Ventagli zucchini e pancetta

ventagli zucchini e pancetta sono dei simpaticissimi salatini, perfetti per un buffet o per un aperitivo, che conquisteranno i vostri ospiti con il loro sapore deciso.
Io adoro i ventagli di sfoglia, quelli dolci, belli zuccherosi…sarei capace di farne fuori una confezione. Non avevo mai pensato di realizzarli salati, ma poi ho visto sul blog della mia amica Michela una versione salata con il prosciutto (trovate la ricetta qui) e mi sono decisa a provare, ma sperimentando un abbinamento diverso!! Il risultato, oltre che molto scenografico, è davvero molto buono. Trovo che gli zucchini e la pancetta si sposino benissimo insieme. Se avete dei ripieni alternativi suggeritemeli e proverò a realizzarli*_*

ventagli zucchini e pancetta

Ventagli zucchini e pancetta

Ingredienti per circa 15 ventagli zucchini e pancetta:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 zucchini (io preferisco utilizzare quelli verde chiaro, magari con fiore)
  • 80 g di pancetta arrotolata tagliata a fette sottili
  • sale
  • pepe
  • olio

Lavate le zucchine, spuntatele e dividetele a metà. Tagliate ogni metà a fettine abbastanza sottili nel senso della lunghezza e grigliatele in una padella antiaderente o una griglia in ghisa. Una volta pronti tutti gli zucchini conditeli con un filo d’olio, appena appena di sale e una spolverata di pepe.
Srotolate la pasta sfoglia e distribuiteci sopra gli zucchini grigliati e la pancetta. Arrotolate la sfoglia su sè stessa partendo da una parte e arrivando a circa metà. Fate altrettanto con l’altra parte fino a farle incontrare e stringete bene. Con un coltello ben affilato tagliate i vostri ventagli, alti circa 1 cm, e disponeteli su una placca da forno rivestita di carta forno.
Infornate a 200° per circa 15-20 minuti, o comunque fino a quando la pasta sfoglia sarà ben dorata. Sfornate e fate intiepidire prima di servire!!

ventagli zucchini e pancetta

Se la mia ricetta vi è piaciuta vi aspetto anche su Twitter e Facebook!

Precedente Trippa finta Successivo Risotto latte e parmigiano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.