Impasto pizza Bonci

Impasto pizza Bonci.

Oggi vi presento l’impasto per pizza di Gabriele Bonci,il pizzaiolo Romano,famoso come il Michelangelo della pizza,il suo impasto è super idratato,lievitato,bolloso e leggero,avrete a casa semplicemente un’ottima pizza come in pizzeria.

Sono Napoletana e di pizza me ne intendo e devo dire che l’impasto di Bonci è davvero super,vi consiglio di prepararlo,avrete a casa del comune forno un’ottima pizza 😉

 

Impasto pizza Bonci

 

Ingredienti:

500 g farina 0 oppure tipo 1 biologica

10 g sale marino

3 g lievito secco di birra (oppure 50 g di lievito naturale fresco)

400 ml acqua

20 g olio d’oliva

Impasto pizza Bonci

Impastate la sera prima (nelle prime 6 ore di lievitazione il frigo non deve essere assolutamente aperto)

Come dicevo negli ingredienti prestate attenzione al lievito,non va usato quello di birra in cubetti (secondo Bonci durante il trasporto o la permanenza nel banco frigo del supermercato può aver subito sbalzi di temperatura,ecc,bisogna evitarlo,meglio quello secco o quello naturale fresco,lievito madre per intenderci)

Mettere la farina in una ciotola,unire l’acqua fredda,il lievito e mescolare con un cucchiaio dai bordi della ciotola verso il centro,impastare col cucchiaio delicatamente e bene,appena l’impasto è abbastanza omogeneo unire il sale e l’olio,mescolare ancora con il cucchiaio (otterrete un impasto morbido,umido,stracciato e molto appiccicoso,non va aggiunta altra farina).

Fare riposare l’impasto 15 minuti,poi riprenderlo,metterlo su una spianatoia leggermente infarinata fare delle pieghe,ripetere questa operazione per 4 volte,rimettere l’impasto in una capiente ciotola.

Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare 24 ore in frigo nella parte bassa (per le prime 6 ore almeno il frigo non va mai aperto mi raccomando)

 

Versione Bimby:

Mettere nel boccale la farina,l’acqua e il lievito 3 minuti /Spiga.

Unire l’olio e il sale  1 min./Spiga (otterrete un impasto morbido,umido,stracciato e molto appiccicoso,non va aggiunta altra farina).

Fare riposare l’impasto 15 minuti,poi toglierlo dal boccale e metterlo su una spianatoia leggermente infarinata fare delle pieghe,ripetere questa operazione per 4 volte,rimettere l’impasto in una capiente ciotola.

Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare 24 ore in frigo nella parte bassa (per le prime 6 ore almeno il frigo non va mai aperto mi raccomando)

 

L’impasto pizza Bonci è pronto per essere usato…E anche qui Bonci ha una sua filosofia per la cottura nel forno di casa,teglia sottile o vecchia (quelle economiche),pomodori pelati schiacciati e non passata che si seccherebbe,treccia di mozzarella.

Oliare la teglia,stenderci l’impasto con le mani in uno strato uniforme e lasciar e lievitare nella parte più calda della casa per un’oretta.

Passato il tempo svuotare il forno da griglie e teglie e accenderlo a 200° statico, farcire la pizza a piacere e lasciarla riposare altri 10 minuti.

Infornare nell’ultimo ripiano basso,quello a contatto con con la base del forno per 20 minuti,passato il tempo mettere la teglia nel ripiano alto per altri 12 minuti.

Sfornare,la pizza è pronta per essere gustata…Buon appetito!

 

Se vi è piaciuta questa ricetta e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA  …E se preparate una mia ricetta,inviatemi un messaggio con la foto,la pubblicherò con piacere sulla mia pagina Facebook…

Cliccate QUA per seguirmi su Istantgram 😉

Per tornare alla home cliccate QUA.

Precedente Torta alle mandorle e limone Successivo Millefoglie alla colomba

47 commenti su “Impasto pizza Bonci

  1. Netta Izzi il said:

    ciao complimenti per le tue ricette oggi ho fatto il pollo alla siciliana, squisito, senti forse dovresti correggere il dosaggio del lievito per questa pizza di Bonci ( che io adoro per il modo che lui ha di maneggiare l’impasto di pizza, sempre delicato e soffice) ti è scappato uno zero di troppo?
    Saluti dalla Svizzera dove vivo (Zurigo) ciao
    Netta

    • annal il said:

      Ciao Anna :)…Usa la foglia e segui l’ordine della ricetta solo che invece di lavorare l’impasto con un cucchiaio usi la planetaria…

  2. Melissa il said:

    Ciao! Mi incuriosisce questo impasto, poi, quando si tratta di pizza il mio interesse è sempre vivo.
    Si può usare il lievito madre? Eventualmente quanto?
    Grazie

    • annal il said:

      Ciao Luciano,fare le pieghe significa stendere l’impasto con le mani (in questo caso è piuttosto liquido) e piegarlo in 3…riporti le 2 estremita’ verso il centro…

  3. Daniela il said:

    L’ho tirata fuori dal frigo dopo 24 ore e non è lievitata molto.. Eppure le prime sei ore non ho aperto il frigo…come mai? Dopo un ‘ ora fuori dal frigo l’ho messa sotto una coperta ma penso che sia un insuccesso… Dove ho sbagliato?

    • annal il said:

      Ciao Daniela il lievito era di buona qualità.l’hai già usato in passato?parte bassa del frigo?…Comunque non è detto che sia un insuccesso tienila a temperatura ambiente fino a domani e domani lo stendi nella teglia se vedi che dopo averlo steso passa un’oretta e fa tante bolle è venuto bene lo stesso…

      • Anonimo il said:

        Ho scoperto dove ho sbagliato: usato per la seconda volta lievito di birra disidratato pane degli angeli si chiama mastro fornaio.. Ho usato solo mezza dose che era rimasta dal 1′ uso e non sapevo che andava conservato in frigo e usato entro 2 giorni. Da sempre usato il lievito di birra fresco… Questo pensavo non andasse in frigo. Non sbaglierò più

  4. Daniela il said:

    Ciao! Il lievito era di buona qualità… 3 gr di lievito mastro fornaio bertolini x 500 gr di farina è ok? Cmq era buona ma con pochi ”
    buchi “… Forse il frigo troppo freddo anche nella parte bassa? O forse non ho messo pellicola sul recipiente ma un telo da cucina?

  5. Claudio il said:

    ciao 3 domande:
    3 gr di lievito fresco o in polvere?
    la grandezza della teglia?
    una teglia 40×29 è buona x tutto l’impasto?
    Grazie 🙂

    • annal il said:

      Ciao 🙂 3 g e’ la quantità sia per quello fresco,che per quello in polvere…Si,la dimensione va bene,la pizza verrà alta e soffice,come quella Romana 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.