INSALATA DI TACCHINO, ricetta veloce svuota frigo

L’insalata di tacchino è la soluzione gustosa per pranzi estivi leggeri e freschi. E’ un’alternativa alle classiche insalate di pasta e di riso; inoltre se ne possono fare tante e sono tutte gustosissime. Basta munirsi di ingredienti di stagione freschi e genuini, aggiungere un pizzico di fantasia ed il gioco è fatto! Le insalate di tacchino oltre ad essere leggere e nutrienti, sono anche un’ottima soluzione per un pranzo veloce in ufficio, in spiaggia o per una cena sul terrazzo con gli amici. Bene… siete curiosi di sapere cosa ho messo nella mia insalata di tacchino? Allora leggete la ricetta e scoprite come farla, perchè si prepara in un click! 😉

insalata di tacchino
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni1 porzione
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 70 gtacchino (già cotto)
  • 50 grucola
  • 6pomodorini ciliegino
  • 1carota
  • semi di sesamo (q.b.)
  • olio extravergine d’oliva (q.b.)
  • aceto balsamico (q.b.)
  • sale (q.b.)

Preparazione dell’insalata di riso

  1. insalata di tacchino

    Per preparare l’insalata di tacchino è semplicissimo. Questa ricetta è perfetta se avete del tacchino o qualsiasi altro tipo di carne avanzata già cotta e non sapete come consumarla.

    Se non l’avete pronta, potete sempre acquistare un pezzo di tacchino o pollo e cuocerlo con le verdure. Una volta raffreddata la carne, procedete come indicato.

    Tagliate quindi la carne a pezzi o a strisce, come preferite.

    Lavate poi i pomodorini, asciugateli e tagliateli in quattro parti.

    Infine prendete anche la carota, pulitela e tagliatela a rondelle. Se preferite potete anche grattugiarla.

    A questo punto potete comporre la vostra insalata. Prendete quindi una bacinella, mettete la rucola ed aggiungete tutti gli altri ingredienti. Condite con olio, sale e aceto balsamico e…buon appetito!

Variazioni e consigli

Per preparare l’insalata di tacchino potete utilizzare anche altri ingredienti: per esempio potete aggiungere del mais o dei piselli già cotti in scatola. Altrimenti, se non gradite la rucola, potete sostituirla con qualsiasi tipo di insalata. Basta seguire il vostro gusto, avere un pizzico di fantasia ed il gioco è fatto!

In sostituzione dell’aceto balsamico potete utilizzare della glassa con aceto balsamico. Se invece non li gradite, potete tranquillamente sostituirli con l’aceto classico oppure con quello di mele.

L’insalata di tacchino si conserva in frigorifero, in un contenitore per un giorno al massimo.

Se ti è piaciuta questa ricetta, potrebbero anche interessarti altre ricette della categoria Secondi piatti

https://blog.giallozafferano.it/cottoinunclick/category/secondi-piatti/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!