Crea sito

Pizza Cotta In Padella

La ricetta dell’impasto la trovate QUI’, io faccio questa normale ricetta per la pizza cotta in padella e viene buona lo stesso,anche se ammetto che puo’ risultare molto pesante.

Una volta che l’impasto della pizza si potra’ utilizzare,accendiamo il fuoco e mettiamo una padella a scaldare con un coperchio.
Intanto su di un piano lavoro,stendiamo l’impasto della pizza. Una volta che la nostra padella sara’ calda,la togliamo dal fuoco e stendiamo l’impasto.
Lo stendiamo per bene sulla padella e chiudendo il coperchio,lo facciamo cuocere per qualche minuto da un lato,e per altri minuti dall’altro,a fiamma media,cercando di stare attenti a non bruciare l’impasto…
Io ho girato l’impasto per ben quattro volte,prima da un lato e poi dall’altro.
Una volta che noteremo che l’impasto è ben cotto,togliamo la padella dal fuoco e iniziamo a farcirla…Io ho messo passata di pomodoro,mozzarella fresca tagliata a dadini,funghi trifolati.
Una volta farcita,la rimettete di nuovo sul fuoco e fate cuocere ancora per altri minuti,fino a quando anche gli ingredienti saranno ben cotti,facendo sempre attenzione a non bruciare tutto.

Una volta che toglieremo la nostra pizza,ci aggiungiamo anche una spolverata di origano…
Ecco una pizza croccante,che somiglia (non posso dire sia proprio uguale,ma somiglia), alla pizza cotta in forno a legna,e viene cotta benissimo,meglio che non con il forno elettrico.

Impasto Per Pizza


Ingredienti:
acqua 250 ml
lievito 7 grammi
Farina 00 500 grammi
sale fino 8 grammi
olio d’oliva 15 grammi

Procedimento: 

per procedere al meglio,consiglio di utilizzare la planetaria,fruste elettriche,bimby o KCook Multi…

Su una ciotola, facciamo prima mescolare lievito con l’acqua.
Una volta mescolato ci aggiungiamo la farina il sale e l’olio.
Facciamo amalgamare il tutto per bene,fino a quando non si formera’ una palla…
Una volta formata la palla di impasto,lo togliamo dalla ciotola e lo facciamo lievitare per un giorno dentro il forno.
Il giorno dopo lo suddivido in tre parti uguali,che utilizzero’ per fare le nostre tre pizze…
Le nostre pizze una volta cotte risulteranno croccanti….
IMPASTO BUONISSIMO ANCHE PER PIZZETTE!!!!

Pan Gocciole Fatti In casa

E siccome a mio figlio piacciono tanto e sono piu’ salutari di quelle confezionate,oggi vi spiego come fare….Io ho utilizzato una tavoletta di cioccolato fondente fatta a scaglie,da inserire all’interno dell’impasto perche’ trovo esagerato il costo delle gocce di cioccolato (quasi 3 euro qui’ in Friuli).
Alla fine non cambia nulla….!

Ingredienti per l’impasto:

500 grammi di farina 00 (setacciata)

60 grammi di zucchero

7 grammi di sale

50 grammi di burro (fuso)

6 grammi di lievito madre

300 ml di latte

una tavoletta di cioccolato fondente fatta a pezzettini piccoli oppure gocce di cioccolato sempre fondente

Per Spenellare: un uovo + un cucchiaio di latte mescolati insieme

Procedimento:

Ho diviso il latte in 100 ml e 200 ml. Nei 100 ml che ho intiepidito,ci ho aggiunto il lievito e due cucchiaini di zucchero che poi sciogliero’ e lascero’ da parte,invece nei 200 ml che ho anch’esso intiepidito,ci aggiungero’ tutto il zucchero rimasto, il burro fuso e il sale. Mescolo il tutto e successivamente in una ciotola,setaccio la farina e ci verso al suo centro,i 100 ml di latte con il lievito,e successivamente gli altri 200 (ma piano piano,perche’ magari,l’impasto potrebbe venire troppo liquido),ovviamente questo procedimento dovrete farlo o con planetaria o con le fruste elettriche.Fate mescolare il tutto per bene,per circa 15-20 minuti,intanto che attendete che si mescoli tutto,imburrate una terrina.

