Crea sito

Sugo alle vongole

IMG_20160804_121414
….e prima di iniziare,siccome ho preso le vongole fresche e da pulire,mi sono armata di acqua fresca e sale (fino e grosso) per farle spurgare da tutta la sabbia che hanno all’interno….
Una volta pulite,le ho cotte cotte in acqua bollente,fino a quando non si sono aperte…
Una volta aperte,le ho scolate dall’acqua bollente,e le ho tolte dal guscio.Io utilizzo questo procedimento per la cottura,in quanto almeno spurgano fuori ancora eventuali residui….
Successivamente,facciamo rosolare uno spicchio d’aglio con qualche goccia d’olio d’oliva in una padella.
Una volta dato sapore al nostro olio,ci aggiungiamo il pesce e rosoliamo anche esso per un minuto,prima di aggiungere la passata.
Una volta aggiunta la passata,ci mettiamo anche mezzo misurino di brodo granulato (mezzo dado) e facciamo cuocere,mescolando di tanto in tanto e aggiungendo giusto qualche goccia d’acqua (all’inizio della cottura del sugo), che durera’ per circa 20 minuti,fino a completo assorbimento di tutta l’acqua.
No a fiamma alta….preferibilmente a fiamma medio bassa.
Se lo avete,alla fine aggiungete anche del prezzemolo fresco,per dare sapore…ma solo alla fine cottura.

Piatto estivo e gustoso ^_^

Ganache Al Pistacchio

13731722_605314146316658_6622320444919318307_n
Per questa ricetta,vi occorra’:
200 grammi di cioccolata bianca
200 ml di panna UHT
uno/due cucchiai di pasta di pistacchio (io ho utilizzato quella dei Pistacchi Di Bronte,inviatami per la collaborazione con l’azienda)

Procedimento:
Ho fatto sciogliere la cioccolata bianca, a bagnomaria (fuoco a fiamma bassa) ,a quadrettini uguali,in modo che si sciolga nello stesso tempo.
Successivamente,una volta che l’abbiamo sciolta,ci aggiungiamo la panna,e mescolando con le fruste,noteremo che diventera’ velluto,una volta che andra’ ad amalgamarsi con la cioccolata.Quando avremo ottenuto la nostra ganache densa,la togliamo dal fuoco e andiamo ad aggiungerci la pasta di pistacchi.

Mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo e successivamente trasferiamo la crema su una ciotola.
La lasciamo raffreddare e una volta fredda,la poniamo in frigo per almeno quattro ore,con pellicola trasparente sopra.Una volta che si sara’ solidificata,con le fruste elettriche,la andiamo a smuovere,ed eccola pronta per farcire o rivestire i nostri dolci!!!!

Io per questa ricetta,ho utilizzato la pasta di pistacchio del Bronte ,che trovate QUI’

o anche cliccando su questo banner pubblicitario:

pistacchio-di-bronte-aromasicilia-logo-1448906502

Muffin Con Gocce Di Cioccolato

Se bella figura volete fare,anche con i bimbi,provate questa ricetta semplice,anche se i passaggi possono sembrare un pochino difficili.

13612113_605452169636189_1596562141611679151_n

Ovviamente potete fare questa ricetta,utilizzando anche il cioccolato fondente a scagliette.

Gli ingredienti per circa 14 muffin,dipende dalla loro grandezza, sono:
250 grammi di farina 00
180 grammi di zucchero semolato
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
120 grammi di gocce di cioccolato fondente
2 uova
160 ml di latte
80 grammi di burro fuso

Procedimento:
Intanto,prima di iniziare,mettiamo da parte,delle gocce di cioccolato (100 grammi) con un cucchiaio di farina (mescolando il tutto).
Serviranno per non farle scendere dall’impasto,quando li andremo ad inserire sui pirottini.
Setacciamo farina,vanillina,lievito e bicarbonato,assieme…

Su una ciotola,mettiamo il latte,il burro fuso,con le uova e facciamo mescolare per bene con le fruste elettriche….

Una volta ottenuto un composto omogeneo,andiamo a mettere la farina con il resto degli ingredienti (bicarbonato,vanillina,zucchero e lievito) nel composto liquido e continuamo a mescolare a mano,con le fruste.
Una volta ottenuto un composto omogeneo,andiamo ad inserire le gocce di cioccolato rimaste e mescoliamo il tutto per bene.

