ha nulla a che vedere con la pizza Italiana, infatti ha un altro impasto, è molto alta (infatti ricorda più una torta che una pizza)e anche il condimento è disposto in modo diverso, la mozzarella a contatto con la base, poi il condimento di pomodoro e per finire il parmigiano.

A noi è piaciuta molto questa ricetta, la base è molto croccante e il ripieno veramente ottimo, se volete anche voi assaporare una ricetta americana vi consigliamo di provarla… e sognare per qualche minuto di essere a Chicago.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + lievitazione minuti
  • Cottura:
    20/25 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per l’impasto:

  • Farina 0 250 g
  • Farina di mais 65 g
  • Lievito di birra secco 1 cucchiaino
  • zucchero semolato 1 cucchiaino
  • acqua tiepida 140 ml
  • Sale fino 1 cucchiaino
  • Burro sciolto 15 g
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio

per la salsa:

  • Pomodorini in scatola 400 g
  • Burro 2 cucchiai
  • cipolla bionda 1
  • Aglio 2 pizzichi
  • Sale 1 cucchiaino
  • Peperoncino 1 cucchiaino
  • Origano 1 cucchiaino
  • zucchero semolato 1 cucchiaino

per il ripieno

  • Mozzarelle 2
  • Salsiccia o salame 130 g
  • parmigiano grattugiato 5 cucchiai

Preparazione

  1. In una ciotola mettete l’acqua tiepida, il lievito di birra secco e lo zucchero semolato girate bene fino a far sciogliere gli ingredienti, fate riposare per 5 minuti.

  2. In una ciotola mettete le due farine, giratele bene con un cucchiaio, aggiungete poco per volta l’acqua, il burro sciolto e per ultimo il sale, lavorate il composto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    Formate una palla e mettetela in una ciotola, ungete bene l’impasto con l’olio e fate lievitare per 60 minuti con la ciotola coperta da pellicola trasparente, se volete velocizzare i tempi mettete la ciotola nel forno con solo la luce accesa.

  3. Pelate la cipolla e tagliatela a piccoli dadini, tritate l’aglio ed aggiungetelo alla cipolla.

    In una padella capiente mettete il burro aggiungete aglio e cipolla e fate rosolare bene, unite il sale, il peperoncino e l’origano e fate cuocere per qualche minuto.

    Aggiungete i pomodori a pezzettoni, girate bene e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando si addensa.

  4. Quando l’impasto è lievitato, tirate una sfoglia e foderate una teglia di diametro 22 precedentemente unta, la pasta deve coprire i bordi della teglia.

    Tagliate a fette le mozzarelle, asciugatele bene e mettetele sull’impasto, aggiungete il salame o la salsiccia tagliata a dadini e per ultimo aggiungete la salsa.

    Livellate bene la salsa con un cucchiaio.

    Tagliate la pasta ai lati della teglia ad un centimetro di altezza oltre il ripieno.

    Fate cuocere a forno già caldo a 215° e fate cuocere per 20/25 minuti, appena uscita dal forno spolverizzatela con il parmigiano grattugiato, fate riposare qualche minuto e poi servitela subito.

Precedente Centrifugato per stomaco e intestino, ricetta salutare Successivo Torta di mele e yogurt greco, ricetta facile senza zucchero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.