POLPETTE DI NASELLO E PATATE


Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di filetti di nasello
  • 300 gr di patate
  • prezzemolo fresco
  • 1 spicchio di aglio (se volete)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1-2 cucchiai rasi di pangrattato
  • un uovo
  • mezzo cucchiaino di curry
  • farina q.b.
  • sale e pepe bianco


Preparazione:

Lessate il nasello in acqua leggermente salata (se avete la vaporiera potete usarla per cuocere a vapore il pesce bastano circa 10 minuti). Dopo che sarà cotto tritatelo.
Lessate le patate e poi schiacciatele ancora calde con lo schiacciapatate. Lasciatele raffreddare un attimo prima di incorporarle agli altri ingredienti.
Tritate finemente il prezzemolo e l’aglio.
In una ciotola capiente mettete il nasello, le patate ed il prezzemolo, aggiungete un uovo, sale, pepe, curry e uno o due cucchiai di pangrattato. Amalgamate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Non vi preoccupate se l’impasto diventerà giallo, il colore è dovuto al curry che è stato messo all’interno dell’impasto, se non vi piace come spezia potete aggiungere della paprika oppure nulla va bene lo stesso.
Formate delle polpette e passatele nella farina (se volete potete passarle nel pangrattato).
Riscaldate una padella e aggiungete poco olio. Adagiate le polpette nella padella, una volta cotte da una parte giratele e fatele cuocere dall’altra, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e finite la cottura. Non è una cottura molto lunga in 10-15 minuti massimo 20 sono già pronte, anche perché tutti gli ingredienti sono già cotti.
Cucinandole in questo modo risulteranno un po’ più leggere, se volete potete passarle nel pangrattato aggiungere più olio nella padella e friggerle, come le classiche polpette di carne, senza sfumarle con il vino.
Vanno benissimo sia come secondo che come aperitivo o per una cena a buffet tra amici, sono molto versatili.
Buon appetito!!!