Crea sito

Torta Salata ai Wurstel e Pancetta

IMG_20160930_194646
La torta salata è sempre un’ottima idea per una cena improvvisa oppure per realizzare un banchetto con qualcosa di goloso e stuzzicante,infatti bastano pochi minuti per prepararla.

Per questa ricetta,occorra’:
un rotolo ovale di pasta sfoglia (Buitoni)
3 uova
pancetta a pezzetti
wurstel a pezzetti (se piccoli,ne aggiungete due)
grana grattuggiato
pizzico di sale
mozzarella a pezzetti

Procedimento:
Ho srotolato la pasta sfoglia su una teglia ovale.
Su una ciotola ho messo le uova con del grana grattuggiato e un pizzico di sale e ho inziato a sbattere il tutto.
Successivamente,ho aggiunto la pancetta,la mozzarella e il wurstel a pezzettini.
Nei lati,mettiamo in giu’ la sfoglia,come vedete nella foto della torta salata cotta,subito dopo aver aggiunto il ripieno,e inforniamo per circa 20/25 minuti , a forno caldo (180°).
Una volta sfornata,la si puo’ tagliare a pezzi e servire sia calda che fredda perche’ rimane sempre buonissima!
IMG_20160930_194900

Sbriciolata alla Nutella

IMG_20160929_184249

La sbriciolata di Nutella è un dolce simile ad una crostata,solamente che l’impasto si mette a briciole.

Per questa ricetta vi occorre:

Nutella (quanto basta)
300 grammi di farina
un uovo
100 grammi di zucchero
100 grammi di burro fuso
pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito

Procedimento:
Su una ciotola,ci mettiamo la farina,lo zucchero,la vanillina,il lievito e il sale.
Diamo una bella mescolata a questi ingredienti e successivamente,ci aggiungiamo il burro fuso.
Una volta aggiunto il burro fuso,continuiamo a mescolare il tutto ed infine ci aggiungiamo l’uovo.
Mescoliamo il tutto anche con l’aggiunta dell’uovo formando solamente delle briciole.

Una volta che le nostre briciole sono pronte,prepariamo una tortiera e ci aggiungiamo della carta da forno.
Mettiamo le briciole piu’ grandi,sul fondo della tortiera,coprendola del tutto.
Successivamente ci aggiungiamo la Nutella e copriamo con le briciole rimaste,il tutto.

Inforniamo a 180° per 30 minuti.

Lasciamo raffreddare sulla tortiera e una volta fredda,la possiamo spostare su un piatto da portata.
Cospargiamo il tutto con del zucchero a velo e possiamo servire.

Questo dolce è alla portata di tutti,in quanto è molto semplice da realizzare e lo si prepara in pochissimo tempo.
La tortiera che utilizzo per la preparazione è una apribile nel lato,in modo tale da non spaccarla una volta che la andro’ a togliere per metterla su un piatto da portata.
Il risultato ottenuto sara’ quello che vedete sulla foto sopra. ^_^
Fatemi sapere se vi è piaciuta,lasciando un commento sotto questa ricetta!

Vellutata Di Zucca

14440739_635722549942484_3084637030379601901_n Ritorna il periodo della zucca,e non c’è nulla di meglio di una vellutata con il freddo che sta arrivando.
Le vellutate di verdure aiutano molto anche nelle nostre diete per questo io le adoro…
Premetto che tagliare una zucca,non è molto semplice,causa la buccia troppo dura,quindi se la trovate gia’ tagliata è meglio..

Per questa ricetta,vi occorra’:

una zucca
una cipolla
acqua
2 dadi ( o due cucchiaini di quello granulato)

Strumenti necessari
MIXER per frullare tutto,durante la cottura.

