Saltimbocca rustici di maiale

Saltimbocca rustici di maiale

SALTIMBOCCA RUSTICI DI MAIALE - Ricette a prova di Bina
SALTIMBOCCA RUSTICI DI MAIALE – Ricette a prova di Bina

I Saltimbocca rustici di maiale sono un secondo o un antipasto sfizioso e goloso, oltre che economico e semplice da preparare!
I tre ingredienti si sposano perfettamente insieme! così ghiotti che si mangiano in un solo boccone!

Una versione più rustica dei saltimbocca alla romana con crudo e vitello!

INGREDIENTI per 8 saltimbocca rustici di maiale
8 fettine sottili di lonza di maiale
8 fettine di lardo
8 foglie di salvia
sale
1 spicchio d’aglio
un pezzetto di burro
olio di semi di girasole

PREPARAZIONE Saltimbocca rustici di maiale

Posizionate le fettine di lonza di maiale sottilissime su un tagliere.

saltimboccamaiale_pre
Disponete su ogni fettina di maiale, una fettina di lardo, se non è già molto saporito, insaporite con del pepe e sale.

saltimboccamaiale_pre1

Lavate le foglie di salvia fresche e asciugatele. come potete vedere dalle foto le mie foglie di salvia sono gigantesche!! ma vanno benissimo, anzi, vanno meglio delle foglie più piccole.

Adagiate una foglia su ogni saltimbocca, fermandola con uno stuzzicadenti.

saltimboccamaiale_pre3

Prendete una padella antiaderente bella larga, mettete olio, burro e uno spicchio d’aglio a soffriggere.

saltimboccamaiale_pre4
Mettete a cuocere i saltimbocca di maiale prima dal lato della carne e poi dal lato della salvia, un minuto per lato è sufficiente se le fettine sono sottili come quelle che ho utilizzato io.

saltimboccamaiale_pre5
Se sono un po’ più spesse, prima di iniziare pestatele con il batticarne se necessario e cuocetele un paio di minuti in più.

Gustate caldi!!!

Provate anche:

Se vi piace il mio blog e non volete perdervi le mie pubblicazioni, cliccate “LIKE” su questo box per rimanere sempre aggiornati! Grazie!! a presto!!

(Visited 473 times, 27 visits today)

Potrebbero interessarti anche:

Precedente Crema al latte di soia al cioccolato Successivo Fusilli al pesto CucinaBarilla

Lascia un commento