Crea sito

Torta San Valentino


La torta San Valentino, è un’idea dolcissima per dimostrarsi quanto ci si vuole bene,senza spendere molto.Puo’ anche essere realizzata per una proposta di matrimonio.

Ma passiamo subito alla base…

Per realizzare la base,ovvero il pan di spagna sofficissimo,vi occorra’:
112 grammi di burro a temperatura ambiente
235 grammi di zucchero
2 albumi d’uovo
2 cucchiai di lievito per dolci
un pizzico di sale
188 grammi di farina 00
mezza fialetta di aroma alle mandorle o aroma vaniglia
175 ml di latte tiepido

Procedimento:
Montiamo a neve gli albumi su una ciotola…
Su un’altra invece, facciamo a crema il burro con lo zucchero per almeno qualche minuto.
Mentre amalgamiamo burro e zucchero, ci aggiungiamo l’aroma,in modo tale che prenda bene il sapore.
Successivamente setacciamo farina e lievito e iniziamo ad aggiungerli, con il pizzico di sale, al composto di burro e zucchero, a cucchiai,come anche l’albume montato a neve e infine anche qualche goccia di latte per far si’ che il tutto rimanga ben amalgamato.

Aggiungiamo il tutto,piano piano e continuando ad amalgamare, fino ad ottenere un composto bello ed omogeneo.
Mettiamo l’impasto su uno stampo (io ho utilizzato uno in silicone a forma di cuore,senza imburrare e aggiungere farina sullo stampo).
Inforniamo a 170° (a forno gia’ caldo) e lasciamo in forno per 40/45 minutifacendo la prova del stecchino.

Infine una volta sfornata la base,lasciamo raffreddare all’interno dello stampo.

Una volta che la base è fredda la tagliamo a meta’ e rimuoviamo un po’ di parte interna per far stare piu’ crema…Ma se volete potete anche realizzare altre varianti di creme…
Una volta messa la crema,la chiudiamo e la ricopriamo con ganache al cioccolato bianco e poniamo in frigo in modo che si solidifichi….

Ricordo che la ganache al cioccolato bianco,va’ preparata un qualche ora prima,in modo tale che diventi solida e bella cremosa,sarebbe meglio anche il giorno prima.

Ed infine,una volta che la ganache sopra la torta, si è solidificata,la rivestiamo con pasta di zucchero bianca e realizziamo delle rose da mettere tutt’intorno e con la ghiaccia reale facciamo delle decorazioni sopra la pasta di zucchero che ha rivestito la nostra torta.

Ecco il mio lavoretto finito

 

Torta Compleanno Semplice


Per chi ama realizzare torte semplici e veloci,ecco un esempio di torta di compleanno dell’ultimo minuto!

Per Il Pan Di Spagna sofficissimo:
Per una base non tanto grande e non tanto alta
112 grammi di burro a temperatura ambiente
235 grammi di zucchero
2 albumi d’uovo
2 cucchiai di lievito per dolci
un pizzico di sale
188 grammi di farina 00
mezza fialetta di aroma alle mandorle o aroma vaniglia
175 ml di latte tiepido

Procedimento:
Montiamo a neve gli albumi su una ciotola…
Su un’altra invece, facciamo a crema il burro con lo zucchero per almeno qualche minuto.
Mentre amalgamiamo burro e zucchero, ci aggiungiamo l’aroma,in modo tale che prenda bene il sapore.
Successivamente setacciamo farina e lievito e iniziamo ad aggiungerli, con il pizzico di sale, al composto di burro e zucchero, a cucchiai,come anche l’albume montato a neve e infine anche qualche goccia di latte per far si’ che il tutto rimanga ben amalgamato.

Aggiungiamo il tutto,piano piano e continuando ad amalgamare, fino ad ottenere un composto bello ed omogeneo.
Mettiamo l’impasto su uno stampo (io ho utilizzato uno in silicone a forma di cuore,senza imburrare e aggiungere farina sullo stampo).
Inforniamo a 170° (a forno gia’ caldo) e lasciamo in forno per 40/45 minutifacendo la prova del stecchino.

Infine una volta sfornata la base,lasciamo raffreddare all’interno dello stampo.