Quando andremo ad inserirli nei pirottini,metteremo un cucchiaio di impasto un cucchiaino di gocce di cioccolato con la farina,e andremo a coprire il tutto,e cosi’ via…

Inforniamo a 180° (a forno gia’ caldo) per circa 15/20 minuti,fino a dorarli.
Io,per la cottura, consiglio di inserire i pirottini di carta all’interno di quelli di silicone,per fare un buon lavoro….
Una volta cotti,possiamo sfornare e toglierli lasciarli raffreddare….Una volta freddi potrete decorare come piu’ vi piace…con crema,pasta di zucchero o altro…

Ciocco Biscotto

La mia prima ricetta di dolce realizzata coi biscotti.
Per essere la prima volta non è andata male,ma sicuramente la prossima volta bagnero’ di piu’ i biscotti con il latte… Questo è un dolce fresco e goloso!

Per realizzare questo dolce,vi serviranno dei biscotti simili a questi:IMG_6159

 

 

 

Per la farcitura utilizzeremo:
mascarpone 500 grammi
nutella 300 grammi (circa)
pezzettini di cioccolato fondente o anche gocce di cioccolato van bene…
Teglia quadrata o rettangolare.
IMG_6097

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Procedimento:

Ho iniziato realizzando la crema con mascarpone e nutella. Ho messo il mascarpone in una ciotola e ci ho aggiunto anche due cucchiai di nutella.
Ho fatto mescolare il tutto per bene con le fruste elettriche e poi ho preparato la bagna per i biscotti che puo’ essere:
con caffe’,latte o con cio’ che piu’ vi piace,l’importante è bagnarli per bene,in modo che diventino zupposi.
Realizziamo la prima fila di biscotti inzuppati,ci mettiamo uno strato di crema e qualche pezzettino di cioccolato fra uno strato e l’altro. Continuate cosi’ fino ad arrivare a coprire la teglia.Per decorare la parte sopra facciamo sciogliere per circa 25 secondi,al microonde,due cucchiai di nutella,che poi andremo a mettere con dei decori nella parte da mostrare.Ed infine se volete,possiamo decorare o con biscotti sbricciolati o con nocciole grattuggiate o altro….

Va’ conservato in frigo per qualche ora.Servire freddo.
Ecco il risultato finale..
IMG_6103

Pasta Al Forno

Un primo completo e non è molto difficile da realizzare. Puo’ essere preparato per un primo in compania o come pranzo da riscaldare quando si ha poco tempo a disposizione.
13466074_592080594306680_6287452697843342797_nHo messo su’ il ragu’,facendo rosolare della cipolla a fettine sottili,con qualche cucchiaio d’olio.

Successivamente ci metto la carne macinata mista con un misurino di dado granulato (se non avete quello granulato va’ bene anche un dado normale),e faccio rosolare anche questa.
Le proporzioni vanno in base a quante persone sarete…Ovvero io di solito utilizzo sui 250/300 grammi di macinato.Infine,una volta rosolato cipolla e carne,ci aggiungiamo anche la salsa e facciamo cuocere a fuoco lento per un’ora e mezza e anche piu’,e se necessario,quando l’acqua si asciuga,ne aggiungiamo un pochina ancora,perche’ piu’ il ragu’ si cucina,piu’ diventa buono!
Successivamente,diciamo a meta’ cottura,ci aggiungiamo anche i pisellini fini in scatola,rimuovendo l’acqua che hanno all’interno.
Diamo una mescolata al tutto e finiamo di cuocere il tutto per bene.

Per realizzare la pasta al forno,oggi ho comprato anche una fetta di mortadella abbastanza spessa e senza pistacchi.
Lo tagliata a dadini e lasciata a parte.Altro passaggio importante è , quello di mettere a cuocere due o tre uova con il guscio,in abbondante acqua.

Una volta che le uova saranno cotte,ne andremo a rimuovere il guscio.

Mettiamo su l’acqua per la pasta,la saliamo e una volta che bolle,andremo a mettere , come pasta i RIGATONI.

Cotta la pasta,la scoliamo e la torniamo a porre sulla pentola di cottura,ci mettiamo il ragu’ preparato in precedenza,la mortadella a cubetti,le uova tagliate a pezzettini e mescoliamo il tutto.

