Rigatoni alla Norma

Rigatoni alla Norma – Patrizio Lombardi

La pasta alla Norma è un primo piatto di origine siciliana ed è una specialità catanese omaggio alla Norma di Bellini. Questo piatto non è solo paragonabile all’opera del compositore ma porta in tavola i sapori e i profumi mediterranei grazie al condimento di pomodori, melanzane fritte e ricotta salata grattugiata, aggiunta a fine cottura insieme a una foglia di basilico fresca. Una pietanza semplice, ma dal sapore irresistibile, preparata in modo genuino da tutte le mamme e le nonne siciliane. Ecco come realizzarla per un primo piatto dal gusto unico e inconfondibile.

Rigatoni alla Norma

Ingredienti: Per 4 persone

1. 300 g di rigatoni
2. 250 g di melanzane.
3. 150 g di ricotta salata.
4. 350 g di polpa di pomodoro.
5. 15 ml d’Olio Extra Vergine d’Oliva Monti Iblei DOP.
6. 5 foglie di basilico.
7. uno Spicchio d’aglio.

Come preparare la Pasta alla Norma

Lavate le melanzane, tagliatele a cubetti o a fette e sistematele in uno scolapasta ricoprendole di sale: adagiatevi sopra un piatto con un peso e lasciate riposare per un’ora, così da evitare che risultino amare.

Trascorso il tempo, scolatele, asciugatele e friggetene poche alla volta in abbondante olio.

Utilizzate una grigia per la cottura al vapore per eliminare l’olio in eccesso.

Preparate la salsa utilizzando la passata di pomodoro mettendola in una pentola con un po’ d’olio e uno spicchio d’aglio. Aggiungete il sale se la salsa non è già salata.

Quando si sarà insaporita, spegnete il fuoco ed unite qualche foglia di basilico spezzata con le mani. Fate cuocere la pasta in abbondate acqua salata.

Scolatela e mettetela nei piatti. In ognuno, aggiungete un mestolo di salsa, le melanzane ed una generosa grattugiata di ricotta salata, terminate il tutto con le foglie di basilico fresche .

La tradizione vuole che il nome di questa squisita pasta siciliana sia nato grazie al compositore e poeta catanese Nino Martoglio che, dopo averla assaggiata per la prima volta, esclamò: “Donna Saridda, chista è ‘na vera Norma!” attribuendo alla pietanza la bellezza e la perfezione della famosa opera di Vincenzo Bellini.

 

Tutte le ricette dei membri di Amici in cucina catalogate per tipologia li trovate nei blog:

https://blog.giallozafferano.it/amicincucina/

http://blog.giallozafferano.it/idolcidiamiciincucina

Se la ricetta è stata di tuo gradimento metti mi piace sulla Pagina Facebook del Blog

Torna alla HOME PAGE

Precedente Merluzzi con pachino, capperi ed olive Successivo Pan brioche al mascarpone - Panpippo