Una volta che la base è fredda la tagliamo a meta’ e rimuoviamo un po’ di parte interna per far stare piu’ crema…

Alla fine,dopo aver messo la crema, chiudiamo la torta e la rivestiamo con la panna.
Nella parte sotto,vi lascio il tutto per realizzare la farcitura e sul come decorarla nella parte fuori….

Crema Interno Torta
Come crema,all’interno della torta,ho utilizzato una camy Cream,che è semplice e veloce da realizzare.
Trovate la ricettina ,QUI’.

Invece per l’esterno,ho utilizzato 250 grammi di panna da montare che una volta montata per bene,ho posto in frigo fino al momento dell’utilizzo,spalmandola sulla parte esterna della torta,con una spatola ed infine,ho realizzato un cuore rosso con dei fiorellini bianchi e la scritta auguri,con della pasta di zucchero rossa e per i fiorellini,ho utilizzato della pasta di zucchero bianca.
I stampini utilizzati sono:
Stampi ad espulsione a fiori piccoli e a cuore sempre piccoli e un coppapasta grande a cuore.

Crema Pasticcera

 

Ingredienti:
500 ml di latte
4 cucchiai di FRUMINA per dolci ( amido di frumento) o Maizena
5 cucchiai scarsi di zucchero
mezza fialetta di aroma alla vaniglia
due rossi d’uovo

Procedimento:
Mettete il latte a bollire in un tegame.
Intanto che attendete,su una ciotola mescolate i rossi d’uovo con lo zucchero per bene e successivamente ci mettete anche l’aroma.
Una volta ottenuto un composto omogeneo,ci aggiungete anche la frumina e continuate a mescolare.
Se vedete che il composto risulta troppo asciutto o farinoso,ci aggiungete un goccio di latte che avete messo a bollire e amalgamate bene.
Una volta che il latte bolle,lo togliamo dal fuoco e andiamo ad aggiungere il composto,mescolando con le fruste a mano fino ad ottenere un composto bello denso e senza grumi.
Appena vediamo che inizia ad addensarsi per bene,smettiamo di mescolare e mettiamo la crema su una ciotola.
Una volta messa su una ciotola,la ricopriamo nella parte sopra con della pellicola trasparente per evitare che si formi la pellicina.


Lasciamo fuori fino a quando non si raffredda,e successivamente la poniamo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Prima di utilizzarla,cerchiamo di dargli una mescolata con le fruste elettriche per smollarla ed evitare eventuali grumi.

Camy Cream


Una crema buonissima e delicata che puo’ essere utilizzata per la farcitura delle nostre torte,o per altri golosissimi dolcetti.

Per questa ricetta,io ho utilizzato :
250 ml di panna da montare gia’ zuccherata (io ho utilizzato quella che si trova o alla LIDL o all’EUROSPIN,in quanto sono le uniche che arrivo a montare bene)
250 grammi di mascarpone
meta’ tubetto di latte condensato.

Montiamo bene la panna,ma prima la mettiamo in frigo,in modo tale che quando la montiamo,lo faccia bene bene…
Versiamo il mascarpone su una ciotola e iniziamo ad ammorbidirlo con le frust.
Successivamente ci aggiungiamo la panna che faremo amalgamare con il mascarpone.
Infine ci aggiungiamo anche il latte condensato,circa meta’tubetto e mescoliamo il tutto per bene,successivamente la poniamo in frigo con pellicola sopra,fino a quando non l’andremo ad utilizzare.

Una volta che l’andremo a mettere sulla nostra torta,noteremo che rimane al suo interno,che non fuoriesce in quanto è molto densa,quindi le nostre torte o dolcetti,saranno perfetti!


Io l’ho utilizzata per farcire la mia torta di San Valentino, ma anche nelle torte di compleanno puo’ essere utilizzata benissimo!

Procedimento:

Pane Croccante Fatto In Casa

Premettendo che non è la prima volta che faccio il pane,ma che essendo ormai abituata a fare quello arabo,oramai era una passeggiata fare questo.
Solo che non pensavo venisse cosi’ bene,in quanto questo,rispetto a quello arabo,viene croccante,e quindi lo consiglio a chi ama il pane croccante fuori e con tanta mollica al suo interno.
La ricetta che ho seguito è quella dietro la confezione della pasta madre che ho utilizzato,pero’ vi metto qualche piccolo accorgimento in piu’ ,per farlo perfetto!

