Pasta frolla all’amaretto, ricetta base facile e golosa

La pasta frolla all’amaretto, una ricetta base facile e golosa, perfetta per realizzare crostate o semplicemente dei biscotti di frolla semplici che racchiudano nell’impasto un sapore unico dato dagli amaretti.

La pasta frolla all’amaretto risulta facile da lavorare e da stendere, un breve riposo in frigo ed è pronta per essere utilizzata per le nostre ricette preferite, noi l’abbiamo utilizzata per preparare la TORTA DELLA NONNA ALL’AMARETTO .

Per questa ricetta utilizzate gli amaretti quelli secchi, non quelli morbidi.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + riposo in frigo minuti
  • Porzioni:
    900 gr (circa) di impasto
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Burro freddo di frigo 200 g
  • Uova medie 2
  • Farina 0 400 g
  • Amaretti 50 g
  • zucchero semolato 130 g
  • Vanillina 1 bustina

Preparazione

  1. Per la realizzazione di questa frolla noi abbiamo utilizzato la planetaria ma potete farla tranquillamente anche a mano.

    Sbriciolate finemente gli amaretti e metteteli in una ciotola.

    Nella planetaria mettete il burro freddo di frigo tagliato a cubetti aggiungete lo zucchero semolate e la vanillina o ancora meglio la polpa di vaniglia,  lavorate il composto fino a quando non è omogeneo.

  2. Aggiungete ora le uova e la farina setacciata con gli amaretti sbriciolati preparati in precedenza, quando la farina è amalgamata al composto spegnete subito la planetaria, la caratteristica della frolla è che deve rimanere friabile dopo la cottura, se lavorate tanto la farina rilascia il glutine e rende la frolla pesante e non friabile.

  3. Con l’impasto ottenuto formate un panetto, copritelo con pellicola trasparente e mettete in frigo per 30 minuti, trascorso il tempo è pronta per essere utilizzata.

    Potete tranquillamente preparare la frolla anche il giorno prima e conservarla in frigorifero, l’unica accortezza è di tirarla fuori dal frigo 30 minuti prima di utilizzarla cosi risulta meno fredda e più facile da lavorare.

Note

Con questo impasto ottenete due sfoglie di pasta per una teglia da 26/28 centimetri, potete realizzare una torta della nonna oppure due crostate da 24 centimetri di diametro e con i ritagli fare le decorazioni sopra.

Precedente Biscotti di Pan di zenzero, ricetta natalizia facile e veloce Successivo Lasagne di polenta, ricetta sfiziosa e originale delle feste

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.