Crea sito
Le Ricette di Berry

Ricette per Piatti Unici

Hamburger vegetariano di ceci e carote

L’hamburger vegetariano di ceci e carote è un piatto unico vegetariano molto gustoso. Al contrario di quello che molti pensano non viene cucinato solo per sostituire il classico hamburger di carne, ma perchè è davvero un piatto saporito e originale.

Io l’ho preparato con una base di ceci precotti, una carota e insaporito con del prezzemolo fresco, che può essere sostituito da altre erbe aromatiche secondo il vostro gusto, ad esempio il basilico o il rosmarino.

L’hamburger vegetariano è veloce e semplice da preparare, è un piatto economico, salutare e leggero, provare per credere!

Hamburger vegetariano di ceci e carote

Hamburger Vegetariano di Ceci e Carote

Ingredienti per 4 hamburger vegetariani

250 gr di ceci precotti ( 1 scatola)

1 carota media

2 fette di pan carrè integrale

2 cucchiai di pangrattato

2 uova

prezzemolo q.b.

sale e pepe q.b.

lattuga q.b.

1 pomodoro

4 panini da hamburger

salse (maionese, ketchup, senape…)

Preparazione

Mettete i ceci, la caota tagliata a rondelle, il pan carrè a pezzetti, le uova e il prezzemolo in un mixer e tritate il composto fino a quando non si forma una crema omogenea. Versatela in una ciotola e aggiungete un cucchiaio abbondante di pangrattato, sale e pepe.

Hamburger vegetariano di ceci e carote

Prendete circa due cucchiai di composto e dategli la tipica forma ad hamburger aiutandovi con il cucchiaio e appoggiandovi su un piano coperto con un po’ di pangrattato. Se non riuscite a plasmarlo, aggiungete un altro cucchiaio di pangrattato alla ciotola.

 

Formate 4 hamburger, passateli da entrambi i lati in un po’ di pangrattato e cuoceteli su una padella antiaderente qualche minuto da entrambi i lati, finchè non vedete che si scuriscono.

Montate i vostri hamburger, spalmando la salsa che preferite sul panino e farcendolo con la lattuga, il pomodoro e un hamburger vegetariano.

Hamburger vegetariano di ceci e carote

 

Insalata di Farro alle Verdure

L’insalata di farro alle verdure è un primo piatto estivo, fresco e leggero. E’ una ricetta vegetariana, in quanto il farro viene condito con un misto di cubetti di verdure saltate. Ciò lo rende un piatto perfetto anche per le diete ipocaloriche.

Questa insalata di farro è un vero trionfo per chi ama la verdure: infatti usiamo zucchine, carote, melanzana, piselli e cipolla! Se volete potete avere un’insalata ancora più ricca potete aggiungere dei peperoni gialli o rossi.

Vediamo subito come preparare la nostra insalata di farro alle verdure!

Insalata di farro alle verdure

Insalata di farro alle verdure

Ingredienti per due persone

150 gr di farro

1 carota

1 zucchina

1 melanzana piccola

40 gr di piselli

1 cipolla

sale e pepe q.b.

olio evo

Preparazione

Mettete il farro a cuocere in acqua bollente salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione, di solito 25 minuti circa.

Intanto tagliate le verdure a dadini delle stesse dimensioni. Mettete la cipolla in una padella con un filo d’olio e fatela imbiondire. Aggiungete le verdure a dadini e i piselli e fate cuocere per 15 minuti circa.

Quando il farro è cotto scolatelo e passatelo sotto l’acqua fredda per raffreddarlo e fermare la cottura. Aggiungete il farro alle verdure e mescolate bene.

Servite la vostra insalata di farro fredda o tiepida, con qualche foglia di basilico per decorare il piatto.

Orzo perlato con carote e zucchine – Primo vegetariano

L’orzo perlato con carote e zucchine è un primo piatto vegetariano molto gustoso e saporito, preparato con pochi ingredienti. Ultimamente sto usando molto questo cereale, perchè ha davvero un ottimo sapore e si presta a mille preparazioni diverse.

Questo piatto può essere servito caldo, come un risotto, oppure freddo, come un’insalata.

In questo caso ho condito l’orzo con un semplice sughetto preparato con carote e zucchine e profumato con il basilico. Vediamo subito come preparare l’orzo perlato con carote e zucchine!

Orzo con carote e zucchine

Orzo perlato con carote e zucchine

Ingredienti per 2 persone

160 gr di orzo perlato

1 lt di brodo vegetale

1 carota grande

1 zucchina grande

1 scalogno

basilico q.b.

Preparazione

Mettete l’orzo a cuocere nel brodo vegetale portato a bollore, per il tempo di cottura indiato sulla confezione.