Ho imburrato un po’ anche un piccolo pezzo di tavolo,perché una volta preso l’impasto,ci mettiamo il cioccolato a pezzetti o in gocce,mescoliamo per bene l’impasto,per qualche minuto,lo sbatteremo sul tavolo, per mescolare ancora bene gli ingredienti,ma anche per farlo diventare lucido e piu’ morbido.

Finito questo procedimento,lo adagiamo nella terrina,e lo facciamo riposare dentro il forno per circa due ore.

Trascorso il tempo e tirato fuori dal forno l’impasto,ci inizierete a formare due filoncini, e ne ricaveremo dei pezzetti,che trasformeremo in palline.

Una volta data la forma di una pallina,li poniamo sulla teglia del forno coperta da pellicola di carta, uno distante dall’altro.
Se il cioccolato si toglie basta rispingerlo dentro con le dita…

Sciogliete un uovo con un cucchiaio di latte,e spenellate la parte sopra del panino.

Li facciamo lievitare per altri 30 minuti e trascorso questo po’ di tempo,li inforniamo a forno statico caldo a 180°,per circa 20-25 minuti,tenendoli nella parte centrale del forno,per evitare che si brucino nella parte sotto. Una volta che li vedrete belli dorati,li tirate fuori e li lasciate raffreddare.
Una volta freddi sono buonissimi anche come merenda da portare a scuola perche’ alla fine è stata realizzata dalle nostre mani e i bimbi lo apprezzeranno!

Si possono consumare per due giorni…

Torta San Valentino


La torta San Valentino, è un’idea dolcissima per dimostrarsi quanto ci si vuole bene,senza spendere molto.Puo’ anche essere realizzata per una proposta di matrimonio.

Ma passiamo subito alla base…

Per realizzare la base,ovvero il pan di spagna sofficissimo,vi occorra’:
112 grammi di burro a temperatura ambiente
235 grammi di zucchero
2 albumi d’uovo
2 cucchiai di lievito per dolci
un pizzico di sale
188 grammi di farina 00
mezza fialetta di aroma alle mandorle o aroma vaniglia
175 ml di latte tiepido

Procedimento:
Montiamo a neve gli albumi su una ciotola…
Su un’altra invece, facciamo a crema il burro con lo zucchero per almeno qualche minuto.
Mentre amalgamiamo burro e zucchero, ci aggiungiamo l’aroma,in modo tale che prenda bene il sapore.
Successivamente setacciamo farina e lievito e iniziamo ad aggiungerli, con il pizzico di sale, al composto di burro e zucchero, a cucchiai,come anche l’albume montato a neve e infine anche qualche goccia di latte per far si’ che il tutto rimanga ben amalgamato.

Aggiungiamo il tutto,piano piano e continuando ad amalgamare, fino ad ottenere un composto bello ed omogeneo.
Mettiamo l’impasto su uno stampo (io ho utilizzato uno in silicone a forma di cuore,senza imburrare e aggiungere farina sullo stampo).
Inforniamo a 170° (a forno gia’ caldo) e lasciamo in forno per 40/45 minutifacendo la prova del stecchino.

Infine una volta sfornata la base,lasciamo raffreddare all’interno dello stampo.

Una volta che la base è fredda la tagliamo a meta’ e rimuoviamo un po’ di parte interna per far stare piu’ crema…Ma se volete potete anche realizzare altre varianti di creme…
Una volta messa la crema,la chiudiamo e la ricopriamo con ganache al cioccolato bianco e poniamo in frigo in modo che si solidifichi….

Ricordo che la ganache al cioccolato bianco,va’ preparata un qualche ora prima,in modo tale che diventi solida e bella cremosa,sarebbe meglio anche il giorno prima.

