CREMA DI ZUCCA CON CAPRINO AL PEPE ROSA E SPECK

20131026-013726.jpg

Ciao a tutti, oggi vi posto una ricetta creata ad hoc per il contest organizzato da Lucia Lucy Arlandini del blog Ti cucino così in collaborazione con lo Chef Andrea Ribaldone e il Relais Rocca Civalieri.

Il tema del contest dove essera la verdura, in tutte le sue forme e sfumature, quindi essendo in autunno ho deciso di preparare un primo piatto a base di zucca e più precisamente una Crema di zucca con caprino al pepe rosa e speck croccante.

Un piatto semplice, non particolarmente complesso da eseguire ma che a mio avviso racchiude in un unico piatto sapori e consistenze che lo rendono dinamico. Si perchè abbiamo il dolce e vellutato della zucca che si contrappone al sapore pungente del caprino aromatizzato con l’erba cipollina ed il pepe rosa che accentua il sapore aspro e la croccantezza del piatto dato dallo speck, io poi nella presentazione ho aggiunto anche dei crostini di pane aromatizzati con olio al rosmarino e ginepro. Un bouquet di aromi e sentori che dovrò sicuramente riproporre ai miei commensali.

Per la crema di zucca ho utilizzato la pentola a pressione in quanto secondo me, mantiene i profumi si ha un notevole risparmio di tempo e di brodo, in questo caso.

Veniamo ora alla ricetta e agli ingredienti:
Ingredienti per 4 persone
500gr di zucca
150ml di brodo vegetale
1 porro
1 bicchiere di vino bianco
100gr di caprino
Mezzo bicchiere di panna fresca
Erba cipollina
5 grani di pepe rosa
100gr di speck in fette sottili
4/5 fette di pane
Olio, sale e pepe q.b.
Olio aromatizzato al rosmarino e ginepro

Iniziamo con il preparare la crema di zucca.

Pulite il porro, togliete la parte verde, tagliatelo a rondelle molto fini e fatelo soffriggere molto bene nella pentola a pressione, senza coperchio ovviamente, per 5 minuti o comunque fino a quando non sarà ben appassito.

Nel frattempo, ma buttando sempre un occhio al porro, private la zucca della buccia e dei semini, lavatela sotto l’acqua corrente molto velocemente e una volta che il porro sarà ben croccante mettetela nella pentola a pressione.

Mescolate molto bene e fate rosolare anche la zucca, quindi sfumate con il vino bianco.

Continuate a mescolare fino a quando il vino non sarà completamente evaporato, quindi aggiungete il brodo vegetale, aggiustate di sale e pepe, chiudete la pentola con il suo coperchio e contate mezz’ora da quando sentite il sibilo.

Intanto prepariamo la salsa di caprino.

In un bicchiere da frullatore ad immersione, mettiamo il caprino, la panna fresca, l’erba cipollina tritata grossolanamente, un pizzico di sale e per incominciare 4 grani di pepe rosa.

Frullate il tutto, creando un’emulsione vellutata, assaggiate e aggiungete eventualmente dell’ulteriore erba cipollina e del pepe rosa. Attenzione perchè il pepe rosa ha un sapore aspro quindi non mettete pochi grani per volta, altrimenti poi sentirete solo il sentore del pepe rosa e non più quello del caprino e dell’erba cipollina.

Aggiustate di sale se serve.

A questo punto, predete il pane tagliato a fette, privatelo della crosta e tagliate dei triangoli non eccessivamente grossi 3/4cm per lato. Spennellateli con l’olio aromatizzato al rosmarino e ginepro e metteteli in una pentola antiaderente facendo attenzione a non bruciarli, dovranno essere solo dorati e croccanti.

La zuppa sarà ormai pronta, quindi fate sfiatare la valvola della pentola a pressione, aprite il coperchio e con il frullatore ad immersione riducete tutto ad una crema vellutata. Se dovesse risultare troppo spessa potete aggiungere ancora un goccio di brodo vegetale o un goccio di acqua se invece al contrario risulta troppo liquida, potete aggiungere una patata che fungerà da addensante.

Aggiustate di sale e pepe e lasciatela riposare.

Nel frattempo, prepariamo lo speck croccante. Prendete le fette di speck e tagliate delle listarelle larghe 1cm e lunghe 4/5cm, mettetele nella pentola antiaderente, senza olio in quanto basta già il grasso dello speck, e aspettate qualche minuto fino a quando non risulterà ben croccante.

A questo punto, prendete il piatto da portata, adagiate qualche mestolo di crema di zucca e decorate con la crema di caprino, lo speck croccante e i crostini di pane.

Ed ecco a voi la mia crema di zucca con caprino al pepe rosa e speck, io l’ho decorata così, a voi la fantasia!

Buon appetito

Elenuar

seguimi anche sulla mia pagina facebook

Con questa ricetta partecipo al contest: Ti cucino così…Le Verdure

20131028-005731.jpg

20131026-013736.jpg

6 commenti su “CREMA DI ZUCCA CON CAPRINO AL PEPE ROSA E SPECK

  1. assolutamente delicata, avvolgente in tema con la stagione.davvero una ricetta semplice ma dove gli ingredienti sono i veri protagonisti e devono essere assolutamente di prima qualità.ottimo il gioco di consistenze.grazie!

    • lericettedielenuar il said:

      Grazie Lucy, è un onore sapere che ti piace la mia ricetta e la trovi interessante.