Chiffon Cake all’arancia

Ieri avevo tanto voglia di un dolcino e così nel pomeriggio è venuta fuori questa profumata e sofficissima CHIFFON CAKE ALL’ARANCIA. Ho unito al sapore unico ed alla morbidezza incredibile di questa torta, il profumo inebriante dell’arancia ed avendo messo anche il succo ad ogni morso si sente anche il sapore di questo agrume che io amo tantissimo. Facilissima da fare, è uno dei dolci che vi consiglio di provare se ancora non lo avete fatto, senza burro nell’impasto, quindi anche un dolce leggero. SI cuoce nel suo apposito stampo per ciambelle americane, quello per intenderci alto e di alluminio. Si trova facilmente in molti negozi per casalinghi, se no lo trovate facilmente sul web a prezzi ottimi. Non si imburra all’interno questo stampo, l’impasto andrà versato senza dover prima imburrare ed infarinare. Importatissimo l’utilizzo in questo dolce del cremor tartaro, un lievito naturale che in questa ricetta ha la funzione di mantenere stabile la montatura degli albumi, lo trovate nei supermercati nel reparto dei lieviti in polvere. Il suo utilizzo è fondamentale per la corretta riuscita del dolce, certo senza non è che non vi viene il ciambellone, ma non verrà come deve venire.
Ma ora ricetta per la chiffon cake all’arancia a noi!

SE NON VUOI PERDERE LE MIE RICETTE SEGUIMI SU FACEBOOK

CHIFFON CAKE ALL’ARANCIA

chiffon cake all'arancia.

Ingredienti:

6 uova a temperatura ambiente
300 g di zucchero
300 g di farina tipo 00
100 ml di acqua
100 ml di succo di arancia
120 ml di olio di semi
la buccia grattugiata di un’arancia
1 bustina di lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale
1 bustina di cremor tartaro

Procedimento:

Per prima cosa dividiamo le uova in albumi e tuorli.

Mettiamo questi ultimi in una ciotola con l’olio, l’acqua, la buccia grattugiata dell’arancia ed il suo succo e con una frusta a mano lavoriamo questi liquidi fino ad avere un composto ben amalgamato.

Montiamo a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e a metà montatura aggiungiamo il cremor tartato (il cremor tartaro è un lievito naturale, si trova in quasi tutti i supermercati nel reparto delle farine e lieviti per dolci. In questo caso ha la funzione di rendere più resistente la montatura degli albumi.)

Uniamo in un’altra ciotola le polveri, quindi la farina setacciata con il lievito e lo zucchero. Versiamo le polveri nella ciotola dei liquidi, girando sempre con una frusta e cercando di non formare grumi.

Con una spatola incorporiamo a questo composto gli albumi montati a neve ferma, per non smontarli procediamo con movimenti leggeri dall’alto verso il basso.

Versiamo l’impasto ottenuto nello stampo per ciambelle americane senza imburrarlo ed infarinarlo all’interno. Inforniamo il tutto in forno statico preriscaldato a 160°, sul ripiano più basso del forno, per circa 50 minuti.

Una volta cotta la nostra chiffon cake all’arancia, giriamo lo stampo a testa in giù, aspettiamo che la torta si freddi e si stacchi da sola dalle pareti dello stampo.

Serviamo la nostra chiffon cake all’arancia con un poco di zucchero a velo e qualche fetta di arancia, sentirete che bontà, si scioglie in bocca e non vi dico il profumo!

chiffon cake all'arancia

chiffon cake all'arancia..

 

155 commenti su “Chiffon Cake all’arancia

  1. maria il said:

    Sembra davvero sofficissimo….ma il succo d ‘arancia va un po zuccherato? Grazie e complimenti per il tuo bellissimo sito.

