Radicchio – Tiro Bio

Nonostante le ghiacciate e il nevischio, l’orto naturale Tiro.Bio di Castiglione di Cervia, questa settimana ci propone degli ottimi radicchi. Non è sempre facile far piacere il radicchio agli ospiti o ai bambini a causa del suo sapore amarognolo, va cucinato o abbinato ad ingredienti che smorzino un po’ la sua natura. Oggi prepariamo un’insalata semplicissima con radicchio crudo, noci, e per smorzare e dare un tocco diverso, della pera; la seconda ricetta è un po’ più complessa, sono delle tortine salate di pasta sfoglia ripiene di radicchio e scamorza; ultima preparazione è una pasta ripiena, dei fagottini triangolari ripieni di crema di radicchio.

radicchio

INSALATA DI RADICCHIO, PERE E NOCI

1-copia dubai-senza-glutine-gluten-free logo_veget_negativo-150x150-copia

 

 

img_4570

Ingredienti per 2 persone:

  • mezzo radicchio
  • una decina di gherigli di noce
  • 1 pera kaiser
  • olio q.b.
  • aceto o aceto balsamico q.b.

Tritare grossolanamente le noci, tagliare a listarelle il radicchio e a cubetti le pere. In una ciotola unire gli ingredienti, mescolare e condire con olio e aceto/aceto balsamico. Servire.

img_4568

TORTINE SALATE DI SFOGLIA AL RADICCHIO E SCAMORZA

logo_veget_negativo-150x150-copia

 

 

img_4595

Ingredienti per 4 tortine:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 radicchio
  • 125g di scamorza
  • 1 filo d’olio
  • sale q.b.
  • mezzo bicchiere di vino rosso

Tagliare il radicchio a listarelle, farlo appassire in padella con un filo d’olio, il sale e sfumato con il vino rosso. Quando sarà ben appassito unire alla scamorza a cubetti piccoli. Tagliare dei dischi di sfoglia e mettere il composto del radicchio tra un disco e l’altro. Sigillare bene i bordi con una forchetta. Cuocere in forno caldo 200°C ventilato per 15-20 minuti.

img_4592

FAGOTTINI TRIANGOLARI ALLA CREMA DI RADICCHIO

logo_veget_negativo-150x150-copia

 

 

img_4589

Ingredienti:

  • 300g di farina
  • 1 radicchio
  • vino rosso q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • parmigiano q.b.
  • pangrattato q.b.

Far appassire in padella il radicchio tagliato a listarelle in un filo d’olio salandolo e lasciandolo cuocere in abbondante vino rosso. Quando non ci sarà liquido in eccesso e il radicchio sarà ben morbido, frullare il tutto, aggiungere parmigiano in abbondanza e se serve qualche cucchiaiata di pangrattato per rassodare il ripieno. Impastare la farina con sufficiente acqua per ottenere un composto omogeneo, uniforme e stendibile. Coprirlo con della pellicola trasparente e lasciare riposare per una mezzoretta. Quindi prendere la pasta, stenderla sottile, tagliare dei tondi, al centro dei tondi posizionare un cucchiaino di ripieno e richiudere formando un triangolo. Ecco i nostri fagottini che vanno solo fatti bollire in acqua calda salata e quindi conditi o con della fonduta di formaggio o classico burro e salvia. Buon appetito!

img_4587

Precedente Cassoeula - Lombardia Successivo Ciotola con Tacchino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.