Fatto questo,mettiamo tutto su una teglia da forno e sopra ci mettiamo dei pezzetti di mozzarella o la mozzarella gia’ tagliata e qualche manciata di grana grattuggiato.

Copriamo il tutto con pellicola in alluminio,per bene,in modo che non venga castagnata (cio’ significa che la pasta non si indurisca) e facciamo cuocere nella parte centrale del forno,per circa 20/30 minuti a 180°.
Una volta cotta possiamo servire su piatto fondo.Eccola a risultato finito!
13521908_592134860967920_9213876524471546132_n

In sostituzione alla mortadella,potete mettere il prosciutto cotto,se non vi piace o altro…Questa è la ricetta che conosco io.

Azienda E. Amoretti di Lorenzo

13240074_581134005401339_6400718227651090061_n
La confezione che ho ricevuto,era compresa di….
Salsa di noci,pate’ di olive taggiasche,olio extravergine di oliva 100% italiano,olive taggiasche in salamoia,olive denocciolate e 4 bustine di zafferano.

L’azienda E. Amoretti di Lorenzo,è da sempre dedita alla prodouzione e alla commercializzazione di Olio di Oliva ed Olio Extra Vergine di Oliva,è costantemente attenta alla selezione di prodotti di qualita’ per portare sulle nostre tavole,il meglio della gastronomia Ligure.

Onesta’ e competenza ci accreditano tra le piu’ grandi realta’ in campo oleario.

Sono prodotti che non si trova in commercio,ma che viene venduto solamente a privati o a domicilio.
Ora vi parlo prevemente dei prodotti che presto provero’:

La salsa di noci,viene proposta nella ricetta tradizionale Ligure.E’ una salsa raffinata perfetto per il condimento di pasta fresca,ma puo’ anche essere adatta per bruschette,piatti di carne ed insalate.
Prodotto senza Glutine.

Il pate’ di olive taggiasche in olio extra vergine di oliva,è ottenuto dalla macinazione di olive taggiasche,raccolte e lavorate nelle colline liguri.
E’ un prodotto di molteplice uso in cucina.
Ottimo come salsa per i bolliti,puo’ anche essere utilizzato con successo,per la preparazione di tartine o come condimento per la pasta.
Prodotto senza Glutine.

L’olio ottenuto da olive italiane,accuratamente selezionate.
Prodotto esclusivamente con sistema di estrazione a freddo. Un olio con caratteristiche di fruttato equilibrato aroma fragrante ed omogeneo.
Particolarmente indicato per insalate,ottimo sulle minestre,pesce e carni alla griglia.
Prodotto senza Glutine.

Le olive taggiasche in salamoia,della riviera dei Fiori,sono tipiche della loro terra (Liguria),vengono raccolte a mano a maturazione perfetta e poi messe in salamoia con acqua,sale ed erbe aromatiche dell’entroterra ligure: alloro,salvia,rosmarino e timo.
Genuine e non contengono ne coloranti e ne conservanti.
Prodotto senza Glutine.

Le olive denocciolate,in olio extravergine di oliva,sono ideali per tutti gli usi,per esempio in insalate,antipasti,sughi e secondi piatti.
Prodotto senza Glutine.

E in ultimo,lo zafferano.Macinato e di color rosso-arancio,ottenuto dagli stigmi del Crocus Sativus Linnaeus,vengono estratti dal fiore al momento del raccolto,per essere poi seccati e macinati.
Prodotto senza Glutine.

Se siete interessati a visitare questa azienda,vi invito a CLICCARE QUI’

invece per info o richieste: info@amorettidilorenzo.it

A breve tutte le ricette… ^_^

Pistacchi Di Bronte Dop

13266118_580709172110489_3829505481533702722_n Vi presento la mia collaborazione con Aroma Sicila,che gentilmente mi ha inviato prodotti con pistacchi di Bronte Dop.
Parto subito con il far conoscere la storia di questa azienda.Alfio giovane siciliano,ha deciso assieme alla famiglia,di puntare sulla tradizione agricola del paese di Bronte.Hanne cosi’ deciso di far conosce l’alta qualita’ di questo prodotto prima come azienda e ora grazie anche al loro shop online.
Il lavoro nei campi,seppur duro,si svolge ancora manualmente,mantenendo la passione per l’agricoltura.

