Archivi

Patate al forno con aglio e prezzemolo

IMG_20160906_193214
Tagliamo la buccia alle patate (quante ne bastano) e le tagliamo a cubetti,una volta lavate.
Se poi non le cucinate subito,lasciatele in ammollo con acqua fredda,in modo tale che non si anneriscano.

Una volta tagliate,le mettiamo su una teglia da forno e ci aggiungiamo due dadi Knorr Magie D’aroma all’aglio e prezzemolo, saliamo (quanto basta) e aggiungiamo un filo d’olio d”oliva bagnando per bene tutta la teglia e infine mescoliamo per bene il tutto e inforniamo a 180° per 40 minuti,controllando spesso la cottura e mantenendo la teglia nella parte bassa o media del forno,in modo che non si brucino quelle sopra.Ogni tanto diamo una mescolata,ma non troppo spesso,per evitare che si disfino una volta cotte…

Ecco in foto,come dovranno venire….Servire come contorno…Va’ bene sia con carne ma soprattutto con pesce,grazie alla magia dell’aroma di aglio e prezzemolo…

Bieta Saporita

IMG_4709
Ed è iniziata la mia prova con cuore di brodo Knorr,del quale sono stata selezionata come ambasciatrice.

Per questa ricetta vi occorrono pochi ingredienti:
bieta (una)
cipolla gialla (tagliata finemente)
olio d’oliva
cuore di brodo Knorr alle verdure o al sapore delicato (un cucchiaino)

Porcedimento:
Ho lessato la bieta tagliata a pezzi in abbondante acqua salata.
Una volta cotta ,la scoliamo e la lasciamo a parte.
In un tegame,intanto,mettiamo a rosolare la cipolla,con qualche cucchiaio d’olio.
Quando vedremo che la cipolla inizia a prendere colore aggiungiamo cuore di brodo Knorr e facciamo andare ancora per qualche secondo,il tempo che si sciolga,e infine,mettiamo la bieta lessata.
Facciamo cuocere per un quarto d’ora,venti minuti a fiamma medio bassa.
Una volta cotta,possiamo utilizzare come contorno con carne o pesce.

Finocchi al Forno Filanti

IMG_3529IMG_3530 Oggi vi voglio parlare di una ricetta che all’inizio,faceva mio marito,ma che poi ho continuato a fare pure io,perche’ mi piace molto!
Ovviamente per creare questi finocchi,possiamo utilizzare moltissimi prodotti e usare la nostra creativita’!
Io li trovo molto golosi.
Ecco che vi presento la ricetta dei finocchi al forno filanti!
Per questa ricetta,vi occorra’:
Finocchi (io ne utilizzo due di solito,per due persone)
panna o besciamella
parmiggiano grattuggiato
olio d’oliva
formaggio fresco (se si vuole aggiungerlo)
sale

Procedimento:
Intanto laviamo e tagliamo a fette piccole,i finocchi e li mettiamo a cuocere su una pentola con abbondante acqua.
Se volete salarli direttamente nell’acqua i finocchi,potete gia’ farlo,ma io di solito,salo tutto,prima di mettere in forno.
Lasciamo cuocere i finocchi per circa un’ora,mescolandoli spesso.
Successivamente,trascorsa l’ora e fatti cucinare a fiamma medio alta,li scoliamo dall’acqua,li mettiamo sparsi per bene,su una teglia da forno e ci aggiungiamo un filo d’olio.Successivamente li saliamo,mettiamo la panna (o besciamella,senza esagerare troppo)cospargiamo di parmiggiano o grana grattuggiato e se volete in finale,ci mettiamo anch dei pezzettini di formaggio fresco.Mettiamo in forno caldo a 180° per circa 15 minuti (fino a vedere il formaggio che diventa filante,ma anche fino a quando,vediamo una crosticina marrone formarsi sopra (ovviamente senza bruciare).
Fatto questo tiriamo fuori,e se volete lasciate raffreddare per qualche minuto e poi potete servire come contorno!

 

Ecco il mio piatto finito!

Per questa ricetta,ho utilizzato la panna della mia DEGUSTABOX di novembre!

1443523493_Parmalat%20Chef%20Les%20Voilá

 

IMG_3531
IMG_3533

Cavolfiore Gratinato

IMG_2792
Ecco che vi presento una ricetta realizzata ieri,e gradita molto!
Il cavolfiore gratinato..Ottimo anche il giorno dopo,in estate si puo’ gustare anche freddo.

