Tortelli dolci di Carnevale e non solo

Questi tortelli sono tipici del Carnevale, ma sono così buoni che non si possono mangiare solo una volta in tutto l’anno. La scelta della marmellata dipende naturalmente soltanto dai propri gusti, ottimi sono anche con la marmellata di fragole. Sono buonissimi, friabili e l’impasto è facilissimo da lavorare. Sono un po’ come le ciliegie, uno tira l’altro, soprattutto se, armati da tanta pazienza, cercate di non farli molto grandi.

  • DifficoltàMedia
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gcirca di farina 00
  • 100 gZucchero
  • 100 gBurro
  • 2uova intere
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • scorza grattugiata di un limone o 1 bustina di vanillina
  • q.b.Marmellata di albicocche
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. Mettete la farina a fontana sulla spianatoia ed aggiungetevi lo zucchero semolato, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, un pizzico di sale, le uova, la scorza grattugiata di un limone ed il lievito per dolci; impastate finchè otterrete un impasto simile a quello della pasta frolla. Con il mattarello stendere la pasta in una sfoglia di circa mezzo centimetro e formate dei cerchietti utilizzando un tagliabiscotti, io ne ho usato uno di 8 cm di diametro. Farcite ogni cerchio con la marmellata di albicocche, ripiegate la pasta e, per unire bene i bordi, bagnateli con un po’ d’acqua. Infornate i tortelli in forno statico a 180° per 15′ circa fin quando saranno dorati. Fateli raffreddare e, poi, spolverizzateli con lo zucchero a velo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Carciofi saltati in padella Successivo Castagnole al forno

Lascia un commento