Crea sito

IMPASTO PER PIZZA

Impasto perfetto per realizzare tre normali pizze,infatti questo impasto risultera’ piu’ saporito e molto gustoso.Ideale anche per pizzette…

 

 
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:3 pizze ovali
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Acqua 250 ml
  • Lievito Di Birra O Madre 7 g
  • Farina 00 500 g
  • Sale 8 g
  • Olio D’oliva 15 g

Preparazione

  1. Far sciogliere il lievito nell’acqua, successivamente ci aggiungiamo la farina a pioggia,il sale e l’olio d’oliva.

    Impastiamo per bene,fino ad ottenere un impasto bello liscio.

  2. Una volta ottenuto il nostro impasto,lo poniamo su una ciotola e lo facciamo riposare per 4 o 5 ore in forno.
  3. Trascorso il tempo tiriamo fuori l’impasto e diamo forma a tre palline,che diventeranno le nostre tre pizze.Le lasciamo lievitare per ancora un’ora e poi possiamo inziare a dar forma ovale all’impasto e a farcirle come piu’ ci piace.Inforniamo a 180°,mettendo al suo interno un pentolino con acqua per i primi 10 minuti, e che poi toglieremo…Questo perche’ cosi’ la pizza verra’ buonissima!

    La terremo in forno per circa 30 minuti a meta’ ripiano. Una volta cotta,la possiamo servire o mangiare 🙂

     

     

    Ecco la foto della mia…

  4.  

    PER BIMBY & KENWOOD KCOOK MULTI

    Facciamo sciogliere acqua e lievito sul boccale a velocita’ 3 o 4 per 3 minuti. Successivamente ci mettiamo la farina,l’olio e il sale e facciamo impastare a velocita’ 6 , fino a quando non si formera’  una palla.

    Una volta che si avra’ questa palla,la tiriamo fuori dal boccale e la impastiamo per qualche minuto a mano.

    Infine,mettiamo l’impasto su una ciotola e lasciamo riposare per almeno 4 o 5 ore in forno.

    Trascorso il tempo tiriamo fuori l’impasto e diamo forma a tre palline,che diventeranno le nostre tre pizze.Le lasciamo lievitare per ancora un’ora e poi possiamo inziare a dar forma ovale all’impasto e a farcirle come piu’ ci piace.

    Inforniamo a 180°,mettendo al suo interno un pentolino con acqua per i primi 10 minuti, e che poi toglieremo…Questo perche’ cosi’ la pizza verra’ buonissima!

    La terremo in forno a meta’ ripiano fino ad avvenuta cottura (non specifico il tempo in quanto con il forno nuovo,ci impiego circa un’ora a cuocerla,invece quando la facevo con quello vecchio in mezz’ora era pronta,quindi dipende tanto dal forno che avete,ma piu’ cucina piano e piu’ buona è…)

     

     

IMPASTO PER CIAMBELLE-CRAPFEN & FRITTELLE

 

Chi è che non ne mangerebbe a volonta’? Bene…Io vi lascio la ricetta perfetta per realizzare questo impasto!

L’impasto oltre ad essere utilizzato per ciambelle,puo’ benissimo essere usato per crapfen e frittelle,con risultati ottimi!

Avrete ciambelle belle e corpose,oltre ad essere sofficissime!

 

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:qualche ora (con la lievitazione) minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:dipende se sono ciambelle,circa una decina
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Latte 80 ml
  • Lievito Di Birra O Lievito Madre In Polvere 7 g
  • Farina 00 400 g
  • Sale 2 g
  • Burro 40 g
  • Uova 3 grandi
  • Zucchero 10 g
  • Olio Per Friggere q.b.

Preparazione

  1. Far sciogliere per bene il lievito nel latte (magari se volete intiepidite il latte per poterlo fare).Successivamente,iniziamo ad aggiungere la farina (poco per volta) le uova ,il sale,il burro e lo zucchero,mescolando il tutto per bene.Lavoriamo l’impasto,fino ad ottenerlo bello e omogeneo.Gli diamo forma ovale e lo poniamo su una ciotola per farlo raddoppiare di volume per almeno 60 minuti.Successivamente iniziamo a dare forma alle nostre paste che decidiamo di realizzare e una volta ottenute tutte,con l’impasto che abbiamo,andiamo a farle riposare per un’altra ora.

