Migliaccio, dolce campano del periodo carnevalesco.

Il migliaccio un dolce del periodo di Carnevale della tradizione campana, anticamente era fatto con il miglio (da cui deriva il nome) ora si fa con il semolino.

Il migliaccio ha un sapore molto delicato, ingredienti semplici per un grande dolce.

Rimarrete colpiti dalla delicatezza di questo semplice dolce, ideale per i bambini e per le persone anziane.

Tutta da provare anche la versione del MIGLIACCIO CON GOCCE DI CIOCCOLATO

La ricetta è tratta dal sito di Giallo Zafferano

migliaccio

Ingredienti per una teglia da 22 centimetri di diametro:

200 grammi di semolino

350 grammi di ricotta

40 grammi di burro

500 ml di latte intero

500 ml di acqua

4 uova medie a temperatura ambiente

250 grammi di zucchero

scorza 1 arancia

un pizzico di sale

1 bacca di vaniglia

zucchero a velo per la decorazione finale

In un pentolino capiente mettete il latte, l’acqua, un pizzico di sale e la scorza dell’arancia precedentemente lavata bene.

Fate scaldare bene, non deve raggiungere il bollore, togliete la scorza, aggiungete il burro e quando è completamente sciolto aggiungete a pioggia il semolino e fate cuocere per 6/8 minuti sempre girando fino a quando non si addensa.

Versate il semolino in una ciotola e fatelo intiepidire.

Passate al setaccio la ricotta, togliete i semi dal bacello di vaniglia ed aggiungetelo alla ricotta.

Montate le uova con lo zucchero con le fruste elettriche o con la planetaria, quando avete un composto quasi bianco aggiungete la ricotta e il semolino intiepidito.

Quando avete un composto liscio ed omogeneo spegnete l’apparecchio.

Versate il composto in una tortiera precedentemente foderata con carta forno, livellate bene e fate cuocere a forno già caldo a 180° (ventilato) per 50 minuti.

Fate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo.

Questo dolce si conserva per 2/3 giorni o in frigo o in una contenitore chiuso.

migliaccio

4 Risposte a “Migliaccio, dolce campano del periodo carnevalesco.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.