Procedimento:
Tagliate la zucca e la pulite,facendo attenzione,in quanto la buccia è molto dura.Nei supermercati,si dovrebbe trovare la zucca gia’ pronta a pezzi.
Tagliate la cipolla finemente e fate rosolare con qualche filo d’olio.
Una volta rosolata,ci mettiamo dentro la zucca a pezzetti e dell’acqua,fino a coprire il tutto,con due dadi ( o due cucchiaini di quello granulato) e facciamo andare per due,tre ore a fiamma medio bassa.
Una volta che l’acqua sara’ abbastanza asciutta,frulliamo il tutto con il mixere e lasciamo ancora per qualche minuto sul fuoco.
Una volta trascorso il tempo richiesto,la potrete porre sui piatti e servire!
Se volete potete spolverare il tutto con del grana grattuggiato.

Puo’ essere mangiata anche con i crostini.

I semini che troviamo all’interno,se vengono ripuliti e lavati per bene,possono essere tostati in forno e successivamente cosparsi di sale e poi gustati!
Un’idea per un aperitivo sano

Sbriciolata Di Ricotta & Nutella

14463008_635189456662460_1341483170742427013_n

 

 

 

 

 

 

 

In questi giorni,ho avuto modo di assaggiare questo dolce,cosi’ ho deciso di provarlo a fare anche io…Premetto che non occorre essere ottime cuoche per realizzare questo dolce,in quanto è molto semplice e bastano pochi ingredienti!
Per realizzare questa ricetta,mi sono affidata alla grandissima Benedetta Parodi,in quanto molte volte,seguendo altre ricette,ho sempre dovuto buttar via tutto perche’ o gli ingredienti erano sbagliati,o i procedimenti erano poco chiari.
Io sono per la chiarezza e per l’onesta’ e quindi aspettatevi solo un ottimo risultato!
Bene,detto questo iniziamo!
Parto subito dicendo che la sbriciolata,non deve per forza essere solo realizzata come l’ho fatta io,ma puo’ anche essere realizzata con altri ingredienti al suo interno,come mele,creme varie….Qui’ avrete una base,poi deciderete voi,come farcirla….

Ingredienti per la base:
300 grammi di farina 00
100 grammi di zucchero
un pizzico di sale
100 grammi di burro fuso
una bustina di vanillina
una bustina di lievito
un uovo

per il ripieno consiglio
250 grammi di ricotta
250 grammi di Nutella
150 grammi di zucchero

Per decorare:
zucchero a velo (ZAV) quanto basta,per spolverare una volta freddo (facoltativo)

Procedimento:
Su una ciotola, ci mettiamo farina, zucchero, vanillina, lievito e un pizzico di sale.
Diamo una mescolata a tutto con un cucchiaio e successivamente,ci aggiungiamo il burro fuso.Iniziamo a lavorare per bene,l’impasto con le mani….Successivamente ci aggiungiamo anche un uovo e continuiamo a mescolare,ottenendo sia grosse briciole di impasto,ma anche piccole…
Successivamente,prepariamo una tortiera con della carta da forno sul fondo.
Iniziamo ad aggiungere le briciole piu’ grandi dell’impasto sul fondo,cosi’:
IMG_20160927_095356

Successivamente facciamo scaldare per qualche secondo al microonde,la Nutella, in modo da poterla stendere bene.Intanto con le fruste elettriche, mescoliamo la ricotta con il zucchero. Se notiamo che la ricotta (per esempio quella all’interno delle confezioni)risulta asciutta,ci mettiamo qualche goccia di latte per ammorbidirla,come ho fatto io,e la mescoliamo con lo zucchero.
Una volta mescolata,la mettiamo sopra la Nutella. Se volete dare un tocco in piu’ alla crema,il consiglio è quello di mettere qualche goccia di cioccolato fondente.
Una volta stesa per bene la crema di ricotta,mettiamo le briciole avanzate,in modo tale da coprire per bene la crema ma sopratutto il nostro dolce.

