Girasole con wurstel e patate

Girasole con wurstel e patate… un fiore rustico che ricorda un girasole, ripieno di patate lesse e wurstel, qualche pezzetto di formaggio ed ecco che si ottiene una presentazione spettacolare dal gusto fenomenale! Tutto racchiuso da pasta brisèe che si fa in poco tempo, ma nulla vieta di usare pasta sfoglia o anche impasto per pizza o ancora pasta brioche… come anche per il ripieno che può essere fatto in vari modi in base ai gusti. Vediamo quindi come procedere per realizzare questo meraviglioso girasole con wurstel e patate

Girasole con wurstel e patate

Girasole con wurstel e patate

Ingredienti:

Per la brisèe:

400 g di farina 00

200 g di burro freddo

120 ml di acqua freddissima

sale

Per il ripieno:

1 kg di patate

q.b. parmigiano grattugiato

1 pacco di wurstel

100 g di scamorza affumicata

Serve inoltre:

1 uovo per spennellare

semi di papavero

Preparazione:

cominciare con l’impasto per realizzare la brisèe. In una ciotola versare la farina e il sale. Aggiungere il burro a pezzetti avendo cura che sia molto freddo. Cominciare quindi a “strofinare” tra le mani il burro e la farina, senza impastare però, in modo da rendere la farina “sabbiosa”. Questo metodo si chiama appunto metodo sabbioso. Una volta che la farina avrà preso consistenza, aggiungere l’acqua freddissima, meglio se presa dal frigo e cominciare ad impastare velocemente fino ad ottenere un panetto piuttosto irregolare.

Conservare avvolto nella pellicola per circa 1 ora.

Nel frattempo lessare le patate, schiacciarle di seguito con uno schiaccia patate. Regolare di sale e aggiungere il parmigiano, i wurstel tagliati a rondelle e la scamorza tagliata a pezzetti. Impastare bene in modo da compattare il tutto.

Riprendere la brisèe dal frigo e lavorare di nuovo il panetto, ma giusto qualche secondo… vedrete così che assumerà una consistenza regolare e compatta.

Dividere il panetto in due parti uguali. stenderne il primo pezzo e ricavarne un disco aiutandosi con un piatto. Sistemare una parte di composto al centro a mo di pallina (rappresenterà la parte centrale del fiore) e il resto posizionarlo per tutta la circonferenza facendone un salsicciotto,  lasciando il margine esterno libero.

Stendere il secondo panetto e dopo averne ottenuto un disco della stessa grandezza del primo, coprire il tutto sigillando bene i bordi con i rebbi di una forchetta. Tagliare quindi a fette dello spessore di 3-4 cm avendo cura di non arrivare fino al centro. Ora rigirare le fette avendo così il ripieno rivolto verso l’alto. (per capire bene il procedimento guardare la video ricetta)

Spennellare con l’uovo battuto e versare i semi di papavero sulla parte centrale del fiore.

Forno a 180°C per circa 20-25 minuti.

Per vedere la video ricetta del “Girasole con wurstel e patate” clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Da oggi mi trovi anche su YOUTUBE con tante video ricette!

Alla prossima ricetta…Semplicemente Annarita 😉

 

Precedente Bomboloni di patate con mortadella Successivo Moussaka alla bolognese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.