Rotolo alla marmellata senza glutine o girelle

Snowboard, pronto – Scarponi, pronti – Tuta, pronta. Domani si ricomincia! Sono emozionata come la prima volta, mi sento una bambina la sera prima della gita scolastica. Sto preparando tutto, compreso zaino con cibo e bevande come una vera gita (come se non esistessero i rifugi..). Purtroppo, o per fortuna, ho finito la mia scorta di barrette e snack perciò mi sono preparata questo rotolo alla composta di fragole che ho poi tagliato in tante girelle e che porterò con me per il viaggio 🙂 Non sono normale.. Ma alla fine ci vuole così poco tempo per prepararlo e questo biscuit è così buono che ho fatto proprio bene! Sono sicura che mi darà la giusta energia.

Si tratta di un biscuit senza glutine preparato con farina di riso, farina di grano saraceno e amido di riso. Favoloso e morbidissimo! Potete utilizzare anche solo farina di riso e amido, vi lascio le due versioni. La composta è di fragole, l’ho fatta quest’estate con le fragole della Val Venosta. Buonissima! Semplice e veloce, ecco la ricetta!

rotolo alla marmellata
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    1 rotolo

Ingredienti

  • 120 g Albumi
  • 80 g Zucchero
  • 20 g Amido di riso
  • 80 g Tuorli
  • 50 g Farina di riso (o 80 g se non utilizzate il grano saraceno)
  • 30 g Farina di grano saraceno
  • q.b. Composta (a piacere)

Preparazione

  1. Consiglio l’utilizzo di una planetaria o di una frusta elettrica potente.

    Montate gli albumi con l’amido e lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto sodo.

    Incorporate i tuorli leggermente sbattuti e continuate a montare, quanto basta per amalgamarli.

    In ultimo versate a filo la farina o le farine (80g di farina di riso oppure 50g di farina di riso + 30g di farina di grano saraceno) e amalgamatela/e delicatamente al composto mescolando dal basso verso l’alto.

    La scelta della farina è soggettiva, a me piace tantissimo il gusto della farina di grano saraceno, perciò mi piace utilizzarla per questo composto, dove anche il suo colore e la sua granulometria risaltano. 

    Stendete il composto in una teglia da forno (misura standard) rivestita di carta forno, livellatelo bene con una spatola fino ad ottenere uno spessore omogeneo di circa 1/2 cm.

    Cuocete a 180° per circa 10 minuti.

    Lasciate intiepidire dopodiché delicatamente staccate il biscuit dalla carta forno, ribaltatelo, rifilate i bordi che si saranno seccati in cottura. Farcite il rotolo con la composta, ne basta un velo sottile. (io ho utilizzato una composta di fragole fatta in casa).

    Arrotolatelo su set stesso partendo dal lato corto. Avvolgete il rotolo ottenuto nella pellicola alimentare e stringetelo bene. Lasciatelo riposare in frigorifero almeno un paio d’ore affinché prenda la forma.

    Con un coltello seghettato, tagliatelo a fettine di 1 cm, spolverizzate con zucchero a velo e servite! Potete tagliarne soltanto metà e conservare la parte restante in frigorifero avvolta da pellicola per qualche giorno, ma vi assicuro che non durerà molto!!

  2. rotolo alla marmellata

Variante

Se volete farcire il rotolo con della crema al cacao, potete aggiungere una manciata di nocciole tostate e tritate al composto nella fase finale, assieme alla farina. In questo caso utilizzate soltanto la farina di riso.

Precedente Crostata amaretti e caffè Successivo Polpette di cavolfiore e curcuma al forno, senza glutine

Lascia un commento