Ed infine,una volta che la ganache sopra la torta, si è solidificata,la rivestiamo con pasta di zucchero bianca e realizziamo delle rose da mettere tutt’intorno e con la ghiaccia reale facciamo delle decorazioni sopra la pasta di zucchero che ha rivestito la nostra torta.

Ecco il mio lavoretto finito

 

Torta Compleanno Semplice


Per chi ama realizzare torte semplici e veloci,ecco un esempio di torta di compleanno dell’ultimo minuto!

Per Il Pan Di Spagna sofficissimo:
Per una base non tanto grande e non tanto alta
112 grammi di burro a temperatura ambiente
235 grammi di zucchero
2 albumi d’uovo
2 cucchiai di lievito per dolci
un pizzico di sale
188 grammi di farina 00
mezza fialetta di aroma alle mandorle o aroma vaniglia
175 ml di latte tiepido

Procedimento:
Montiamo a neve gli albumi su una ciotola…
Su un’altra invece, facciamo a crema il burro con lo zucchero per almeno qualche minuto.
Mentre amalgamiamo burro e zucchero, ci aggiungiamo l’aroma,in modo tale che prenda bene il sapore.
Successivamente setacciamo farina e lievito e iniziamo ad aggiungerli, con il pizzico di sale, al composto di burro e zucchero, a cucchiai,come anche l’albume montato a neve e infine anche qualche goccia di latte per far si’ che il tutto rimanga ben amalgamato.

Aggiungiamo il tutto,piano piano e continuando ad amalgamare, fino ad ottenere un composto bello ed omogeneo.
Mettiamo l’impasto su uno stampo (io ho utilizzato uno in silicone a forma di cuore,senza imburrare e aggiungere farina sullo stampo).
Inforniamo a 170° (a forno gia’ caldo) e lasciamo in forno per 40/45 minutifacendo la prova del stecchino.

Infine una volta sfornata la base,lasciamo raffreddare all’interno dello stampo.

Una volta che la base è fredda la tagliamo a meta’ e rimuoviamo un po’ di parte interna per far stare piu’ crema…

Alla fine,dopo aver messo la crema, chiudiamo la torta e la rivestiamo con la panna.
Nella parte sotto,vi lascio il tutto per realizzare la farcitura e sul come decorarla nella parte fuori….

Crema Interno Torta
Come crema,all’interno della torta,ho utilizzato una camy Cream,che è semplice e veloce da realizzare.
Trovate la ricettina ,QUI’.

Invece per l’esterno,ho utilizzato 250 grammi di panna da montare che una volta montata per bene,ho posto in frigo fino al momento dell’utilizzo,spalmandola sulla parte esterna della torta,con una spatola ed infine,ho realizzato un cuore rosso con dei fiorellini bianchi e la scritta auguri,con della pasta di zucchero rossa e per i fiorellini,ho utilizzato della pasta di zucchero bianca.
I stampini utilizzati sono:
Stampi ad espulsione a fiori piccoli e a cuore sempre piccoli e un coppapasta grande a cuore.

Crema Pasticcera

 

Ingredienti:
500 ml di latte
4 cucchiai di FRUMINA per dolci ( amido di frumento) o Maizena
5 cucchiai scarsi di zucchero
mezza fialetta di aroma alla vaniglia
due rossi d’uovo

Procedimento:
Mettete il latte a bollire in un tegame.
Intanto che attendete,su una ciotola mescolate i rossi d’uovo con lo zucchero per bene e successivamente ci mettete anche l’aroma.
Una volta ottenuto un composto omogeneo,ci aggiungete anche la frumina e continuate a mescolare.
Se vedete che il composto risulta troppo asciutto o farinoso,ci aggiungete un goccio di latte che avete messo a bollire e amalgamate bene.
Una volta che il latte bolle,lo togliamo dal fuoco e andiamo ad aggiungere il composto,mescolando con le fruste a mano fino ad ottenere un composto bello denso e senza grumi.
Appena vediamo che inizia ad addensarsi per bene,smettiamo di mescolare e mettiamo la crema su una ciotola.
Una volta messa su una ciotola,la ricopriamo nella parte sopra con della pellicola trasparente per evitare che si formi la pellicina.