IMG_20160927_100711
Inforniamo a forno caldo a 180° per circa una 30ina di minuti,all’inizio verso la parte centrale del forno,poi abbassiamo.

Una volta sfornata,non toglietela dalla teglia,fino a quando non sara’ fredda.
Io ho utilizzato una teglia,la cui parte esterna si apriva,in modo da facilitarne l’apertura e senza doverla muovere tanto.

Una volta fredda,la rimuovete dalla tortiera e piano piano,rimuovete la carta da forno.
La ponete su un piatto da portata e se volete,potete cospargere di zucchero a velo,ma vi assicuro che è buonissima anche cosi’….
Croccante al punto giusto e morbida al punto giusto….Golosa e delicata,adatta da realizzare anche per i piu’ principianti,in quanto non richiede particolari capacita’!
avrete modo di notare come si spacca con la forchetta e come si scioglie in bocca…Io l’adoro!
Poi fatemi sapere come vi è venuta! ^_^

Mezzancolle al sugo

IMG_20160906_122122

Una ricetta semplice e veloce quella delle mezzancolle al sugo.
Per questa ricetta vi occorra’:
mezzancolle fresche o congelate (un pacco)
salsa di pomodoro (quanto basta)
prezzemolo fresco
dado (quanto basta,non moltissimo)
acqua qualche goccia per non bruciare il tutto durante la cottura.
aglio (uno spicchio)
un filo d’olio d’oliva.

Procedimento:

Faccio rosolare l’aglio in un filo d’olio,per far prendere di sapore.
Una volta rosolato il tutto,ci metto un po’ di salsa di pomodoro e mescolando di tanto in tanto,faccio cuocere con un filo d’acqua e un pochino di dado (giusto per dar sapore,senza esagerare,meglio quello vegetale).
Successivamente ci mettiamo le mezzancolle e dando una girata al tutto,facciamo cuocere per circa mezz’ora,possibilimente a fiamma medio bassa e fino a completa ascigatura dell’acqua.L’aglio io di solito lo lascio dentro ugualmente,ma volendo lo potete togliere..
Quando avrete finito la cottura,spegnete il tutto e ci aggiungete del prezzemolo fresco per dare il tocco finale…

14433072_631921056989300_91901222696206944_n

Caffe’ Diego

Oggi vi parlo di un’azienda italianissima,che si chiama Caffe’ Diego!
Questa azienda nasce con lo scopo di offrire un prodotto 100% italiano e con prodotti BIO ,come ad esempio le cialde.
Infatti come sappiamo,al giorno d’oggi,vengono vendute numerosissime capsule di plastica che purtroppo non sono per nulla biodegradabili,anzi,sono dannosissime per l’ambiente,anche per il semplice fatto che vengono gettate nell’umido,seppur non siano biodegradanili.

Caffe’ Diego invece tiene molto al rispetto dell’ambiente,e quindi ha fatto in modo che i loro prodotti,vengano messi su cialde con carta biodegradabile,nel rispetto dell’ambiente.

IMG_20160909_163137

Ecco la campionatura che ho ricevuto,che è compresa di:

NOCCIOLA in cialde

DECAFFEINATO in cialde

SQUISITO in cialde.

Tre varianti di caffe’,che caffe’ Diego offre con grande passione per i loro prodotti.Ci tengono sia alla qualita’ che al gusto…

La variante che ho provato oggi, per la mia curiosita’,è stato quella al NOCCIOLA.

Beh che dire….Quando si apre gia’ la bustina,si sente il profumo delicato della nocciola,unito a quello forte del caffe’.. Il caffe’ esce cremoso e gustoso..Io ammetto di non essere un’amante del caffe’ tradizionale,ma questo mi ha colpito,sia per il profumo che emana,sia dal gusto che è possibile sentire anche dopo qualche minuto che si è gustato.

