Polpette di pesce e verdure

Le polpette di pesce e verdure le ho sperimentate per mio figlio di 15 mesi e con qualche piccola variazione alla ricetta le ho cucinate anche per noi adulti: risultato, un ottimo secondo piatto che si può trasformare anche in un interessante antipasto. polpette pesce e verdure al forno

Ingredienti_postit

Ecco gli ingredienti per circa 8 polpette di dimensioni medie e 8 mini polpette per il bambino:

  • 300 gr platessa
  • prezzemolo
  • 2 fette di pancarrè e qualche cucchiaio di latte
  • aglio, sale, pepe
  • noce moscata
  • 1 patata
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • pangrattato
  • olio
  • limone

preparazione_postit

L’impasto è più o meno lo stesso, poi per il bambino ho cotto le polpette a vapore, mentre per noi l’ho panato e cotto al forno.

polpette pesce e verdure al vaporeEd ecco come preparare l’impasto per le polpette di pesce e verdure:

  1. Cuocere le verdure.  Ho tagliato patata zucchina e carota con la grattugia e le ho cotte in padella con olio e uno spicchio d’aglio per circa 10 minuti. Ho salato e aggiunto un pizzico di pepe e la noce moscata (per il bimbo ho prelevato un cucchiaio abbondante di verdure prima di salare).
  2. Frullare il pesce. Ho utilizzato la platessa ma queste polpette si possono preparare con altri pesci in filetto, anche sogliola, spigola, orata, dentice, quello che preferite. Ho tagliato grossolanamente i filetti e li ho passati SOLO per qualche secondo al mixer, per non spappolarli 😉 .
  3. Formare le polpette. Ho aggiunto al pesce le verdure, il pancarrè ammorbidito nel latte, il prezzemolo tritato. Le nostre polpette le ho poi passate nel pangrattato.
  4. Cottura. Ho cotto le polpette al vapore per 10 minuti circa dal bollore, mentre quelle al forno per 25 minuti a 180°. Le ho girate a metà cottura.

polpette pesce e verdure al forno

Servitele calde con del fresco limone!

Se volete utilizzarle come antipasto o finger food fatele semplicemente più piccole, in modo che con le stesse dosi ne vengano circa 15, saranno ottime per un buffet.

Precedente Risotto carciofi e pecorino, ricetta delicata Successivo Cannelloni funghi e patate