Crea sito

Come fare tortellini bolognesi in casa

Come fare tortellini bolognesi in casa!

L’argomento di oggi è interessante e curioso tanto quando impegnativo nel descriverlo da parte mia. La mia missione sarà quindi quella di riuscire a spiegare e far capire benissimo tutti i passaggi per ottenere un buon e bel tortellino! Non vi nego che per poterli fare occorre davvero tanta pazienza, tempo e tanto amore per la cucina; la prima volta, per ottenerne 1.3 kg ci ho impiegato un intero pomeriggio dalle 14.00 alle 21.00 ma non vi dico la soddisfazione il giorno dopo, al pranzo organizzato con i nostri genitori, sorelle e cognato. Non dilunghiamoci molto, andiamo in cucina a rispolverare mattarelli ed attrezzature ringraziando mia zia Carmelina, bolognese d’adozione,  per la ricetta!

Come fare tortellini bolognesi in casa

Come fare tortellini bolognesi in casa | ripieno per tortellini e sfoglia fresca A tu per tu con Marilù

Ingredienti e preparazione (per circa 1,3kg di Tortellini finiti):

  • per la sfoglia:
    • 700gr di farina per sfoglia (io da pugliese faccio 500gr di farina 00 e 200gr di semola rimacinata),
    • 7 uova a pasta gialla
  • per il ripieno:
    • 100gr di lonza di maiale a fette,
    • 1 tazzina di vino bianco o brodo,
    • 100gr di prosciutto crudo,
    • 100gr di mortadella,
    • 100gr di parmigiano,
    • 1 uovo,
    • 1gr di noce moscata.

Come fare tortellini bolognesi in casa! a tu per tu con marilùLa sera prima prepariamo il ripieno in modo che si insaporisca ben bene (fidatevi di questo passaggio, ne sentirete la differenza). In una padella mettiamo un pò di burro e facciamo rosolare bene le fettine di carne a fiamma alta, giriamo anche dall’altro lato, saliamo, pepiamo e sfumiamo con vino bianco o con del brodo e facciamo evaporare bene tutto il liquido. Quando si sarà raffreddato tutto, tritiamo insieme fettine rosolate, prosciutto crudo, mortadella, parmigiano, l’uovo e la noce moscata. Facciamo riposare in frigo per tutta la notte chiuso in un contenitore con coperchio.

Impastiamo la sfoglia mettendo la farina a fontana sulla spianatoia, creando un foro centrale largo nel quale andremo ad inserire le uova intere. Con l’aiuto di una forchetta iniziamo a sbattere le uova e poi pian piano inglobiamo la farina portandola al centro fino a quando non riusciremo ad impastare con le mani energicamente. Copriamo il panetto con un canovaccio e facciamolo riposare.


Formiamo i nostri tortellini seguendo le immagini scattate per voi:  stendere la sfoglia sottile sottile sottile (devono intravedersi le venature del legno della spianatoia), ritagliamo dei quadratini di circa 3×3 cm, al centro mettiamo una piccola pallina di impasto, chiudiamo a triangolo e portiamo la punta superiore del triangolo verso il basso. Giriamo fronte/retro in modo da ottenere sempre la punta superiore ripiegata in basso ed uniamo le due punte laterali pressandole bene. Giriamo il tortellino et voilà che abbiamo svelato la risposta sul Come fare tortellini bolognesi in casa con tanto di ripieno per tortellini e sfoglia fresca 😉

Come fare tortellini bolognesi in casa | ripieno per tortellini e sfoglia fresca A tu per tu con Marilù

Come conservarli? In realtà io l’unico modo che adotto è quello del congelamento quindi formo tutti i miei tortellini, ogni 30 minuti, metto il vassoietto con i tortellini fatti fino a quel momento in freezer con della carta forno sotto e continuo a fare altri tortellini. Quando passa l’altra mezz’ora svuoto il primo vassoietto in un sacchetto da freezer e lascio a congelare il secondo vassoietto.

Come cuocerli? preparate un bel Signor BRODO di carne. Al bollore prendete il sacchetto dal freezer e tuffateci i tortellini congelati. Attendete qualche minuto e gustateli caldi!

Provaci anche tu e vedrai che non potrai più farne a meno.


Se vuoi essere sempre aggiornato siamo anche su:

19 Risposte a “Come fare tortellini bolognesi in casa”

  1. Ho letto la tua ricetta con molta attenzione e devo dire che è spiegata molto molto bene 🙂 infatti mi sembra così semplice farli 🙂 voglio provare a farli anch io 😀 così sarà una grande soddisfazione ed evito di comprare quelli confezionati 🙂 Grazie per la ricetta e complimenti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *