BUDINO AL LATTE CON SORPRESA

Bentrovati a tutti, oggi ho preparato una ricettina davvero golosa, ottima sia come merenda che come colazione e perché no, anche come dolce al cucchiaio di fine pasto.

Il budino al latte senza gelatina o colla di pesce è davvero semplice da preparare. Infatti se avete ospiti improvvisi e non avete idee questo è cio’ che fa per voi.

Questo budino nasce anche come ricetta del riciclo, infatti avevo del latte in scadenza e per non buttarlo via, ho pensato di realizzare questi favolosi dessert.

Per il cuore goloso ho utilizzato le mie merendine FREDDI DOLCIARIA, nello specifico ballerina al caffè e dolcetto alla ciliegia.

Siete curiosi? E allora che aspettate, leggete la ricetta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 ml di latte
80 gr di zucchero semolato
40 gr di amido di mais
Merendine freddi dolciaria al caffè ed alla ciliegia
1 bustina di vanillina
topping al cioccolato
Topping alla ciliegia

Strumenti

Passaggi

PREPARIAMO IL BUDINO AL LATTE

In un pentolino, scaldiamo il latte con la vanillina e lo zucchero, scaldiamo fino a che lo zucchero non si scioglie. Non portate a bollore, non è neccessario.

Attendete che si intiepidisce ed unite l’amido di mais.

Mescolate con una palettina in silicone ed accendete nuovamente sotto il fuoco.

Lasciate cuocere a fiamma medio/ bassa per qualche minuto, fino a che non si rapprende il latte. Vedrete crearsi una crema densa. Spegnete il fuoco e mettetelo da parte.

Nel frattempo preparate gli stampini e con l’aiuto di una formina (io ho utilizzato quella a forma di fiore), realizzate le forme con le merendine FREDDI DOLCIARIA. Io ho scelto la ballerina al caffè ed il dolcetto alla ciliegia.

Riempite gli stampi per metà e poi inserite i fiorellini di merendine in maniera verticale. Ricoprite con altra crema di latte fino all’orlo e riponete in frigo per almeno un’ora.

Mettete il topping se lo avete, prima di servire.

Io ho utilizzato quello al cioccolato su quello al caffè e quello alla ciliegia sull’altro.

Tagliate in due il budino e vedrete che bella soddisfazione quando lo gusterete.

Siete pronti per rifarlo?

Fatemelo sapere nei commenti.

Alla prossima 😉

DOSI E CONSERVAZIONE

Le dosi indicate a me sono bastate per 4 budini con uno stampo in silicone per muffin piccolo.

Per il cuore ho usato invece due merendine FREDDI DOLCIARIA.

I budini al latte, possono essere conservati in frigo anche per 4/5 giorni, ma sono sicura che non ne resterà nessuno.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.