    Una volta trascorso il tempo,facciamo friggere ( da una parte e dell’altra a olio gia’ bollente),sino a dorarle.

    Successivamente le sgoccioliamo in della carta assorbente e poi possiamo decorare come piu’ ci piace,con zucchero a velo,con cioccolata sciolta a bagnomaria e codette (Donuts) e cosi’ via…

     

    Questi in foto che vedete sono i DONUTS,ovvero le ciambelle con con glassa o cioccolato (io ho aggiunto cioccolata bianca e codette di cioccolato colorate).Messe in frigo per almeno un’ora,avranno il cioccolato sopra,croccante!Il cioccolato,va’ esclusivamente sciolto a bagnomaria e puo’ essere utilizzato solamente quello Bianco o Fondente!

  2. Se realizzate i krapfen,lasciate l’impasto piu’ alto quando gli date forma e il tempo di lievitazione,resta sempre di 30 minuti!Quando li friggerete potranno sembrare duri,ma vi assicuro che una volta freddi,saranno buonissimi…Per aggiungerci la farcitura,o li aprirete,tagliandoli a meta’,oppure con sacca a poche’,potrete inserire attraverso un buchetto,la marmellata all’interno.
  3. PER BIMBY E KENWOOD MULTI: mettiamo sul boccale latte e lievito e facciamo andare per tre minuti con modalita’ manuale a velocita’ 4 o 5,in modo che il lievito si mescoli al latte(perche’ io avendo il multi i programmi li ho gia’ impostati,ma sforzano troppo la macchina e quindi devo diminuire le velocita’). Successivamente ci mettiamo dentro il resto degli ingredienti,tagliando a pezzettini il burro e facciamo andare a velocita’ tra 5. I minuti dipende,io quando vedo che è tutto amalgamato per bene,spengo e continuo a mano.Una volta che avremo ottenuto una palla,lo togliamo dal boccale continuiamo a impastarlo a mano,onde evitare di sforzarlo troppo. Lo mettiamo a riposare per un’ora…e trascorsa iniziamo a dare forma ai nostri dolcetti. Metttiamo a riposare ancora per un’ora e poi friggiamo. 

Io quando ho dato forma ai miei dolcetti,metto in forno in una teglia con carta da forno,cosi’ anche se si attaccano,possiamo metterli con la carta,perche’ una volta a contatto con l’olio,andra’ a staccarsi da sola…cosi’ da non rovinarli…

Spero di aver dato tutte le info necessarie…Per qualsiasi problema,non esitate a chiedere…:-) Basta lasciare un commento sotto al post!

 

Mi Presento!

Mi chiamo Vanessa e ho 33 anni. Ho iniziato come blogger,quando ho scoperto la mia passione per il cake design.
Questa passione,nasce piu’ di 4 anni fa’ con il blog ” Passione di Zucchero”,che mi diede la spinta in questo mondo,ma ancora non amavo la cucina,e soprattutto cucinare!Grazie a questa passione,ho avuto modo di specializzarmi nel settore e di frequentare dei corsi di perfezionamento a Vicenza.
Assieme a mio marito,successivamente,e grazie anche al mio lavoro come aiuto cuoca,iniziai a scoprire anche la passione per la cucina.
Da qui’ fondai il mio blog ” Le Dolci Follie Di Vanessa”,che doveva si’,essere un blog dove parlavo solo di dolci,ma alla fine ben venga,a mio avviso,anche qualche ricetta di cucina…
Successivamente,grazie ad altre blogger,ho anche scoperto le collaborazioni con le aziende,e da qui’,ho iniziato a collaborare con varie aziende,sia italiane che straniere,ma soprattutto,inerenti al blog di ricette…Eh si’….da qui’ si capisce che non è finita ..ho anche un altro blog!
Questo altro blog si chiama ” Il Mio Parere Da Tester”,e parla di recensioni di vari prodotti inerenti la cosmesi,la moda,la tecnologia…Insomma i prodotti che piu’ mi  piacciono…
Il link a questo blog è:
http://ilmiopareredatester.altervista.org
ho anche una pagina facebook generale:
https://www.facebook.com/VaneBlogger/
che ho preferito tenere,al posto di quella di ricette,perche’ per mè , gestire due blog e due pagine,oltre ad altri social,era diventato un po’ troppo pesante.
Anche su quest’ultimo blog,collaboro con tantissime aziende,anche molto importanti.
Insomma da come capite,adoro essere blogger,anche se a volte si ha bisogno di momenti di pausa per riprendere alla grande..Grazie ai miei blog,ho avuto e ho modo,di conoscere nuove aziende e di farmi conoscere….
Questa è un po’ la mia vita da blogger riassunta in breve…

 

PER LE AZIENDE O NEGOZI CHE VOGLIONO COLLABORARE CON ME’,VI PRESENTO IL MIO MEDIA KIT !!

