Sushi di arrosto alla brace

i rotolini di sushi di arrosto alla brace con stracchino e pistacchi

Variante di quello di mortadella, il Sushi di arrosto alla brace è più aromatico e forse meno grasso (ma solo forse). Il problema è lo spessore delle fettine, perché quando ho chiesto in pizzicheria una fetta spessa 2 mm l’hanno fatta di 5 mm e più che i rotolini ci potevo fare un hamburger!!

Quindi chi fa da sé fa per tre, ho preso l’arrosto alla brace in fette normali e ne ho sovrapposte due (ne potete sovrapporre quante volete finché non diventa dello spessore che preferite ;)).

  1. Ho tagliato la fetta in 4 parti, e ho spalmato sopra un cucchiaio scarso di stracchino.
  2. Per rendere più spalmabile Lo stracchino – che non si appiccichi alle dita o alla forchetta o ovunque tranne che sulle fettine di arrosto – lo dovete lavorare (cioè impastare con se stesso :)) per qualche minuto con una forchetta, o spatolina ancora meglio, dentro una tazza.
  3. Ho sbriciolato con il coltello qualche pistacchio e li ho sparsi sopra.
  4. A questo punto ho arrotolato ogni striscia e l’ho poggiata in verticale sul piatto.
La preparazione di 8 rotolini di sushi di arrosto

Veloci, scenici e saporiti…uno tira l’altro. Li abbiamo spazzolati in 5 secondi!

Se la ricetta vi è piaciuta iscrivetevi gratuitamente alla Newsletter: menu, consigli, anticipazioni direttamente via mail ogni 10-15 giorni. Iscrivetevi ora!

Ingredienti per 4 rotolini (per un buffet io considero minimo 2 rotoli a persona, per una cena romantica a due 8 rotolini, quindi raddoppiate le dosi sottostanti):

  • 1 fettina di arrosto alla brace di 2 mm (o come ho fatto io 2 sovrapposte…)
  • 1 cucchiaio di stracchino
  • 4-5 pistacchi sbriciolati grossolanamente

Precedente Polpette in salsa di gorgonzola Successivo Cous Cous feta olive e pomodorini... alla greca