Per l’impasto:
500 grammi di farina 00
1 busta di pasta madre disidratata con lievito PANEANGELI (sono 30 grammi nella busta,se per caso lo fate con un’altra marca)
300 ml di acqua tiepida (aggiunta poco per volta)
10 grammi di zucchero
un cucchiaino colmo di sale
2 cucchiai di olio d’oliva

Procedimento:
All’interno di una ciotola capiente, setacciamo la farina e la pasta madre,onde evitare brutti grumi durante l’impastamento.
Nel mezzo delle farine,formiamo con la mano un buco e aggiungiamo lo zucchero e l’olio.
Iniziamo ad amalgamare il tutto per bene con una forchetta e ogni tanto,aggiungiamo qualche goccia di acqua,continuando ad impastare con la forchetta.
Durante l’impastamento,ci aggiungiamo anche il sale,e continuiamo ad amalgamare il tutto per bene.
Una volta ottenuto un’impasto non troppo appiccicoso,lo continuiamo ad impastare a mano,su di un piano lavoro,lavorandolo per qualche minuto e sbattendolo anche sul piano,in modo da attivarne la lavorazione.

Una volta fatto tutto questo,lo poniamo su una ciotola pulita e lo inseriamo all’interno del forno e lo facciamo raddoppiare di volume.
Il mio consiglio sarebbe di lasciarlo un due o tre ore.
Una volta trascorso il tempo, lo stendiamo e lo iniziamo ad arrotolare dalla parte piu’ piccola,fino a finire sempre l’arrotolamento dall’altra parte piu’piccola, e una volta ottenuto il nostro panetto arrotolato per bene,lo poniamo su una teglia con carta da forno come da foto,e lo spennelliamo con dell’olio d’oliva e ne ricaviamo dei tagli obliquo con un coltello.

Fatti questi procedimenti,lo facciamo lievitare per un’altra ora e una volta trascorso il tempo, lo cospargiamo di farina 00 e lo mettiamo in forno caldo, a meta’ ripiano per 30/35 minuti a 200°,facendolo dorare per bene. Se vedete che vi si inizia a bruciare ,lo coprite con della carta di alluminio e continuate la cottura.
Il risultato è di un pane croccante da mangiare sul momento.
Sconsiglio di tenerlo per il giorno dopo,perche’ si indurisce.

Pure’ Con KcooK Multi

Io consiglio di farlo con il programma manuale,per lasciare sempre una velocita’ costante non superiore a 2,in quanto altrimenti viene molto cremoso con il programma pre-impostato.Piu’ che altro è l’ultimo minuto e mezzo,dove va’ a velocita’ 4 ,che rovina tutto.

16142895_1931090680447624_1629150953798252604_nCome lama,ho utilizzato quella a gruppo di lame.

Per questa ricetta occorrono:

500 grammi di patate sbucciate e tagliate a pezzettini
200 ml di latte
50 grammi di burro
7 grammi di sale

Procedimento:
Ho sbucciato e tagliato le patate a pezzetti e le ho messe nel boccale con 200 ml di latte.
Ho messo il programma su SALSE e scelto quello per Pure’ e l’ho fatto partire.
Ho diminuito la velocita’ a 1 e impostato l’ora a 25 minuti.
Faccio partire il tutto e attendo.
Una volta che arriviamo ai 10 minuti finali,aggiungiamo il burro e il sale.

