Ciambella di torta pasqualina ai carciofi

ciambella di torta pasqualina

La torta pasqualina è un classico tra le torte salate, perfetta per la Pasquetta ma anche per qualsiasi scampagnata che preveda un cesto del picnic abbondante e invitante.

Ne ho preparato una versione a forma di ciambella che con pochi accorgimenti riuscirete a preparare anche voi. Provateci e stupite i vostri amici al prossimo picnic 😉

Ingredienti per la torta pasqualina ai carciofi

stampo a ciambella di circa 24 cm
(meglio se a cerniera)

un rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 275 g

ricotta fresca, 500 g

uova, 9

formaggio grana grattugiato, 100 g circa

carciofi, 5

olio extravergine d’oliva, 3 cucchiai

mezza cipolla

sale, pepe e noce moscata, q.b.

ciambella di torta pasqualina ai carciofi

Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure. Tagliate via la metà con le spine e tagliate ogni carciofo a metà e poi in 4/5 spicchi.

Tritate la cipolla e soffriggetela con l’olio per qualche minuto, aggiungete i carciofi. Rosolateli, salate e pepate e unite circa un bicchiere d’acqua. Coprite e lasciate cuocere per circa 15 minuti fino a quando risulteranno teneri. Provate infilzandoli con una forchetta. Spegnete e unite 2 uova e 30 g di formaggio grattugiato. Amalgamate e tenete da parte a raffreddare.

Setacciate la ricotta e mescolatela con 2 uova, sale pepe e una grattugiata abbondante di noce moscata, aggiungete 50 g di formaggio grattugiato e amalgamate.

Srotolate la pasta sfoglia e con l’aiuto di un mattarello assottigliate ancora un po’ dando la forma di un quadrato. Con un coltello o una rotella incidete un segno a croce (X) al centro della pasta sfoglia e delicatamente inseritela nello stampo a ciambella lasciando sbordare la pasta all’esterno. Fate in modo che i 4 lembi al centro risalgano verso il “buco” dello stampo.

ciambella di torta pasqualina ai carciofi

A questo punto versate nella ciambella i carciofi, sistemandoli tutto intorno. Ricoprite il tutto con la ricotta.

Fate 5 fossette equidistanti nella ricotta e mettete in ognuna solo i tuorli delle 5 uova rimanenti. Battete leggermente gli albumi e versatene solo qualche cucchiaio su tutta la superficie. Spolverizzate con un po’ di formaggio grattugiato e ricoprite il tutto con il lembi della pasta sfoglia (esterni e interni).

Spennellate con un po’ di latte e infornate in forno caldo a 220 °C per circa mezz’ora fino a doratura.

Sfornate e fate raffreddare. Se avete utilizzato uno stampo a cerniera non avrete alcuna difficoltà a sformare la torta pasqualina. In caso contrario non preoccupatevi, rivoltate la torta su un vassoio e poi di nuovo in un altro piatto da portata. Ovvero: poggiate il vassoio sullo stampo e rivoltate velocemente. Togliete lo stampo. Poggiate un altro vassoio sulla torta e ripetete l’operazione. Et voilà! 😉

 

Un commento su “Ciambella di torta pasqualina ai carciofi

  1. Isabel il said:

    GRACIAS POR COMPARTIRNOS ESTAS DELICIAS Y DIOS TE BENDIGA EN
    ABUNDANCIA POR SER TAN GENEROSA, ME QUEDO SIN PALABRAS ANTE
    ESTOS MANJARES CELESTIALES, FELICIDADES Y HAGO TUS RECETAS DE VEZ EN VEZ PARA DARME UN GUSTO GOURMET, ABRAZOS CON MI SINCERO
    AFECTO DESDE MÉXICO!! 🙂

Lascia un commento