IL MELONE!

IL MELONE!

IL MELONE !

 

Conoscete tutto sul melone ?
Ve ne parlo un po’ io, magari trovate qualche cosa che non sapete.
Questo buonissimo frutto conosciuto fin dall’antichità, pare che sia stato portato in Italia dagli Egizi già dal primo secolo dopo Cristo. Grandi consumatori furono i romani, che non lo consideravano come frutta, ma come verdura e lo mangiavano in insalata. Ha avuto una diffusione molto capillare fin dall’inizio.

Oltre ad essere buono e versatile, ha anche tante proprietà nutritive molto interessanti, molto adatto anche a chi è a dieta perchè ha un apporto calorico molto basso: 33 calorie per 100 gr. ed è ricco di fibre, ha un alto potere saziante e favorisce l’intestino pigro.

Contiene molte vitamine, in particolare la C con proprietà antiossidanti e la B 6 con proprietà che aiutano il sistema nervoso.

Ha anche un apporto di potassio molto elevato che è molto d’aiuto per le malattie cardiocircolatorie e per la pressione.

Fosforo e calcio sono presenti ed aiutano le nostre ossa e proteggerle contro l’osteoporosi.

Importante, non contiene glutine, quindi puo’ essere mangiato dagli intolleranti al glutine.

Frutto meraviglioso, con un colore solare, che non consideriamo tale perchè il piu’ delle volte, lo vediamo associato a ingredienti salati, come il prosciutto crudo o in altre preparazione per antipastini sfiziosi. Nelle preparazioni dolci si puo’ abbinare ad una macedonia o fare delle buone composte o marmellate.

Prendete l’abitudine di mangiarlo spesso così com’è a fine pasto, in questa stagione che è al massimo della sua maturazione, contiene anche il betacarotene, buon alleato per chi vuole una bella tintarella.

Ci sono diverse qualità di melone, ma la piu’ comune è quella retata, poi c’è quello liscio, al sud ci sono quelli gialli e quelli bianchi, tutti ugualmente buoni.
Per scegliere un melone che possa essere dolce e maturo, il peso è sintomo di polpa soda, si deve osservare il picciolo che deve essere morbido e non secco, dalla parte opposta, premendo, deve risultare elastico e non troppo morbido,  per ultimo il profumo è indicativo di dolcezza.

Una curiosità, il melone maschio, riconoscibile dalla presenza di un punto nero nell’estremità opposta al gambo, è frutto piu’ gustoso.

Se quando tagliate il melone acquistato non siete stati fortunati e lo trovate un po’ insipido e poco dolce………”trucchetto”, vi garantisco che funziona, fidatevi………pulitelo e tagliatelo nella forma desiderata e cospargetelo con un po’ di sale fino, avete capito bene……sale, lasciatelo riposare un 15 – 20 minuti e assaggiate, poi mi saprete dire:

Non vi è venuta voglia di mangiarlo, con tutte queste sue proprietà, ma è anche una vera bontà !!!!!!!!!

 

 

Precedente Insalatina estiva tutta verde Successivo Mafaldine ai pistacchi cremosi e crudo croccante.

2 commenti su “IL MELONE!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.