FRAGOLE AL CIOCCOLATO

Le fragole al cioccolato sono dei semplicissimi dolcetti fatti con la frutta, in questo caso le fragole, e ricoperte con il cioccolato fuso. Infatti bastano semplicemente due ingredienti: la frutta e il cioccolato. Adatte a qualsiasi occasione e, soprattutto golosissime per i più reticenti a mangiare la frutta. Lo sapevate che le fragole sono della stessa famiglia delle rose? Ebbene sì! Soprattutto quando sono in fioritura ci si accorge della familiarità per il profumo che emanano. Altra curiosità? In Belgio esiste un museo dedicato alle fragole dove è possibile acquistare di tutto in tema  fragola, adirittura la birra alle fragole!

Per non perdere le mie ricette seguimi su Facebook.

FRAGOLE AL CIOCCOLATO - COPERTURA DI CIOCCOLATO PER FRUTTA
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per mezzo chilo di fragole

Ingredienti

  • 500 g Fragole
  • 180 g Cioccolato fondente

Preparazione

  1. Lavare delicatamente sotto l’acqua corrente fredda le fragole e asciugarle bene, sempre in modo molto delicato per non rovinarle. Tenerle da parte.

    Tritare la tavoletta  di cioccolato fondente in pezzi piccoli, più piccoli sono e prima si fondono. Versare il cioccolato tritato in un contenitore per il bagnomaria o in alternativa in una ciotola che non tocchi nè il bordo del pentolino  e nè l’acqua in ebollizione sottostante.

    In un pentolino versare due tre dita d’acqua e portarla verso l’ebollizione, ma mi raccomando non deve bollire in quanto rovinerebbe il cioccolato per il troppo calore.

    Nel momento in cui si formano le prime bollicine abbassare la fiamma e appoggiare sopra il contenitore con il cioccolato. Con un cucchiaio di legno o una spatola mescolare sino a quando il cioccolato è fuso. Bastano pochi minuti. Spegnere la fiamma e iniziare a immergere le fragole una ad una rivestendole sino alla loro metà circa.

    Adagiare le fragole al cioccolato sopra a un foglio di carta forno e inserirle nel frigo per rassodare il cioccolato.

    Le fragole al cioccolato sono pronte per essere gustate come dessert a fine pasto, magari accompagnate da un buon Champagne come vuole la tradizione!

  2. BUONA DEGUSTAZIONE!!!

Consiglio

Le fragole al cioccolato si conservano bene per qualche giorno nel frigo. Per chi avesse la griglia per decorare le torte, consiglio di usarla per ricoprire le fragole versandoci sopra il cioccolato fuso. L’acqua del bagnomaria, come già detto non deve bollire, ma mantenere una temperatura sui 80/90 gradi tenendo presente che il cioccolato si fonde già a 50°. Per il cioccolato personalmente lo preferisco fondente, ma si può usare anche quello al latte, bianco etc… volendo si possono anche decorare con due tipi di cioccolata per esempio ricoprirle con il fondente e con il cioccolato bianco fare dei decori a zig zag. Con questo metodo si può usare anche altro tipo di frutta: banane, mele, pere, mango, uva etc… e perchè no? Fare degli spiedini con i diversi tipi di frutta o usare la frutta prescelta come decorazione nei dolci.  Vi piacciono i dolci con cioccolato e frutta? Vi consiglio di provare la ricetta della crostata di ricotta con pere e nutella cliccando qui.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sandra Bigarelli

Salve a tutti, sono un'appassionata di cucina e in special modo di dolci. Generalmente sono tradizionalista legata alla nostra cucina italiana, ma al tempo stesso non disdegno sperimentare con nuovi ingredienti dedicandomi a paesi orientali e non solo, dove usano spezie dal profumo particolare e dai colori sgargianti. Ho deciso di aprire un blog per avere sempre a portata di mano un mio personale diario riguardante alle ricette o notizie sulla nutrizione e salute, naturalmente parlando ed esponendo d'appassionata e non da addetta ai lavori. Spero che il mio diario vi piaccia e magari lasciate un commento con cui dialogare sugli articoli esposti... ;-) La mia ricetta preferita? La semplicità degli ingredienti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.