Il terreno si estende in un deserto lavico roccioso ed ostico ,quindi per forza di cose,è possibile solamente coltivare con le mani.La raccolta avviene ogni due anni. I frutti vengono staccati dai rami ad uno ad uno, in equilibrio fra le rocce impregnandosi della resina degli alberi… ecco perché il pistacchio di Bronte mantiene la sua unicitá, e le sue caratteristiche organolettiche ma anche la particolaritá di produzione che gli conferisce quel valore aggiunto ormai riconosciutogli a livello internazionale.
La produzione annua di Aromasicilia é di circa 8.000 kg di Pistacchio, in un terreno di 5 ettari, un deserto lavico dove solo la pianta del pistacchio, (frastuca in dialetto dall’ arabo fastoch) cresce e produce ii suoi frutti.

I prodotti ricevui direttamente da questa azienda sono:
una confezione di Pistacchi di Bronte:non salato e seccato con metodi tradizionali.Prodotto di qualita’ per snack sani e nutritivi,o per la preparazione di pietanze dolci e salate.
Pesto di pistacchi:Da un’ attenta selezione dei pistacchi nasce il pesto Aromasicilia. Condimento Siciliano per la preparazione di piatti colorati e appetitosi che abbiano un sapore distintivo… di Sicilia.
Pasta di pistacchi:La Pasta di Pistacchio,100% pistacchi di Bronte, é la base ideale per un ottimo gelato al pistacchio dará cremosità e gusto per un gelato al pistacchio dal sapore raffinato e distintivo nonché un colore invitante,ma puo’ anche essere utilizzato per realizzare gustose creme per farcire torte o dolcetti vari e per deliziose glasse. Aspetto pastoso, colore verde intenso.

Se volete visitare il sito,dare un’occhiata alla storia di questa azienda,basta CLICCARE QUI’. Alfio e la sua stupenda famiglia vi attende!

Per qualsiasi informazione : info@aromasicilia.com

Pasta All’uovo

11140203_564572307057509_431593051994691946_n

E ogni tanto è piacevole mettersi alla prova…Questa volta l’ho fatto con l’impasto per la pasta all’uovo.
Pensavo fosse piu’ difficile la riuscita,ed invece a sorpresa,era irresistibile!
Io ne ho fatta quasi un chilo,ma se volete farne meno,basta diminuire gli ingredienti.
Ho letto sul web che volendo si puo’ anche farla con l’impastatrice,ma io,non ho voluto rovinare la tradizione e quindi per una volta,ho lasciato da parte i macchinari,per realizzare qualcosa a mano,come i nostri nonni.

Per questa ricetta,vi occorre:
700 grammi di farina (io ho utilizzato quella 00 e viene benissimo)
6 uova grandi
2 cucchiaini di sale ( una volta che avrete fatto l’impasto potrebbe risultare salato,ma vi assicuro che in cottura necessitera’ di altro sale, perche’ è come se non lo avessimo messo,ovviamente cerchiamo di non esagerare,sia nell’impasto che sull’acqua per cuocere la pasta)
2 cucchiai di olio d’oliva

Procedimento:
Con la farina realizziamo una fontana,facendo un buchetto al centro, e iniziamo ad aggiungere,poco per volta le uova.Iniziamo ad impastare per bene,aggiungendo anche l’olio richiesto e il sale.
Continuiamo a mescolare per bene,fino a quando non iniziero ad ottenere il nostro impasto.Quando abbiamo quasi ottenuto il nostro impasto,io mi sono lavata le mani e le ho bagnate con un goccio d’olio,per aiutarmi a continuare ad impastare meglio.Potete farlo anche due volte se necessita. A distanza di qualche minuto tra un’impastare e l’altro.
Una volta ottenuto un bellissimo impasta giallo elastico e morbido (che non si attacchi alle mani),lo poniamo su una ciotola e lo copriamo,lasciandolo riposare per almeno un’ora,poi successivamente iniziamo a tirare un poco di pasta, o con il mattarello o con il macchinario apposta e successivamente realizziamo la pasta come piu’ ci piace.
Questo impasto,puo’ essere utilizzato anche per fare i ravioli,infatti presto provero’ a farli!

Cuocete la pasta salando l’acqua normalmente come fate di solito e messa la pasta da quando bolle l’acqua,resta in cottura per circa 15 minuti,assaggiando di tanto in tanto.
Se c’è qualche problema o volete chiedere qualcosa,lasciate un commento,e se attinente all’argomento,verra’ approvato e vi rispondero’ in breve tempo! Altro verra’ messo in cartella SPAM..