Intanto preparate il condimento: tagliate la carota, la zucchina e lo scalogno alla julienne. Mettete lo scalogno in pentola con un cucchiaio di olio evo e fatelo cuocere finchè non si ammorbidisce, poi aggiungete carote e zucchine. fate soffriggere un paio di minuti, poi mettete un mestolo di brodo e continuate a far cuocere a fiamma bassa.

Quando l’orzo è cotto, scolatelo e aggiungetelo alla padella del condimento. Fate cuocere insieme qualche minuto aggiungendo il basilico fatto a pezzi con le mani, per non perdere l’aroma.

Ecco pronto il vostro orzo con carote e zucchine!

Orzo perlato e zucchine al curry

L’orzo perlato e zucchine al curry è un primo piatto leggero e realizzato con ingredienti semplici, ma reso speciale dal gusto forte del curry. Questo piatto ha pochi grassi, per cui è perfetto per chi sta attento alla linea.

E’ buono sia caldo che freddo, vi consiglio di provarlo freddo in queste calde giornate estive, non vi deluderà!

L’orzo perlato e zucchine al curry è una ricetta vegetarana, se siete vegani basta usare il latte di soia.

Vediamo come preparare l’orzo perlato e zucchine al curry.

Orzo perlato e zucchine al curry (2)

Orzo Perlato e Zucchine al Curry

Ingredienti per 2 persone

100 gr di orzo

2 zucchine

1 lt di brodo vegetale

1bicchiere di latte o latte di soia

4 cucchiai di curry

olio q.b.

Calorie: 200 kcal a porzione circa

Preparazione

Mettete a cuocere l’orzo nel brodo vegetale portato a bollore per il tempo di cottura indicato sulla confezione, poi scolatelo.

Preparate le zucchine tagliandole alla julienne e cuocendole al vapore per 10 minuti circa.

Unite l’orzo e le zuchine in una padella, aggiungete il latte in cui avete messo il curry in polvere, fate cuocere per 5 minuti, finchè il latte non si addensa e forma una cremina.

Servite il vostro orzo perlato e zucchine al curry subito oppure fatelo intiepidire, è buono in entrambi i casi!

Orzo perlato e zucchine al curry

 

Insalata di Farro con Pere e Noci in Cialda di Grana

L’insalata di farro con pere e noci in cialda di grana è un primo piatto dal sapore ricco e sofisticato, perfetto per una cena speciale ed elegante. I vari sapori si sposano armoniosamente per dare vita a un piatto raffinato, che stupirà i vostri ospiti.

Si parte dal sapore deciso del grana a quello delicato della pera, per arrivare alla croccantezza delle noci: il tutto viene uniformato dal farro, un ingrediente fantastico e che si presta davvero a mille preparazioni diverse.

Vediamo quindi come preparare l’insalata di farro con pere e noci in cialda di grana.

Insalata di farro con pere noi e grana (2)

Insalata di farro con pere e noci in cialda di grana

Ingredienti per 6 cialde piccole

80 gr di parmigiano

150 gr di farro

3 pere coscia

50 gr di noci

olio, sale e aceto balsamico

Preparazione

Cuocete il farro in acqua bollente salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolatelo e passatelo sotto acqua fredda per fermare la cottura.

Preparate le cialde di grada: mettete 2 cucchiai di grana grattugiato su un foglio di carta forno della dimensione di un piatto e spargetelo per dargli la forma di un cerchio.Mettete in microonde alla massima potenza per 15-20 secondi, quando sentirete il formaggio sfrigolare. Toglietelo e immediatamente mettetelo in un piatto fondo, schiacciando delicatamente con il cucchiaio per dargli la forma di ciotola. Dovete fare questo passaggio molto in fretta, perchè il formaggio si solidifica subito. Fatele riposare qualche minuto affinchè si solidifichino per bene, poi staccatele delicatamente dalla carta forno.

Lavate le pere e tagliatele a fettine molto sottili. Sminuzzate grossolanamente i gherigli di noce, lasciando qualcuno integro per decorare il piatto. Aggiungete questi ingredienti al farro e mescolate.

Impiattate ogni porzione dentro una delle cialde di grana e servite con una vinaigrette di sale, olio e aceto balsamico a parte, in modo che i vostri ospiti possano condire la propria insalata come preferiscono.

Insalata di farro con pere noi e grana

Fagottini ai funghi, piselli e mozzarella – Ricetta Finger Food

I fagottini ai funghi, piselli e mozzarella sono un piatto stuzzicante, preparato con croccante pasta sfoglia e un morbido ripieno ai funghi, piselli e mozzarella.

Questi fagottini sono perfetti come finger food per i vostri aperitivi, come antipasti oppure come gustoso piatto unico. In questo caso invece di 8 fagottini come ho fatto io potete preparare 4 fagottini più grandi.