Media Kit Vane Blogger

Se vi servono altre info,basta contattarmi qui’:  vaneiacono83@gmail.com

Oppure mi trovate anche sulla mia pagina facebook  https://www.facebook.com/VaneBlogger/

Frittata

Ricetta italiana di basso costo,con ingrediente principale "LE UOVA".

La fritta cotta al forno,è un'ottima alternativa per cambiare .E' semplice da fare e non richiede molti ingredienti.Cucinandola al forno,vedrete come si gonfia!Piace molto ai bimbi..

 

  • Difficoltà: Bassa
  • Preparazione: 15/20 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Porzioni: 2/3 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Uova 5
  • Latte 150 ml
  • Sale un pizzico
  • formaggio grattuggiato fresco 2 cucchiai

Preparazione

  1. Mettete le uova in una ciotola e sbattete bene con le fruste elettriche.

    Una volta ottenuto un composto spumoso,ci aggiungete i due cucchiai di formaggio grattuggiato,il latte e il pizzico di sale.Continuate a mescolare bene per 2 minuti.

    Accendete intanto il forno a 180° e lo fate scaldare.

    Preparate una teglia per plum cake ,ci mettete un pezzo di carta da forno e ci mettete l'impasto e infornate.

    Lasciare in forno per circa 30 minuti.

    Se volete potete metterci cio' che volete oltre agli ingredienti base...

    Mozzarella,sclopit (in foto),wurstel,cipolla...

Rosette

Le rosette,sono dei piccoli panini croccanti  che possono essere utilizzati sia come pane da tavola,da offrire ai nostri amici e parenti per una pasta,oppure con altri pasto.

Possono anche essere utilizzati per dei panini da mangiare il giorno stesso che vengono realizzati.

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Porzioni: 7 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Acqua calda 300 ml
  • lievito madre in polvere 10 g
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Sale 1 cucchiaino
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Farina 00 250 g
  • Farina Manitoba 250 g

Preparazione

  1. Su una ciotola,mettiamo l'acqua,il lievito e lo zucchero e con la mano mescoliamo. Aggiungiamo due pugnetti di farina per favorirne la lievitazione e lasciamo a riposo per 10 minuti.

    Trascorso il tempo ci aggiungiamo anche l'olio e invece nella farina,ci aggiungiamo il sale.

    Una volta fatto tutto cio',andiamo ad aggiungere la farina,poco per volta, nel composto del lievito.

    Impastiamo per bene (ho fatto tutto a mano), e una volta raggiunta la consitenza giusta,continuiamo ad impastare sul nostro piano lavoro,fino ad ottenere un impasto bello elastico (questo procedimento,richiedera' qualche minuto).

    Mettiamo in forno a riposare per un'ora e mezza,infatti il nostro panetto,dovra' raddoppiare di volume...

    Trascorso il tempo torniamo ad impastare ancora per qualche minuto e riponiamo in forno per un'altra ora e mezza.

    Una volta trascorso il tempo richiesto,tiriamo fuori l'impasto e formiamo delle palline,ne troppo grandi e ne troppo piccole (calcolate che dovranno saltar fuori circa 7 rosette...) , e una volta ottenute,lasciamo a riposare nel forno per un'altra mezz'ora.

    Alla fine,con l'apposito strumento per tagliare la mela a spicchi,diamo forma alla nostra rosetta fino ad arrivare in fondo e poi la stacchiamo piano piano. Accendiamo il forno a 230° e una volta caldo ci mettiamo un pentolino con acqua al suo interno (nella parte sotto del forno) e a meta',mettiamo le nostre rosette. Facciamo cuocere per i primi 10 minuti, con il pentolino di acqua (serve ad aiutare il nostro pane a diventare croccante),poi una volta tolto il pentolino con l'acqua calda,facciamo andare a 200° per altri trenta minuti,dando un'occhiata di tanto ogni tanto.

