Torta salata verza e ricotta

Torta salata verza e ricotta

La torta salata verza e ricotta è uno sfizioso rustico con base di pasta matta, facile e molto gustoso.

La pasta matta è un impasto semplice da preparare, a base di olio extra vergine di oliva e senza uova: si prepara facilmente ed è ottima con ripieni di vario genere, tra cui appunto le verdure.

Leggete come fare la torta salata verza e ricotta con la ricetta facile che trovate di seguito, come al solito, subito dopo la foto 😉

Ti potrebbero interessare anche le seguenti ricette:

torta salata verza e ricotta gp
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6 – 8 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base della torta salata verza e ricotta

500 g farina (tipo 0 oppure 00)
200 ml acqua
160 ml olio extravergine d’oliva
2 cucchiaini aceto di vino bianco
sale

Per la farcitura della torta salata verza e ricotta

500 g verza
250 g ricotta
3 cucchiai pecorino (grattugiato)
1 spicchio aglio
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione della torta salata verza e ricotta

Preparate la base.

In una grande ciotola mettete la farina e ricavate un vuoto al centro della stessa dove verserete l’olio.

Mescolate con una forchetta a partire dal centro, aggiungendo a filo l’acqua a temperatura ambiente e poi l’aceto.

Quando i liquidi saranno tutti assorbiti, aggiungete un cucchiaino di sale e trasferitevi su di un piano di lavoro.

Impastate a mano fino a quando non otterrete un composto omogeneo: formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola per alimenti.

Lasciate riposare l’impasto per almeno mezz’ora in frigorifero mentre preparate il ripieno.

Tagliate il gambo della verza ed eliminate le foglie esterne più rovinate. Tagliatela a listarelle eliminando le parti centrali più dure e lavatela sotto l’acqua corrente fredda.

Sbucciate lo spicchio di aglio.

In una padella ampia versate un po’ di olio extra vergine di oliva e fateci imbiondire lo spicchio di aglio, poi aggiungete la verza, aggiustate di sale e lasciatela cuocere con un coperchio per una ventina di minuti.

Spegnete e lasciatela raffreddare, poi trasferitela in una ciotola.

Aggiungete il formaggio grattugiato e la ricotta e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Al termine del tempo di riposo stendete i due terzi dell’impasto preparato in modo da formare un rettangolo dello spessore di circa mezzo centimetro e della grandezza adeguata a rivestire il fondo e i bordi di una teglia da 20 x 28 cm.

Disponete la base nella teglia (non ci sarà bisogno di imburrarla, ungerla o infarinarla perché l’impasto non si attaccherà alla teglia dopo la cottura), e farcitela con il composto di verza e ricotta.

Stendete il resto dell’impasto in modo da ricavare un rettangolo di copertura e disponetelo sul ripieno, pizzicando i bordi in modo da farli aderire all’impasto sotto la farcitura.

Bucherellate la superficie della torta salata verza e ricotta con i rebbi di una forchetta e infornatela in forno caldo, a 180° in modalità statica per trentacinque minuti circa, fino a doratura.

Sfornatela e lasciatela raffreddare prima di servirla.

Chez Bibia

Note

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette, senza perdertene più nemmeno una, seguimi anche sulla mia pagina su facebook che trovi direttamente cliccando QUI.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.