Per questa ricetta,vi occorra’:
300 ml di latte
100 g di burro
sale/noce moscata (quanto basta)
75 grammi di farina
un cavolfiore
grana grattuggiato

Procedimento:
Lavare e tagliare a pezzi il nostro cavolfiore.Mettere in una pentola capiente per lessarlo,con acqua e sale.
Lasciarlo per circa un’ora,poi lo scoliamo dall’acqua.
In un pentolino,prepariamo la besciamella….Far sciogliere il burro,una volta sciolto,ci aggiungiamo la farina e mescoliamo.
Successivamente ci aggiungiamo anche il latte,poco per volta,e facciamo cucinare,a fiamma bassa, il tutto salando e aggiungendo un po’ di noce moscata,mescolando con le fruste fino ad ottenere una crema densa e senza grumi. (Non è necessario mettere tutti i 350 ml di latte,anche perche’ è meglio non lasciar troppo sul fuoco la besciamella,perche’ potrebbe creare grumi!)
Una volta ottenuta la besciamella,imburriamo una teglia e ci aggiungiamo i cavolfiori e li rivestiamo tutti con la besciamella e il grana grattuggiato.
Prima di cucinarli per 15 minuti in forno,lo accendiamo per farlo scaldare….A 180° bastera’…..Una volta cotti,li sforniamo e possiamo servirli,o cosi’ o con carne….come piu’ vi piace!
🙂

Verza Cotta

IMG_2645IMG_2645 Oggi vi voglio presentare una ricetta di verdura cotta,date le brutte giornate che stanno arrivando,meglio pensare a qualcosa di caldo….
E’ una ricetta semplice,ma che chiede circa un’ora e mezza di cottura!Le verze fatte in questo modo,piacciono un sacco e possono anche essere conservate per un periodo (breve) in freezer!
Per questa ricetta,vi occorre:
una verza
un dado
dell’acqua
olio
cipolla
olio d’oliva

Procedimento:
Laviamo,curiamo e tagliamo a pezzettini una verza e la mettiamo a cuocere con acqua e sale.
Una volta cotta (questo puo’ avvenire attorno ad un’ora e mezza a fiamma medio alta e controllando la cottura con una forchetta o assaggiando),la scoliamo e in una padella facciamo rosolare qualche fettina fine di cipolla con qualche cucchiaio d’olio d’oliva.
Una volta rosolata,ci aggiungiamo la verza e un dado o un misurino di dado granulato e facciamo cuocere per dare sapore,per circa 10 minuti (massimo). Se non tanto salata,poi ci aggiungete del sale durante l’ultima cottura,continuando ad assaggiare se proprio ne necessita ancora….
Una volta cotta potrete servirla con arrosti o anche mangiarla cosi’…
Come riutilizzare quella rimasta..
Io una volta finito di cenare,quella rimasta,l’ho messa in un contenitore e l’ho messa in freezer.
La tiriamo fuori qualche ora prima di pranzare o cenare per lascaire che si scongeli un po’ e poi possiamo far cucinare con un goccio d’olio,in una padella e servire!

Crema ai peperoni

20141103_124305

La crema ai peperoni,va’ bene per un pranzo,perche’ per la sera,potrebbe risultare un po’ pesante ,in quanto il peperone stesso,è pesante.

Ingredienti:

cipolla (quanto basta)

peperoni  (due) non necessario di colori differenti

olio d’oliva (due cucchiai massimo)

acqua (500 ml)

un dado

Procedimento:

Ho tagliato a fettine sottili la cipolla e l’ho messa a rosolare su una padella con un po’ d’olio d’oliva.

Ho tagliato a pezzettini piccoli, due peperoni,uno giallo e uno rosso,e appena la cipolla si è rosolata,li ho messi a cucinare con 500 ml di acqua e un dado.Tenete la fiamma medio/alta.Una volta che i peperoni sono cotti (ci vorranno circa 50 minuti) li mettiamo nel robot da cucina e li frulliamo,poi mettiamo la crema nella padella,ci mettiamo una confezione di panna da cucina,e continuamo a far cucinare,per circa 10/15 minuti,fino a quando tuta l’acqua non sara’ asciutta,e otterremo una crema.Per fare questa ultima parte,tenete la fiamma bassa.