16174582_1931090703780955_124470419687213754_n

Strudel Di Mele

16142429_693281597519912_6326869837831347420_n
16142429_693281630853242_6368011022497665767_n

 Per questa ricetta,vi occorra’:
1 rotolo di pasta sfoglia ( io ho utilizzato quella rotonda)
3 mele gialle
uvetta (un pugnetto)
cannella (una spruzzata)
zucchero
pangrattato (un pugnetto)
burro (20 grammi)
15977436_693281717519900_3366454501386277936_n
Procedimento:
Mettiamo per prima cosa,il pugnetto di uvetta in acqua tiepida,in modo da ammorbidirla.
Peliamo tre mele gialle,le tagliamo a cubetti e le poniamo in un pentolino a cuocere a fiamma media con 2 cucchiai di zucchero.
Questo procedimento,servira’ a far asciugare l’acqua all’interno della mela (infatti dovremo lasciare sul fuoco,mescolandole,fino al completo assorbimento dell’acqua),che se venisse messa cruda gia’ all’interno della sfoglia,andrebbe a bagnarla e quindi andrebbe a togliervi la croncattezza che la sfoglia ha.
Una volta fatta asciugare l’acqua nelle mele,prendiamo un altro pentolino e facciamo sciogliere il burro,assieme al pangrattato a fiamma media bassa.
Una volta tostato il pangrattato,assieme al burro,ci aggiungiamo le mele,l’uvetta strizzata,una spolverata di cannella e due cucchiaini di zucchero.
Facciamo andare per qualche minuto il tutto,mescolando,e poi,successivamente,su una teglia,stendiamo il nostro rotolo di sfoglia,e al centro,ci andiamo ad aggiungere il composto.
Chiudiamo il tutto per bene,spennelliamo con il latte nella parte sopra e mettiamo in forno per 45/50 minuti a 180°.
Appena la sfoglia sara’ dorata,potremo spegnere tutto.
Una volta freddo,possiamo servire con una spolverata di zucchero a velo.
16113917_693281754186563_8957726297528367788_n

Donuts

15965922_692572810924124_2522813153875802035_n

Per realizzare i Donuts per prima cosa,seguiamo la ricetta delle ciambelle sul link che vi ho lasciato nella scritta ,basta cliccare sopra.
Una volta ottenute le ciambelle,realizziamo la glassa.

Io ho realizzato questa:
Ho fatto sciogliere a bagnomaria una tavoletta di cioccolato bianco,spezzettandone a dadini.
Una volta sciolta,la mettiamo sopra alle ciambelle che inizieranno a trasformarsi in Donuts.La mettiamo con un cucchiaino,facendola scendere in modo che coli da entrambi i lati.
Una volta messa la cioccolata,possiamo decorare con noci in granella,zuccherini….

Puo’ essere utilizzata anche il cioccolato fondente,il cioccolato al latte,oppure una semplice glassa zuccherata,che volendo puo’ anche essere aromatizzata.

Vanno messe in frigo una volta realizzate,in modo tale che la glassa,si possa solidificare (qualche ora…due o tre ore dovrebbero bastare),anche dopo si tengono in frigo per due giorni dal momento della realizzazione,non di piu’.
15977595_692572820924123_937562533609599969_n

PANCAKES

E per una volta mi sono voluta cimentare nel a fare i pancakes….
Ne sentivo sempre parlare e cosi’,questa volta ho voluto provarli a fare anche io,al posto delle crepes,e devo dire che come prima volta,le ho trovate molto buone e soffici…
Devo dire che pensavo di avere fatto qualche errore,invece poi cucinandole,è risultato tutto perfetto.
16003022_692572834257455_4645463020140860920_n
Il pancakes,è un dolce tipico tradizionale della colazione americana.
Si tratta di una specie di frittela simile alla crepe ma piu’ spessa.
Ecco che vi lascio la ricetta di quelle che ho fatto io,in quanto sono venute molto buone.
Premetto che non le ho fatte scurire molto perche’ non amo molto questo genere di cosa,ma sono buonissime…
Ingredienti:
2 cucchiaini di lievito per dolci
200 grammi di farina 00
200 ml di latte
un cucchiaino di zucchero
mezzo cucchiaino (scarso) di sale
3 cucchiai di olio di semi
2 uova

PER LA PADELLA (un cuccchiaio di olio )
16105697_692572857590786_2105430768010646964_n

