Primo sale e Ricotta fatti in casa senza caglio

Primo sale e Ricotta fatti in casa senza caglio… cosa c’è di più bello e gratificante di farsi qualcosa in casa?! Quando poi fai un formaggio che all’apparenza ti sembra impossibile riprodurre in casa e soprattutto lo fai con ingredienti naturali e genuini, allora si che hai fatto centro! Oggi andremo a vedere come realizzare il primo sale e con il siero ottenuto dalla produzione di questo formaggio, otterremo in seguito una soffice e saporita ricotta! Quindi se avete intenzione di realizzare sia il primo sale che la ricotta ricordatevi di conservare il siero!

Con queste dosi otterrete una ricotta da 220 grammi e 5 formine da 100 grammi di primo sale.

Primo sale e Ricotta fatti in casa senza caglio

Primo sale e Ricotta fatti in casa senza caglio

Ingredienti per il “Primo sale”:

2 litri di latte fresco intero (quello che  trovate al banco frigo)

2 limoni (soltanto il succo)

1 cucchiaino di sale

Serve inoltre:

1 colino

1 canovaccio di tela

1 pentola

fuscelle

Per la ricotta: 

1 litro e 200 ml circa di siero (quello ottenuto dal primo sale)

1 litro di latte fresco intero

il succo di mezzo limone

1 cucchiaino di sale

Serve inoltre:

1 colino

1 canovaccio di tela

fuscelle

Preparazione:

Primo sale: in una pentola versare il latte e portare ad ebollizione. Raggiunto il bollore, aggiungere il succo di limone e il sale e mescolare con un cucchiaio di legno. Cuocere per 5 minuti mescolando spesso in modo da far salire a galla tutti i fiocchetti di formaggio. Trascorsi i 5 minuti; spegnere e lasciar riposare per 10 minuti.

Preparare una pentola capiente e poggiarci un colino coperto da un canovaccio di tela in modo da filtrare il siero e raccogliere i fiocchi di formaggio. Far gocciolare per bene.  A questo punto potete decidere se aromatizzare il formaggio con rucola, peperoncino, pepe, o altro a piacere oppure lasciarlo neutro. Dopodiché con un cucchiaio sistemare i fiocchi nelle fuscelle schiacciando di volta in volta in modo da far cadere il siero in eccesso.Sistemare le fuscelle su un vassoio in modo da far colare il restante siero. Una volta raffreddato, capovolgere le fuscelle e estrarne il formaggio ottenuto. Avvolgere il primo sale in carta forno umida e conservare in frigo per non più di due o tre giorni.

Ricotta: prendere la pentola con il siero messo da parte per la preparazione precedente e portarla sul fuoco. Aggiungere al siero il latte e portare a bollore. Raggiunto il bollore, aggiungere il succo di limone e il sale e mescolare con un cucchiaio di legno. Cuocere per 15 minuti mescolando spesso. Spegnere la fiamma e far riposare per 10 minuti.

Riprendere il colino ricoperto dal canovaccio e questa volta buttare via il siero. Come per il primo sale, anche la ricotta può essere aromatizzata a piacere con erba cipollina, timo ecc. o lasciarla neutra. Raccolti tutti i fiocchi di ricotta nel colino, con un cucchiaio trasferirli nella fuscella e premere in modo da far colare il siero in eccesso.  Sistemare la fuscella su un vassoio in modo da far colare il restante siero. Una volta raffreddato, capovolgere la fuscella e estrarne la ricotta. Avvolgere in carta forno umida e conservare in frigo per non più di due o tre giorni.

Avrete ottenuto dell’ottimo formaggio fatto in casa in modo semplice e naturale, e il sapore è identico a quello che acquistate nei caseifici! Soddisfacente vero?!

Per vedere la video ricetta del “Primo sale e Ricotta fatti in casa senza caglio” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

Precedente Preparato per cioccolata calda in barattolo Successivo Penne cremose con funghi misti e prezzemolo

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.