Ecco come l’ho ottenuta…..deliziosa nella pasta,ma potete utilizzarla come piu’ vi piace!

f

Salsa Tonnata

IMG_0065

Questa è la salsa tonnata che ho voluto preparare ieri sera,per il mio piatto:

tonno con il suo olio

maionese (Q.basta)

acciughe ( 3)

un uovo sodo

PROCEDIMENTO:

Ho messo a bollire dell’acqua con un pizzico di sale ,perché cosi’,quando inseriro’ il mio uovo a cuocere,il guscio,verra’ via senza incollarsi all’interno dell’uovo.

Intanto che attendo,metto tutti gli ingredienti dentro un mixer piccolo,attendo poi che l’uovo sia ben cotto,e ci metto anch’esso.

Frullo il tutto per bene,e poi lo metto nella mia carne o dove voglio! 🙂

Crocchette Di Patate

1536622_1468814383363292_4491313885406392766_n[2]

Le crocchette di patate,sono  una ricetta golosa e saporita,di patate uova e gratuggiato,impanato e fritto.Volendo pero’ possono essere anche cotte al forno.

INGREDIENTI:
Patate  dai 300 ai 500 grammi

sale quanto basta

noce moscata quanto basta

un tuorlo d’uovo

pepe quanto basta

formaggio grattuggiato 50 grammi

Procedimento:

Far cuocere le patate con la buccia in pentola (io ho usato quella a pressione),coprendo bene con l’acqua,tutte le patate.

Le fate cucinare per circa 25 minuti dal momento che la pentola va’ in pressione,Altrimenti se usate una pentola normale,vedete se riuscite ad entrare con la forchetta,senza rimanere incastrati nella patata…solo cosi’ si capisce che è cotta….

Una volta cotte ,le lasciate raffreddare fino a quando non riuscirete a pelarle con le mani.

Pelate le schiaccerete con l’apposito schiaccia patate,in una ciotola e ci aggiungete sale,il tuorlo d’uovo,pepe,noce moscata e il formaggio grattuggiato.

Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno,fino ad ottenere un composto morbido ed asciutto.

Ottenuto il composto,iniziate a dar forma alle vostre crocchette che poi passarete in un uovo sbattuto con un pizzico di sale e il pan grattato.

Friggete a 180°,a olio bollente,in modo che le crocchette friggano subito e senza spaccarsi.

Non lasciatele dentro molto,qualche secondo,il tempo che l’impanatura si cucini (controllate che non si brucino ),e poi le potete scolare bene e porre in una ciotola coperta da carta assorbente,salare e servire.

N.B: sono molto buone anche fredde (anche il giorno dopo,ma non oltre!)

 

Peperonata

10334247_1456946127883451_232512694989376739_n[1]

Ogni volta che la faccio,me ne mangio enormi quantita’,perché mi piace molto sentire i peperoni che si sciolgono in bocca!

La peperonata è un ottimo contorno,magari un po’ pesante per la sera,ma buonissimo.

E’ anche un ottimo piatto unico per vegani!

INGREDIENTI:

3 peperoni

un dado

mezza cipolla

un bicchiere di salsa

acqua (quanto basta per far cucinare)

Olio d’oliva

Preparazione:

Sciacquare e tagliare a pezzettini i peperoni,togliendo il gambo e i semi interni.

Tagliare a pezzettini anche la cipolla …..Mettere a rosolare la cipolla con un cucchiaio d’olio d’oliva.Una volta rosolata, ci aggiungete il dado,la salsa, l’acqua ed in fine i peperoni tagliati a quadrettini….Lasciare cucinare a fiamma moderata fino a quando i peperoni risulteranno ben cotti…

Besciamella

 

10414918_1456586324586098_7943184825482835694_n[1]

La besciamella, una crema che viene utilizzata per creare ottimi pasticci,ma anche per creare altri ottimi piatti.Ha un sapore differente da quella che si compra,ed è piu’ deliziosa.

INGREDIENTI:

300 ml di latte

100 grammi di farina

100 grammi di burro

sale (Q.basta)

noce moscata (io ne metto giusto un pizzico)

Preparazione:

Far sciogliere il burro su un tegame a fiamma bassa.Una volta sciolta,ci aggiungiamo la farina e mescoliamo.Successivamente, e poco per volta,ci andiamo ad aggiungere il latte,mescolando con lo sbattitore a mano. Infine saliamo e mettiamo la noce moscata.Continuiamo a mescolare la nostra besciamella fino ad ottenere la consistenza desiderata.Possibilmente non troppo densa,perche’ andremo a rischiare di far formare grumi!

 

La vostra besciamella ora è pronta per essere utilizzata sui vostri piatti!  😉

besciamella_large