IMG_20160911_154540

Ma l’azienda offre anche altre specialita’ che adesso vi elenco qui’ sotto:

Gusto Classico –  Verde Dietetico – Orzo Aroma Sfizioso

…ma non è solo caffe’….Infatti offre anche Te’ e Infusi.
Te’ nero – verde – ai frutti di bosco – al limone – alla menta e infusi come la Camomilla.

Sul loro SHOP ,avrete modo di trovare anche le macchine da caffe’ e gli accessori come il cofanetto,la bag ,ma anche lo zucchero in bustina…per un caffe’ da veri professionisti.

Vi consiglio di andare a vedere lo shop e per qualsiasi esigenza,basta contattare l’azienda da qui .

L’azienda è stata lo sponsor del Verdi Remix Festival , di cui trovate l’articolo QUI’,che si concludera’ con domani.
Altro che vi posso raccontare,è che ho avuto modo di parlare con la signora Rossana,che è l’imprenditrice di questa azienda , ed è stata molto gentile e si sente che c’è in loro la voglia di crescere e di dare sempre il meglio ai loro clienti!

In questi giorni,aggiungero’ all’articolo,come sono anche gli altri due gusti di caffe’ Diego.

Se intanto pensate che il mio articolo,sia interessante,lasciatemi un commentino qui’ sotto.Grazie ^_^

Patate al forno con aglio e prezzemolo

IMG_20160906_193214
Tagliamo la buccia alle patate (quante ne bastano) e le tagliamo a cubetti,una volta lavate.
Se poi non le cucinate subito,lasciatele in ammollo con acqua fredda,in modo tale che non si anneriscano.

Una volta tagliate,le mettiamo su una teglia da forno e ci aggiungiamo due dadi Knorr Magie D’aroma all’aglio e prezzemolo, saliamo (quanto basta) e aggiungiamo un filo d’olio d”oliva bagnando per bene tutta la teglia e infine mescoliamo per bene il tutto e inforniamo a 180° per 40 minuti,controllando spesso la cottura e mantenendo la teglia nella parte bassa o media del forno,in modo che non si brucino quelle sopra.Ogni tanto diamo una mescolata,ma non troppo spesso,per evitare che si disfino una volta cotte…

Ecco in foto,come dovranno venire….Servire come contorno…Va’ bene sia con carne ma soprattutto con pesce,grazie alla magia dell’aroma di aglio e prezzemolo…

Sugo Al Basilico Fresco

IMG_20160820_183732
Puo’ sembrare una ricetta banale,ma in molti sbagliano,ed è per questo che la propongo…

Ho fatto rosolare la cipolla con qualche goccia d’olio d’oliva. Una volta rosolata ci aggiungiamo la passata (quanto basta) e facciamo asciugare l’acqua a fiammma medio/bassa.Una volta aggiunta la passata,ci agiungiamo anche mezzo dado ( io di solito utilizzo il brodo granulato in polvere e ne metto mezzo misurino,in quanto faccio il sugo per due persone).Mescoliamo bene,continuando a far cuocere e una volta cotto, alla fine ci aggiungiamo anche le foglie di basilico fresco,dando l’ultima mescolata.
Solo cosi’ rimane l’aroma del basilico fresco…Cucinando anch’esso perderebbe….
Io solitamente,utilizzo questo tipo di sugo con i spaghetti n.5 della Barilla e una spolverata di grana grattugiato.

Pasticcio Bianco Con Salsiccia-Radicchio Rosso e Asparagi

IMG_20160905_194823

La misurazione degli ingredienti,equivale a due teglie,ma il pasticcio arriva a meta’ in quanto avevo realizzato solamente un litro di besciamella….Eh si’…La besciamella me la son fatta a mano da sola…La preferisco,in quanto piu’ sana e genuina,almeno so’ cosa ci metto all’interno.
La ricetta,la trovate qui’….Ovviamente nella ricetta della besciamella,trovate gli ingredienti per una teglia…..