Procedimento:
Su una ciotola mettiamo farina,zucchero,sale e lievito.Separiamo i tuorli dall’albume… Su un’altra ciotola,montiamo gli albumi a neve.In un’altra ancora,sbattiamo i rossi con l’olio e il latte.
Mettiamo il composto liquido con quello di farina,sale,lievito e zucchero.
Mescoliamo il composto fino ad ottonerlo omogeneo.
Una volta fatto questo procedimento,con un cucchiaio di legno,e aggiungendo,poco per volta l’albume montato a neve,mescoliamo a mano,fino ad ottenere un composto omogeneo.
Mettiamo un goccio d’olio su una pentola aderente,spalmandolo per bene attorno alla pentola,e sara’ l’unico goccio d’olio che utilizzeremo per tutti i pancakes, (io ho utilizzato l’apposita macchina per cuocerle), e fatto scaldare qualche secondo,e poi successivamente,ci mettiamo un cucchiaio abbastanza capiente di impasto nella pentola,facendo un movimento circolare,non troppo grande.
Vedrete che inizieranno subito a cucinarsi, poi trascorso qualche secondo,facciamo cuocere anche nell’altro lato,controllando che venga ben cotto.La fiamma deve essere media bassa,per evitare che si bruci tutto,e avanti cosi’…
Una volta che le avrete fatte tutte (io almeno le cucino tutte),poi le servo con Nutella,
miele o marmellata fresca.
Se volete far colare la Nutella o il miele,mettetene un poca su una tazzina e la ponete per qualche secondo in microonde e poi con un cucchiaino,la cospargiamo sul nostro pancake.
Io la preferisco moltissimo con il miele…anzi li adoro,tanto da rifarli al piu’ presto…Fatemi sapere se vi sono piaciuti… 😛
Per una prima merenda…16114436_692572917590780_5320731404590615479_n

Spezzatino di Vitello Con KcooK Multi

15826571_685460281635377_5052505225241964565_n
Un ottimo spezzatino che si scioglie in bocca e con un sapore molto gustoso e diverso dal solito,in quanto è molto piu’ saporito.

Per questa ricetta occorra’:

due carote
sedano
cipolla
aglio due spicchi
un’arancia (il succo)
pepe (Quanto Basta)
vino rosso (500 ml)
spezzatino di vitello (500 grammi)
olio d’oliva (qualche cucchiaio)
sale (quanto basta)
maizena (due cucchiai)

Procedimento:
mettiamo su una ciotola,a marinare lo spezzatino di vitello con sedano,carote,l’aglio e cipolla tritati,ed il vino rosso.
Lasciare qualche ora che prenda profumo la carne e successivamente procediamo con il KcooK.
Scegliamo il programma casseruola aggiungendo l’apposita attrezzo all’interno con la sola lama in plastica da un lato.

Partiamo con la FASE 1
Aggiungiamo l’olio nella ciotola e premiamo il pulsante START per far partire il tutto,in modo da far arrivare l’olio a temperatura.
FASE 2
scoliamo la carne dalla marinatura e la passiamo sulla maizena e successivamente la mettiamo sul boccale e impostiamo la temperatura a 100° e la velocita’ a due ,premendo OK una volta fatta tutta la procedura e il pulsante START per continuare la cottura.
Alla FASE 3 aggiungiamo il succo d’arancia e la marinatura e impostiamo a 5 minuti la fase 3,schiacciamo OK e dopo START per continuare.
Arrivati alla FASE 4 saliamo il tutto e impostiamo l’orario a due ore,togliendo il pezzo piccolo del tappo,per far evaporare l’acqua.
Io avevo provato a farlo cuocere per un’ora,ma era rimasta ancora acqua,quindi meglio impostarlo a due ore,poi vi regolerete voi,se necessita ancora di qualche minuto.
Come contorno,ho realizzato la polenta calda!
Una volta cotto,ovvero una volta pronto lo spezzatino,il KcooK entra in modalita’ mantenere a caldo.
Vedete voi se lasciarlo a caldo,oppure chiudere il programma.

Alla fine otterremo uno spezzatino che si scioglie in bocca con un sapore amarognolo ma gustoso,con tutta la sua crema che si forma attraverso le carote,il sedano,la cipolla,l’aglio,la maizena,il succo d’arancia e il vino rosso.Una gustosita’ intensa che da’ l’idea di uno spezzatino rustico dei tempi dei nostri nonni…Da provare!

1 2 3 21