Lasciamo fuori fino a quando non si raffredda,e successivamente la poniamo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Prima di utilizzarla,cerchiamo di dargli una mescolata con le fruste elettriche per smollarla ed evitare eventuali grumi.

Camy Cream


Una crema buonissima e delicata che puo’ essere utilizzata per la farcitura delle nostre torte,o per altri golosissimi dolcetti.

Per questa ricetta,io ho utilizzato :
250 ml di panna da montare gia’ zuccherata (io ho utilizzato quella che si trova o alla LIDL o all’EUROSPIN,in quanto sono le uniche che arrivo a montare bene)
250 grammi di mascarpone
meta’ tubetto di latte condensato.

Montiamo bene la panna,ma prima la mettiamo in frigo,in modo tale che quando la montiamo,lo faccia bene bene…
Versiamo il mascarpone su una ciotola e iniziamo ad ammorbidirlo con le frust.
Successivamente ci aggiungiamo la panna che faremo amalgamare con il mascarpone.
Infine ci aggiungiamo anche il latte condensato,circa meta’tubetto e mescoliamo il tutto per bene,successivamente la poniamo in frigo con pellicola sopra,fino a quando non l’andremo ad utilizzare.

Una volta che l’andremo a mettere sulla nostra torta,noteremo che rimane al suo interno,che non fuoriesce in quanto è molto densa,quindi le nostre torte o dolcetti,saranno perfetti!


Io l’ho utilizzata per farcire la mia torta di San Valentino, ma anche nelle torte di compleanno puo’ essere utilizzata benissimo!

Procedimento:

Pane Croccante Fatto In Casa

Premettendo che non è la prima volta che faccio il pane,ma che essendo ormai abituata a fare quello arabo,oramai era una passeggiata fare questo.
Solo che non pensavo venisse cosi’ bene,in quanto questo,rispetto a quello arabo,viene croccante,e quindi lo consiglio a chi ama il pane croccante fuori e con tanta mollica al suo interno.
La ricetta che ho seguito è quella dietro la confezione della pasta madre che ho utilizzato,pero’ vi metto qualche piccolo accorgimento in piu’ ,per farlo perfetto!

Per l’impasto:
500 grammi di farina 00
1 busta di pasta madre disidratata con lievito PANEANGELI (sono 30 grammi nella busta,se per caso lo fate con un’altra marca)
300 ml di acqua tiepida (aggiunta poco per volta)
10 grammi di zucchero
un cucchiaino colmo di sale
2 cucchiai di olio d’oliva

Procedimento:
All’interno di una ciotola capiente, setacciamo la farina e la pasta madre,onde evitare brutti grumi durante l’impastamento.
Nel mezzo delle farine,formiamo con la mano un buco e aggiungiamo lo zucchero e l’olio.
Iniziamo ad amalgamare il tutto per bene con una forchetta e ogni tanto,aggiungiamo qualche goccia di acqua,continuando ad impastare con la forchetta.
Durante l’impastamento,ci aggiungiamo anche il sale,e continuiamo ad amalgamare il tutto per bene.
Una volta ottenuto un’impasto non troppo appiccicoso,lo continuiamo ad impastare a mano,su di un piano lavoro,lavorandolo per qualche minuto e sbattendolo anche sul piano,in modo da attivarne la lavorazione.

Una volta fatto tutto questo,lo poniamo su una ciotola pulita e lo inseriamo all’interno del forno e lo facciamo raddoppiare di volume.
Il mio consiglio sarebbe di lasciarlo un due o tre ore.
Una volta trascorso il tempo, lo stendiamo e lo iniziamo ad arrotolare dalla parte piu’ piccola,fino a finire sempre l’arrotolamento dall’altra parte piu’piccola, e una volta ottenuto il nostro panetto arrotolato per bene,lo poniamo su una teglia con carta da forno come da foto,e lo spennelliamo con dell’olio d’oliva e ne ricaviamo dei tagli obliquo con un coltello.