La besciamella di solito è la prima cosa che preparo,per tirarmi avanti….Le lasagne che utilizzo solitamente,sono quelle fresche di Giovanni Rana.Di solito per una teglia,basta anche un pacco.

Gli ingredienti sono:
6 salsicce piccole
besciamella (un litro)
asparagi ( un pacco)
radicchio lungo rosso (no quello a cespuglio,in quanto se viene mangiato da bimbi,potrebbe risultare molto amaro)
Avviso che attualmente non si trova questo tipo di radicchio,in quanto non è ancora la stagione,io l’ho utilizzato perche’ ho avevo in Freezer.
un pacco di lasagne Giovanni Rana
parmiggiano grattuggiato

 

Procedimento:
In primis,come gia’ detto prima,realizzo la besciamella in modo da averla gia’ pronta per l’utilizzo,se poi volete o avete piu’ piacere di utilizzare quella comprata,fa’ niente..

Tagliamo gli asparagi a pezzetti,ma la parte col germoglio,la mettiamo da parte per decorare la parte finale del nostro pasticcio.Una volta tagliato ,lo mettiamo a rosolare con un filo d’olio e salando. Facciamo la stessa cosa per il radicchio rosso e anche la salsiccia,ma senza salarla,in quanto lo è gia’ (tagliandola a pezzettini),su differenti tegami.

Ora,mettiamo a sbollore ,su una pentola ,dell’acqua con una piccola manciata di sale,che servira’ a scottare le lasagne,prima di metterle sulla teglia…

Frulliamo nella besciamella,gli asparagi

Una volta fatto tutto cio’,iniziamo a fare le nostre teglie…
bagniamo la teglia con un pochina di besciamella,scottiamo nell’ acqua salata le lasagne e facciamo il primo strato,ovvero copriamo le lasagne per bene,con besciamella,una manciata di salsiccia tagliata a pezzettini e cotta,poi del radicchio con alla fine del parmiggiano grattuggiato e si continua cosi’….
Una volta che saremo arrivati alla fine,corpiamo bene di besciamella,mettiamo il resto degli ingredienti e mettiamo anche le punte degli asparagi,come decorazione finale.

Copriamo la teglia con della pellicola di alluminio (per evitare che diventi castagnato e rimanga morbido) e inforniamo a forno caldo a 180° per 30/40 minuti circa.
Una volta cotto,serviamo con una spolverata di grana fresco.
IMG_20160905_194828

Ecco il risultato una volta cotto… ^_^ fatemi sapere… 🙂

Sugo alle vongole

IMG_20160804_121414
….e prima di iniziare,siccome ho preso le vongole fresche e da pulire,mi sono armata di acqua fresca e sale (fino e grosso) per farle spurgare da tutta la sabbia che hanno all’interno….
Una volta pulite,le ho cotte cotte in acqua bollente,fino a quando non si sono aperte…
Una volta aperte,le ho scolate dall’acqua bollente,e le ho tolte dal guscio.Io utilizzo questo procedimento per la cottura,in quanto almeno spurgano fuori ancora eventuali residui….
Successivamente,facciamo rosolare uno spicchio d’aglio con qualche goccia d’olio d’oliva in una padella.
Una volta dato sapore al nostro olio,ci aggiungiamo il pesce e rosoliamo anche esso per un minuto,prima di aggiungere la passata.
Una volta aggiunta la passata,ci mettiamo anche mezzo misurino di brodo granulato (mezzo dado) e facciamo cuocere,mescolando di tanto in tanto e aggiungendo giusto qualche goccia d’acqua (all’inizio della cottura del sugo), che durera’ per circa 20 minuti,fino a completo assorbimento di tutta l’acqua.
No a fiamma alta….preferibilmente a fiamma medio bassa.
Se lo avete,alla fine aggiungete anche del prezzemolo fresco,per dare sapore…ma solo alla fine cottura.

Piatto estivo e gustoso ^_^

1 2 3 20