Pasta alla vecchia bettola

Pasta alla vecchia bettola

Pasta alla vecchia bettola.

La pasta alla vecchia bettola è un piatto di quelli speciali, estremamente saporito, economico e gustoso, semplice da preparare anche se necessita in un passaggio in forno del sugo che ne aumenta i tempi di preparazione, ma vi assicuro che ne vale davvero la pena 😉

La pasta alla vecchia bettola è un primo perfetto per un pranzo informale con amici e ogni volta che volete viziarvi con qualcosa di gustoso e speciale 😉

Pasta alla vecchia bettola

Ingredienti per 4 persone:

400 g di pasta corta tipo pennette, calamarata, casereccie, paccheri, ecc…

1 cipolla dorata

2 spicchi d’aglio

origano secco q.b.

1 peperoncino piccante (potete aumentarne la dose se la preferite ancora più piccante)

mezzo bicchiere di vodka

20 pomodorini pachino o datterini

250 ml panna fresca liquida non zuccherata (quella del banco frigo)

50 g parmigiano grattugiato

olio extravergine di oliva

scaglie di parmigiano

prezzemolo o basilico tritato grossolanamente o origano fresco

sale e pepe q.b.

Pasta alla vecchia bettola

Preparazione:

Tritare la cipolla insieme al peperoncino (se volete un piatto meno piccante, eliminare i semini interni).

Sbucciare gli spicchi d’aglio e eliminate l’anima centrale.

Lavare bene i pomodorini e tagliarli in quattro parti.

In una padella mettere a rosolare sul fuoco con un generoso filo d’olio l’aglio schiacciato, l’origano secco e la cipolla tritata col peperoncino, appena la cipolla è imbiondita leggermente sfumare con la vodka e lasciare insaporire qualche istante.

A questo punto unire i pomodorini a pezzettoni, salare e pepare, fare cuocere qualche altro minuto, trasferire tutto in una teglia per il forno e infornare nella parte medio bassa del forno a 200° per circa 17 minuti, mescolare un paio di volte (questa è la versione originale, potete velocizzare il tutto continuando la cottura sulla fiamma).

Passato il tempo, togliere dal forno e frullare il tutto, unire la panna, riportare sul fuoco un minuto mescolando per fare insaporire, spegnere in fuoco.

Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata un minuto in meno di quello indicato sulla confezione.

Scolare la pasta con un mestolo forato e mettetela direttamente nel sugo, unire il parmigiano grattugiato e mantecare mescolando per un minutino in modo da fare insaporire bene il sugo con la pasta, servire con le scaglie di parmigiano e il prezzemolo, o l’origano, o il basilico sminuzzato.

La pasta alla vecchia bettola è pronta per essere servita bella fumante, buon appetito!!

SEGUITEMI SUI SOCIAL 😊

Se vi è piaciuta questa ricetta salvatela, condividetela sul vostro profilo per non perderla e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA …Se preparate una mia ricetta, inviatemi un messaggio con la foto, la pubblicherò con piacere sulla mia pagina Facebook…

Cliccate QUA per seguirmi su Istantgram.

Per tornare alla home cliccate QUA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.