    Ed ecco pronte le nostre deliziose rosette....Croccanti fuori e morbide dentro!

BELLA LODI

Oggi vi parlo di un’azienda che produce esclusivamente formaggi di qualita’.
Infatti parliamo di una famiglia che da sempre,è legata all’agricoltura nel cuore della valle padana.
L’ingrediente di estrema importanza,in questi prodotti,è il LATTE,che viene sempre controllato tutto l’anno e anche le bovine che lo producono,vengono controllate sempre,in modo che siano sempre sane.
…di colore bianco,profumo intenso e fragrante…
nasce dalla grande tradizione casearia del grana lodigiano,il capostipite di tutti i formaggi grana.
La crosta nera,dipinta a mano come una volta, è un elemento scenografico e inconfondibile.
Il prodotto è privo di lattosio.

La raspadura è un prodotto tipico lodigiano,artigianale.
Viene sfogliato a mano da un esperto casaro con una lama speciale,creando soffici sfoglie.

Queste sfoglie si sciolgono in bocca,esaltando tutte le caratteristiche di questo formaggio.
Queste sfoglie sono ideali anche per ottimi piatti freschi o anche da mettere sulla pizza!

Lo stabilimento è stato inaugurato nel 1958 a Casaletto Ceredano (CR) . Igiene e qualita’ sono le linee guida di questa azienda.

L’azienda produce questi formaggi con energia naturaele e sostenibile,infatti nel 2008,viene inaugurato l’impianto fotovoltaico piu’ grande d’Italia.
Sul loro sito,potete trovare il loro e-commerce,ricette varie,la storia di questa azienda….
Vi lascio tutti i link:

http://www.bellalodi.it         http://www.raspadura-lodigiana.it

https://www.facebook.com/bellaLodi       https://www.facebook.com/raspadura

I PIATTI CHE HO REALIZZATO CON QUESTI PRODOTTI: 

una frittata ai formaggi…..Praticamente,ho messo due uova,pizzico di sale,e formaggi vari,tra cui grana e raspadura.Ho mescolato il tutto per bene,messo su una teglia da forno e infornato a forno caldo per circa 25/30 minuti a 180°.

 

La pasta al forno…Il procedimento lo trovate sul mio blog,solamente che ho aggiunto del buon grana BELLA LODI,al posto del solito grana che utilizzavo.


Pizza cotta in padella. L’impasto della pizza la trovate nel blog,il procedimento è lo stesso…
Poi ci ho aggiunto pomodoro,mozzarella,raspadura e funghi.
Ho fatto cuocere in padella,prima di condire la pizza,una parte,poi l’ho finita di cuocere,una volta condita…
Una prelibatezza!

Anche la pizza cotta in padella,è una ricetta che trovate sul mio blog!

Crema Al Mascarpone


La crema al mascarpone è la piu’ buona in assoluto,non solo per realizzare dei buonissimi tiramisu’,ma anche per dei dolci estivi con frutta o perche’ no,anche da utilizzare nelle nostre torte o altri vari dolcetti.
Quella che vi propongo io,diventa bella spumosa e vi assicuro che ne andrete ghiotti!

Per questa ricetta:

500 grammi di mascarpone
120 grammi di zucchero
3 uova
pizzico di sale

Separiamo i tuorli dagli albumi… Montiamo a neve gli albumi con un pizzico di sale.Una volta montati a neve,procediamo con i tuorli,che montiamo con meta’ dello zucchero.
Una volta montati i tuorli,su un’altra ciotola,mescoliamo per bene i 500 grammi di mascarpone,in modo tale da sciogliere i grumi e da renderlo una crema.
Ci aggiungiamo la crema dei tuorli e mescoliamo il tutto per bene.
Il restante zucchero,andra’ sugli albumi,che io mescolo con lo sbattitore elettrico.
Una volta fatti tutti questi procedimenti, con un cucchiaio normale,andremo ad aggiungere,un po’ per volta,gli albumi alla crema di mascarpone,amalgamando il tutto per bene.
Una volta finito di aggiungere anche gli albumi,la nostra crema al mascarpone,è pronta…
Se ci fatte delle coppete o il tiramisu’,per un buon contrasto,vi consiglio di aggiungere del cacao amaro,come decorazione….
Detto questo,buona colazione 🙂
Lasciate un commento se la ricettina vi è piaciuta 🙂

Chef Idea Kit Spaghetti

Ieri ho utilizzato  i due kit di pasta che mi sono arrivati,ora vi spiego un po’ i procedimenti!

