Crea sito

Premietti di Carne, Frutta e Cocco per intolleranze

Non so se ve l’ho mai raccontato ma la mia labradorina ha dei problemi con il cibo, cioè, mi spiego meglio, lei mangerebbe di tutto, ma l’agnello le fa venire la malassezia alle orecchie, i croccantini con le patate li vomita, e con croccantini al pollo o manzo, insomma, non digeriva benissimo. Così siamo in dieta monoproteica anatra e riso, e va bene così per quanto riguarda i pasti. Il problema sono e sono sempre stati i premietti durante l’addestramento. Lei fa ricerca/soccorso, ed un buon metodo d’insegnamento è proprio l’utilizzare premietti di cibo. C’è una marca che fa carne essiccata 100%, oppure degli ossicini con pezzi o verdure alternative, ma ci vorrebbe qualcosa di meno secco, più fresco, quindi anche più profumato. I miei compagni di gruppo usano i würstel, peccato che il suino sarebbe meglio evitarlo e quelli di pollo sono di pollo, e quindi “vedi sopra”.

Durante l’inverno inoltre già integro i croccantini con della carne fresca per la muscolatura e per aumentare lo strato di protezione per il freddo, e in più la carne fresca la stimola e la fa lavorare meglio e con più energie. Quindi nonostante sia manzo, la carne fresca del mio macellaio di fiducia, ripassata più volte al tritacarne con anche le ossa, non le fa venire nessun tipo di reazione. Così ho pensato di creare con questa carne anche dei premietti simil würstel appetibili, facili da ingoiare e masticare e soprattutto che non facciano briciole se no il cane si distrae a cercarle.

La carne da l’energia necessaria. E pere/mele e spinaci per le vitamine. Farina di cocco per il pelo e appetibilità.

Ed eccole qui mentre aspettano di assaggiare. Ah si, dimenticavo, nel frattempo la mia Emmylou ha fatto i cuccioli e Flame rimarrà con noi!

IMG_0804

Ingredienti per circa 250 premietti:

  • 700g di carne trita dell’animale scelto
  • 1 pera e 1 mela (visto che in fondo il mio cane è viziato, per lei pere Nashi, ne va pazza)
  • 70g di farina di cocco
  • 15g di spinaci

La preparazione è semplicissima: in un mixer la pera e la mela senza torsolo ma ancora con la buccia, gli spinaci, la carne e frullare. Quando il tutto sarà omogeneo aggiungere il cocco. Impastare a mano e formare piccole palline. Posizionarle su una teglia da forno rivestita di carta antiaderente e cuocere in forno caldo 200°C: se volete tenerli freschi, morbidi, basteranno 15 minuti, se invece li volete più secchi dopo i primi 15 minuti, abbassare a 100°C e cuocere per altri 30.

IMG_0790

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.