Fatti questi procedimenti,lo facciamo lievitare per un’altra ora e una volta trascorso il tempo, lo cospargiamo di farina 00 e lo mettiamo in forno caldo, a meta’ ripiano per 30/35 minuti a 200°,facendolo dorare per bene. Se vedete che vi si inizia a bruciare ,lo coprite con della carta di alluminio e continuate la cottura.
Il risultato è di un pane croccante da mangiare sul momento.
Sconsiglio di tenerlo per il giorno dopo,perche’ si indurisce.

Pure’ Con KcooK Multi

Io consiglio di farlo con il programma manuale,per lasciare sempre una velocita’ costante non superiore a 2,in quanto altrimenti viene molto cremoso con il programma pre-impostato.Piu’ che altro è l’ultimo minuto e mezzo,dove va’ a velocita’ 4 ,che rovina tutto.

16142895_1931090680447624_1629150953798252604_nCome lama,ho utilizzato quella a gruppo di lame.

Per questa ricetta occorrono:

500 grammi di patate sbucciate e tagliate a pezzettini
200 ml di latte
50 grammi di burro
7 grammi di sale

Procedimento:
Ho sbucciato e tagliato le patate a pezzetti e le ho messe nel boccale con 200 ml di latte.
Ho messo il programma su SALSE e scelto quello per Pure’ e l’ho fatto partire.
Ho diminuito la velocita’ a 1 e impostato l’ora a 25 minuti.
Faccio partire il tutto e attendo.
Una volta che arriviamo ai 10 minuti finali,aggiungiamo il burro e il sale.

16174582_1931090703780955_124470419687213754_n

Strudel Di Mele

16142429_693281597519912_6326869837831347420_n
16142429_693281630853242_6368011022497665767_n

 Per questa ricetta,vi occorra’:
1 rotolo di pasta sfoglia ( io ho utilizzato quella rotonda)
3 mele gialle
uvetta (un pugnetto)
cannella (una spruzzata)
zucchero
pangrattato (un pugnetto)
burro (20 grammi)
15977436_693281717519900_3366454501386277936_n
Procedimento:
Mettiamo per prima cosa,il pugnetto di uvetta in acqua tiepida,in modo da ammorbidirla.
Peliamo tre mele gialle,le tagliamo a cubetti e le poniamo in un pentolino a cuocere a fiamma media con 2 cucchiai di zucchero.
Questo procedimento,servira’ a far asciugare l’acqua all’interno della mela (infatti dovremo lasciare sul fuoco,mescolandole,fino al completo assorbimento dell’acqua),che se venisse messa cruda gia’ all’interno della sfoglia,andrebbe a bagnarla e quindi andrebbe a togliervi la croncattezza che la sfoglia ha.
Una volta fatta asciugare l’acqua nelle mele,prendiamo un altro pentolino e facciamo sciogliere il burro,assieme al pangrattato a fiamma media bassa.
Una volta tostato il pangrattato,assieme al burro,ci aggiungiamo le mele,l’uvetta strizzata,una spolverata di cannella e due cucchiaini di zucchero.
Facciamo andare per qualche minuto il tutto,mescolando,e poi,successivamente,su una teglia,stendiamo il nostro rotolo di sfoglia,e al centro,ci andiamo ad aggiungere il composto.
Chiudiamo il tutto per bene,spennelliamo con il latte nella parte sopra e mettiamo in forno per 45/50 minuti a 180°.
Appena la sfoglia sara’ dorata,potremo spegnere tutto.
Una volta freddo,possiamo servire con una spolverata di zucchero a velo.
16113917_693281754186563_8957726297528367788_n

1 2 3 20