L’impasto per la pasta all’uovo puo’ essere utilizzata anche per fare le lasagne….
Se preparate la pasta qualche ora prima la stendete su di un canovaccio con qualche spolverata di farina e coprite in modo che non si incolli l’una con l’altra.

Tiramisu’ Alle Fragole & Cioccolato Fondente

IMG_5256…e non c’è niente da fare!Per Pasqua avrei voluto fare la Pastiera,ma a casa chiedono dolci tradizionali delle nostre zone e cosi’ ho deciso di fare si’ il tiramisu’,ma di cambiare qualcosa,perche’stanca di mangiare sempre i soliti….Questo si puo’ fare in vari modi,io ci volevo aggiungere l’ananas al posto del cioccolato fondente,ma alla fine abbiamo optato per il cioccolato,in quanto ci sono anche bimbi alla tavola…Insomma è una ricetta che sicuramente fara’ piacere a tutti in quanto le fragole ai bimbi piacciono molto e il cioccolato fondente piace a tutti,poi come non realizzare una ricetta con cioccolato per il giorno di Pasqua.

IMG_5257

Per questa ricetta,vi occorra’: (PER 2 TEGLIE, NON TANTO GRANDI)

avviso che non viene dolce dolce….
1 kilogrammo di mascarpone
10 cucchiai di zucchero
5 uova (divise)
succo di mezzo limone
latte
cioccolato fondente (2 tavole da 100 grammi) oppure a gocce
500 grammi di fragole
savoiardi (una confezione e mezza,circa)

Procedimento:
Ho iniziato,tagliando a fettine sottili e piccole le fragole.Una volta tagliate,le poniamo su una terrina,dove ci andremo a mettere 3 cucchiai di zucchero e il succo di mezzo limone,e successivamente mescoliamo.Mettiamo da parte le nostre fragole e iniziamo a fare la crema.
Su una ciotola mettiamo i tuorli e gli altri cucchiai di zucchero rimanente e iniziamo a mescolare per bene con le fruste elettriche.
Successivamente ci mettiamo il mascarpone,continuando ad amalgamare per bene.

Su un’altra ciotola,montiamo a neve l’albume con un pizzico di sale.Una volta montato per bene,lo aggiungiamo alla nostra crema di mascarpone,amalgamando il tutto per bene,dall’alto verso il basso con un cucchiaio di legno o in plastica.

Finito questo procedimento,frulliamo circa due o tre cucchiai di fragole,fino ad ottenere un succo.

Su una ciotola ci mettiamo circa 400 ml di latte con il succo di fragole che avremo ottenuto.

In una teglia ci aggiungiamo della crema,per iniziare,poi bagniamo i savoiardi,uno per uno,nel latte con il succo di fragole,e una volta ottenuta la nostra teglia piena di savoiardi bagnati,li ricopriamo di crema,cospargendola per bene con la spatola e poi aggiungiamo il cioccolato fondente a scaglie o a gocce e le fragole a pezzettini.
Una volta fatto tutto questo,tornaimo a fare la nostra fila di savoiardi bagnati,la crema al mascarpone e fragole con pezzetti di cioccolato.Una volta finito il tutto,sciogliamo del cioccolato fondente a bagnomaria e lo aggiungiamo sopra.L’effetto che otterremo una volta messo in frigo,sara’ quello di un tiramisu’ con fragole e pezzi di cioccolato con una deliziosa glassa al cioccolato.

Da preparare il giorno prima e lasciarlo riposare in frigo,senza aggiunta di pellicola trasparente perche’ puo’ formare delle gocce di acqua tra tiramisu’ e pellicola.

Servite cosi’,oppure con decorazioni di panna montata sul fianco del piatto!

IMG_5258

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se siete amanti solo della frutta e non volete il cioccolato,potete decorare il sopra con farina di cocco,e se volete al posto delle fragole,potete mettere anche l’ananas che è molto buona e delicata!Si puo’ fare anche con piu’ frutta assieme…Pesche,fragole,ananas…..Insomma se amate sbizzarrirvi,lo potete fare come volete!

 

11180950_557845781063495_4301032563062156749_n

1 2 3 19