Intanto ecco i kit che ho ricevuto.Ognuno di essi,contiene gli ingredienti,per realizzare la pasta come piu’ ci piace tra quelle proposte.
Io ho scelto i spaghetti ai pomodorini e i spaghetti aglio olio e peperoncino.


A mezzogiorno,ho provato quello ai pomodorini.Aprendo la confezione,ho trovato una bustina di sale,un pacco con gli spaghetti di grano,una bottiglietta d’olio d’oliva,una bustina di aglio essiccato e un barattolo con dentro pomodorini.
Il tutto racchiuso in una confezione di cartone,infatti,gli ingredienti che troviamo all’interno sono tutto il necessario per procedere nel realizzare la nostra pasta.
Tra l’altro,sono tutti prodotti BIO.
Nella confezione,troviamo anche le spiegazioni del procedimento,sia nella parte fuori che all’interno.

Il costo della confezione è di 5 euro / 5,50,ma volendo potete anche prendere piu’ confezioni!
Lo shop online ve lo metto sul banner sotto.Basta cliccarlo per accedervi.

Vi faccio vedere il procedimento che ho seguito:
mettiamo a bollore l’acqua,mettendo il sale che troviamo all’interno della bustina. Ne lasciamo giusto un cucchiaino per il sugo e intanto che attendiamo,prepariamo appunto il sugo seguendo le istruzioni che troviamo all’interno della confezione.
Facciamo rosolare l’olio con l’aglio essiccato e ci aggiungiamo il cucchiaino (facendo attenzione di non salare troppo) di sale.


Una volta che sara’rosolato ci aggiungiamo i pomodorini all’interno del barattolo di latta e facciamo andare ancora.

Una volta che la pasta sara’ cotta,possiamo scolarla e metterla con il nostro sughetto di pomodorini…e facciamo andare ancora per qualche minuto in padella.Io ci ho aggiunto qualche foglia di basilico fresco,essendo di origini meridionali….e questo sotto è il risultato!

Avviso che riusciamo a mangiare anche in tre con la pasta che ci danno nella confezione….

Invece nell’altra confezione,ho trovato questo:

Il preparato per spaghetti,aglio, olio e peperoncino!

Il procedimento è come sempre scritto nel foglio che troviamo al suo interno e il risultato è questo:

Ingredienti tutti biologici per consumare un piatto italiano come da tradizione!

Pan Gocciole Fatti In casa

E siccome a mio figlio piacciono tanto e sono piu’ salutari di quelle confezionate,oggi vi spiego come fare….Io ho utilizzato una tavoletta di cioccolato fondente fatta a scaglie,da inserire all’interno dell’impasto perche’ trovo esagerato il costo delle gocce di cioccolato (quasi 3 euro qui’ in Friuli).
Alla fine non cambia nulla….!

Ingredienti per l’impasto:

500 grammi di farina 00 (setacciata)

60 grammi di zucchero

7 grammi di sale

50 grammi di burro (fuso)

6 grammi di lievito madre

300 ml di latte

una tavoletta di cioccolato fondente fatta a pezzettini piccoli oppure gocce di cioccolato sempre fondente

Per Spenellare: un uovo + un cucchiaio di latte mescolati insieme

Procedimento:

Ho diviso il latte in 100 ml e 200 ml. Nei 100 ml che ho intiepidito,ci ho aggiunto il lievito e due cucchiaini di zucchero che poi sciogliero’ e lascero’ da parte,invece nei 200 ml che ho anch’esso intiepidito,ci aggiungero’ tutto il zucchero rimasto, il burro fuso e il sale. Mescolo il tutto e successivamente in una ciotola,setaccio la farina e ci verso al suo centro,i 100 ml di latte con il lievito,e successivamente gli altri 200 (ma piano piano,perche’ magari,l’impasto potrebbe venire troppo liquido),ovviamente questo procedimento dovrete farlo o con planetaria o con le fruste elettriche.Fate mescolare il tutto per bene,per circa 15-20 minuti,intanto che attendete che si mescoli tutto,imburrate una terrina.

