Crea sito

Tortelli alla ricotta di Iginio Massari

Ultimamente tutto potete dire tranne che non vi sto proponendo tante ma tante ricettine e finalmente, scrivere ricette sta diventando una cura quotidiana al mio fermarmi qualche secondo. La ricetta che oggi vi propongo è frutto del pensiero, lavoro ed ingegno del Maestro Dei Maestri, mentre facevo I tortelli alla ricotta di Iginio Massari me lo immaginavo con il suo musetto stretto che correggeva tutto e che continuava a parlare sul “dovresti fare”, “dovresti mettere”, “non sarebbe corretto” e via dicendo! In realtà ho riprodotto la Sua ricetta come meglio potevo e vi posso assicurare che sono davvero un’esplosione di sapore, gusto e freschezza nonostante si parli di un fritto! Piccola mia variante (perchè se non apporto modifiche non son contenta) è la presenza della buccia di limone anche nel ripieno alla ricotta! 😉

I tortelli alla ricotta di Iginio Massari

I tortelli alla ricotta di Iginio Massari fritti con limone | A tu per tu con Marilù

Ingredienti e preparazione:

Per il tortello:

  • 250gr di acqua,
  • 125gr di burro,
  • 5gr di sale,
  • 12gr di zucchero,
  • 225gr di farina,
  • 300gr di uova (circa 6),
  • la buccia di un limone.
  • olio per friggere e zucchero a velo per decorare.

Per la farcia:

  • 250gr di ricotta di mucca,
  • 75gr di zucchero a velo,
  • buccia di mezzo limone.

Prepariamo la farcia mescolando la ricotta setacciata con lo zucchero a velo e la scorza grattugiata finemente del limone. Amalgamiamo bene e lasciamo riposare in frigo.

Prepariamo il tortello: In una casseruola mettiamo acqua, burro, sale e zucchero, facciamo sciogliere il burro a fiamma media e, non appena inizia a sbbollire uniamo la farina, tutta d’un colpo e mescoliamo proprio colme quando facciamo i bignè, fino a quando non si sarà formata una palla. Spegniamo il fuoco, versiamo in una ciotola e facciamo intiepidire, poi uniamo un uovo per volta ed amalgamiamo con uno sbattitore elettrico o con un cucchiaio in legno fino ad esaurire le uova da inglobare. Uniamo anche la buccia del limone e mettiamo il composto in una sac a poche.

Friggiamo in olio caldo a 176° bagnando le lame delle forbici o la lama del coltello ed andando a tagliare ogni 3cm circa l’impasto che fuoriesce dalla sac a poche. Riempiamo la casseruola e teniamo sempre in movimento i tortelli alla ricotta di Iginio Massari con l’aiuto di una schiumarola. Scoliamo su carta assorbente e facciamo raffreddare.


Una volta freddi andiamo a tagliare in due, senza dividerli totalmente, ed andiamo a farcirli con la crema di ricotta e limone, mettere in frigo e spolverare con dello zucchero a velo!!! Inutile specificare la bontà di questi dolcetti ^_^

ed ecco a te anche la VIDEO RICETTA


Se vuoi essere sempre aggiornato siamo anche su:

2 Risposte a “Tortelli alla ricotta di Iginio Massari”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *