Risotto al radicchio rosso e mele con mandorle tostate

Risotto al radicchio rosso e mele con mandorle tostate

Ciao amici!

Vorrei introdurre il mio post con un ringraziamento speciale a MELA VAL VENOSTA per questa bella collaborazione e per il progetto che mi vede coinvolta!

Mela Val Venosta si distingue per qualità, croccantezza e sapore e nasce nell’omonimo territorio altoatesino. Il nuovo logo di Mela Val Venosta è rappresentato da due coccinelle, una rossa e una gialla, che simboleggiano la naturalità e la bontà del prodotto, oltre che alle due varietà principali di mele coltivate in Val Venosta, che troverete nella mia ricetta. Si tratta della varietà GOLDEN DELICIOUS (coccinella gialla) e della PINOVA (coccinella rossa).

Date un’occhiata qui per scoprire le novità e le attività promosse dall’azienda: blog.melavalvenosta.com

La ricetta che vi propongo oggi è un risotto al radicchio rosso e mele con mandorle tostate, un mix tra tradizione e innovazione. Da una parte abbiamo il radicchio rosso che darà colore e un gusto leggermente amaro al risotto, dall’altra le mele che daranno cremosità e un aroma dolciastro. Una parte delle mele verrà schiacciata per creare una sorta di purea, mentre una parte la lasceremo a cubetti. In ultimo completeremo il piatto con una parte croccante data dalle mandorle tostate, che conferiranno anche sapore al piatto. Questo risotto è piaciuto tantissimo, quindi perché non provare?

Vediamo la ricetta!

 

RISOTTO AL RADICCHIO ROSSO E MELE CON MANDORLE TOSTATE

INGREDIENTI

  • 180 g di riso carnaroli
  • 1 mela Val Venosta varietà Golden Delicious
  • 1 mela Val Venosta varietà Pinova
  • ½ radicchio rosso tondo
  • 30 g di mandorle a scaglie
  • 1 scalogno
  • ½ bicchiere di vino bianco per sfumare
  • 1 l di brodo vegetale
  • olio exravergine d’oliva
  • sale e pepe

Risotto al radicchio rosso e mele con mandorle tostate

 

PROCEDIMENTO

PER IL BRODO

Per prima cosa occorre preparare per tempo il brodo vegetale se non già fatto. Potete prepararlo come siete abituati, io per esempio faccio sobbollire a fiamma molto bassa per circa 2 ore acqua e un po’ di sale con una carota, uno scalogno tagliato a metà, un gambo di sedano e una foglia di alloro. A volte se ho degli avanzi di altri ortaggi li aggiungo

PER IL RISOTTO
  1. Per prima cosa occorre mondare e lavare bene il radicchio rosso, asciugarlo e tagliarlo in listarelle sottili
  2. In una padella antiaderente (o dove siete più comodi ed abituati a cucinare il risotto) fate soffriggere lo scalogno tritato in olio extravergine. Quando inizierà a dorare, versatevi il riso e fatelo tostare per bene da entrambe le parti, tenendolo mescolato per evitare che si attacchi
  3. Una volta che il riso si sarà tostato, sfumatelo con mezzo bicchiere di vino bianco, facendo si che questo evapori del tutto. Aggiungete quindi uno o due mestoli di brodo caldo e mescolate
  4. Aggiungete il radicchio rosso tagliato a listarelle e mescolate bene
  5. Dopo circa 5 minuti potete aggiungere le due varietà di mela tagliate a tocchetti e un po di brodo. Lasciate cuocere ora il risotto aggiungendo brodo ogni volta che sarà necessario
  6. Per questa preparazione considerate un tempo totale di cottura di circa 20″, quindi quando mancano circa 5 minuti potete schiacciare con un cucchiaio di legno una parte delle mele, in modo che si crei una bella polpa, mentre una parte lasciatela a cubetti. Le due varietà di mela daranno al risotto un gusto dolce e aromatico che si combinerà perfettamente con l’amarognolo del radicchio
  7. Nel mentre in una padella antiaderente tostate le mandorle già tagliate a scaglie. Come si fa? Basta scaldare un po la padella a fiamma media, versarvi le mandorle e saltarle continuamente per non farle bruciare. Quando inizieranno ad avere un colore dorato e ad emanare un buon profumo saranno perfettamente tostate
  8. Una volta che il risotto vi risulterà cotto potrete mantecarlo con burro e parmigiano o con un po di olio extravergine se preferite (io lo lascio al naturale). Salate e pepate a piacimento
  9. Impiattate e aggiungete in superficie una manciata di mandorle tostate che aggiungeranno croccantezza e sapore
  10. Per completare il piatto potete aggiungere qualche fetta di mela caramellata.. una delizia! Buon appetito!

Risotto al radicchio rosso e mele con mandorle tostate

Precedente Mela Val Venosta, fra tradizione e innovazione Successivo Muffin alle mele e cannella