Ho imburrato un po’ anche un piccolo pezzo di tavolo,perché una volta preso l’impasto,ci mettiamo il cioccolato a pezzetti o in gocce,mescoliamo per bene l’impasto,per qualche minuto,lo sbatteremo sul tavolo, per mescolare ancora bene gli ingredienti,ma anche per farlo diventare lucido e piu’ morbido.

Finito questo procedimento,lo adagiamo nella terrina,e lo facciamo riposare dentro il forno per circa due ore.

Trascorso il tempo e tirato fuori dal forno l’impasto,ci inizierete a formare due filoncini, e ne ricaveremo dei pezzetti,che trasformeremo in palline.

Una volta data la forma di una pallina,li poniamo sulla teglia del forno coperta da pellicola di carta, uno distante dall’altro.
Se il cioccolato si toglie basta rispingerlo dentro con le dita…

Sciogliete un uovo con un cucchiaio di latte,e spenellate la parte sopra del panino.

Li facciamo lievitare per altri 30 minuti e trascorso questo po’ di tempo,li inforniamo a forno statico caldo a 180°,per circa 20-25 minuti,tenendoli nella parte centrale del forno,per evitare che si brucino nella parte sotto. Una volta che li vedrete belli dorati,li tirate fuori e li lasciate raffreddare.
Una volta freddi sono buonissimi anche come merenda da portare a scuola perche’ alla fine è stata realizzata dalle nostre mani e i bimbi lo apprezzeranno!

Si possono consumare per due giorni…

Torta San Valentino


La torta San Valentino, è un’idea dolcissima per dimostrarsi quanto ci si vuole bene,senza spendere molto.Puo’ anche essere realizzata per una proposta di matrimonio.

Ma passiamo subito alla base…

Per realizzare la base,ovvero il pan di spagna sofficissimo,vi occorra’:
112 grammi di burro a temperatura ambiente
235 grammi di zucchero
2 albumi d’uovo
2 cucchiai di lievito per dolci
un pizzico di sale
188 grammi di farina 00
mezza fialetta di aroma alle mandorle o aroma vaniglia
175 ml di latte tiepido

Procedimento:
Montiamo a neve gli albumi su una ciotola…
Su un’altra invece, facciamo a crema il burro con lo zucchero per almeno qualche minuto.
Mentre amalgamiamo burro e zucchero, ci aggiungiamo l’aroma,in modo tale che prenda bene il sapore.
Successivamente setacciamo farina e lievito e iniziamo ad aggiungerli, con il pizzico di sale, al composto di burro e zucchero, a cucchiai,come anche l’albume montato a neve e infine anche qualche goccia di latte per far si’ che il tutto rimanga ben amalgamato.

Aggiungiamo il tutto,piano piano e continuando ad amalgamare, fino ad ottenere un composto bello ed omogeneo.
Mettiamo l’impasto su uno stampo (io ho utilizzato uno in silicone a forma di cuore,senza imburrare e aggiungere farina sullo stampo).
Inforniamo a 170° (a forno gia’ caldo) e lasciamo in forno per 40/45 minutifacendo la prova del stecchino.

Infine una volta sfornata la base,lasciamo raffreddare all’interno dello stampo.

Una volta che la base è fredda la tagliamo a meta’ e rimuoviamo un po’ di parte interna per far stare piu’ crema…Ma se volete potete anche realizzare altre varianti di creme…
Una volta messa la crema,la chiudiamo e la ricopriamo con ganache al cioccolato bianco e poniamo in frigo in modo che si solidifichi….

Ricordo che la ganache al cioccolato bianco,va’ preparata un qualche ora prima,in modo tale che diventi solida e bella cremosa,sarebbe meglio anche il giorno prima.

Ed infine,una volta che la ganache sopra la torta, si è solidificata,la rivestiamo con pasta di zucchero bianca e realizziamo delle rose da mettere tutt’intorno e con la ghiaccia reale facciamo delle decorazioni sopra la pasta di zucchero che ha rivestito la nostra torta.

Ecco il mio lavoretto finito

 

1 2 3 20