Vediamo subito come preparare i fagottini di pasta sfoglia ripieni di funghi, piselli e mozzarella!

Fagottini ai funghi, piselli e mozzarella

Fagottini ai funghi e philadelphia

Ingredienti per 8 fagottini

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

100 gr di funghi champignon surgelati

50 gr di piselli surgelati

125 gr di mozzarella

1 uovo

prezzemolo q.b.

Calorie: 230 kcal per fagottino

Preparazione

Cuocete i funghi e i piselli ancora surgelati in padella con un filo d’olio e un trito di prezzemolo. Quando sono cotti, tagliateli a cubetti, poi metteteli in una ciotola e mescolateli alla philadelphia.

Tagliate il rotolo di pasta sfoglia in 8 rettangoli. Riempite ogni rettangolo con un cucchiaio del composto e schiacciate bene i bordi con una forchetta.Spennellate i fagottini con l’uovo sbattuto.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti, toglieteli dal forno quando hanno raggiunto la doratura desiderata.

Potete mangiare i vostri fagottini ai funghi e philadelphia ancora caldi oppure aspettare che si raffreddino.

Fagottini ai funghi, piselli e mozzarella

Risotto allo stracchino e rucola

Il risotto allo stracchino e rucola è un primo piatto cremoso dal gusto delicato, facile e veloce da preparare. Pur essendo un piatto molto semplice e con pochi ingrediente il risultato è molto gustoso e saporito!

La base del risotto allo stracchino e rucola è quella del classico risotto, preparata con riso tostato in un soffritto di scalogno e condito con del semplice stracchino, che è uno dei miei formaggi freschi preferiti per la sua cremosità unica

Risotto allo stracchino e rucola

Risotto allo stracchino e rucola

Ingredienti per 2 persone

160 gr di riso basmati

80 gr di stracchino

rucola selvatica q.b.

1 scalogno

1/2 bicchiere di vino bianco brodo vegetale q.b. sale e olio q.b.

Calorie

Preparazione

Tagliate lo scalogno a cubetti e mettetelo a soffriggere in una pentola con un cucchiaio d’olio. Aggiungete il riso e fatelo tostare per un minuto.

Aggiungete il vino e lasciatelo sfumare, poi continuate la cottura aggiungendo una mestolata di brodo quando il riso diventa troppo secco. Continuate in questo modo per il tempo di cottura del riso.

Quando il riso è quasi cotto, aggiungete la rucola e lo stracchino tagliato a pezzetti, mescolando per far sciogliere lo stracchino e formare una crema. Servite subito il vostro cremoso risotto allo stracchino e rucola!

Pasta fredda con crema di zucchine e mandorle – Ricetta Light

La pasta fredda con crema di zucchine e mandorle è un primo piatto dal gusto delicato e allo stesso tempo deciso grazie alla croccantezza delle mandorle. Si prepara in pochi minuti, la crema di zucchine infatti è pronta durante la cottura della pasta.

Potete servirla sia calda che fredda, in ogni caso è buonissima. Potete conservarla in frigo e portarla come pranzo al sacco nei pic-nic o in spiaggia.

Invece delle mandorle potete prepararla con i pinoli o con le noci,scegliete quello che vi piace di più. Oppure potete aggiungere del salmone o dei gamberetti, in questo caso non sarà più vegetariano, ma avrete un primo raffinato perfetto anche per un pasto speciale.

Vediamo subito come preparare la nostra pasta fredda con crema di zucchine e mandorle.

Pasta Fredda Con Crema di Zucchine e Mandorle (2)

Pasta fredda con crema di zucchine e mandorle

Ingredienti

16o gr di sedanini

2 zucchine medie

qualche foglia di basilico

100 gr di philadelphia

gr di mandorle

sale e olio q.b.

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua per la pasta. Intanto preparare la crema di zucchine. Tagliatele a rondelle e  mettetele in padella con un filo d’olio. Lasciatele cuocere una decina di minuti e se serve aggiungete mezzo bicchiere d’acqua. Quando sono cotte frullatetele con la philadelphia e il basilico, fino a quando non ottenete una crema omogenea.

Tostate le mandorle in padella per qualche minuto, dopo di che tagliatete grossolanamente con il coltello, lasciandone qualcuna da parte per decorare il piatto.

Scolate la pasta al dente e fatela saltare in padella per 2-3 minuti con la crema di zucchine e le mandorle tritate.

Questa pasta è buona sia calda che fredda, io oggi l’ho lasciata raffreddare e vi assicuro che il risultato è stato fenomenale!

Pasta Fredda Con Crema di Zucchine e Mandorle