  2. Maurizia il said:

    Complimenti, deve essere super buonissima! Qual è il diametro dello stampo per questa torta? Dovendo comprarlo che misura in generale mi consigli? Grazie

  3. giusy gallotti il said:

    due domande cos’è il cremor tartaro? per caso ammoniaca?
    e dove si trova lo stampo per ciambella americano…grazie

    • Ciao, come riportato nella ricetta, il cremor tartaro è un lievito naturale, qui ha la funzione di rendere più solida la montatura degli albumi, no non centra nulla con l’ammoniaca. Lo stampo lo trovi sul web come da Amazon, se no nei negozi per casalinghi o nei grandi ipermercati, io da Coop pagato 10 euro ed è di marca. Se lo trovi compralo, ne vale la pena, vengono delle chiffon cake e delle angel cake pazzesche, alla fine farai solo queste ^_^

  4. Cinzia il said:

    Buonasera ma se io non ho lo stampo per chiffon cake posso cuocerla in uno stampo normale non a ciambella con carta forno?

  5. Mariella il said:

    Ciao
    con che cosa posso sostituire il cremor tartaro?
    Non ho lo stampo per ciambelle americane, posso
    quindi utilizzare qualsiasi teglia antiaderente dopo averla imburrata e infarinata? Se si di che diametro?
    Ciao e complimenti

  6. alberta il said:

    ciao innanzitutto complimenti sembra davvero molto soffice, volevo chiederti se si può sostituire il succo fresco con quello in brik? e aggiungere aroma all’arancia al posto della buccia se non si trovano arance?? grazie

        • Donatella il said:

          Si, è vero, le risposte le possiamo trovare anche sul web. Ma allora questo forum a che serve?? Solo a dire che la torta è bellissima e che tu sei bravissima….mi sembra un pò riduttivo a parer mio. E poi io volevo sapere se potevo non metterlo, non con cosa potevo sostituirlo, visto che avevo già letto le precedenti risposte.
          Comunque la torta è buonissima anche senza. Rimane il fatto che mi aspettavo una risposta un pò più gentile.
          Buona Domenica.

          • Ciao Donatella,questo non è un forum, è un blog. Se ti ho risposto così perché tu mi hai scritto troppo tempo per una risposta. Io quando posso mi collego e sono felice di vedere che molti voglionon provare la ricetta è se hanno dubbi li aiuto, ma non sto attaccata al PC.

  7. milena il said:

    Ciao,

    grazie, l’ho realizzata ieri, ottima ricetta. Vorrei provarla pero’ con metà dose senza cremor tartaro (se vi interessa l’ ho trovato al super U2), essendoci già il lievito magari funge cmq.

  8. MILENA il said:

    Ho notato ke alcune ricette della chiffon indicano 1/2 cucchiaino di bicarbonato e non il cremor. Forse nn è indispensabile 🙂

  9. valeria il said:

    Ciao,volevo sapere se si può sostituire la farina 00 con quella integrale e al posto dello zucchero il fruttosio, verrebbe così veramente leggera e light, che dici!!! Io ci provo!!!

  10. Maria il said:

    Buongiorno a tutte,

    l’ho fatta ieri e mi è venuta ottima come sulla foto. Ho sostituito il cremor tartaro ( non sapendo cosa sia) con un cucchiaino di bicarbonato per cucina 😉 .
    La rifaro’ di certo pare ti mangi una nuvola talmente è soffice.

  11. sara il said:

    Ciao.
    leggevo che per la cottura serve un forno statico…sinceramente non so che tipo di forno sia quello di mia madre. all’interno – ho appena guardato- non vi è alcuna ventola , ma durante la cottura si avverte un leggero “vento”…come mi regolo?
    Grazie

  12. loredana bandozzi il said:

    CIAO, VOLEVO SAPERE SE USANDO UNA TEGLIA NORMALE LO CHIFFON CAKE NON VIENE BENE E SE SI PUO IMBURRARE LA TEGLIA TI RINGRAZIO

  13. annamariacorda@hotmail.it il said:

    CIAO, CARA. VORREI SAPER SE IN ESTATE, QUANDO NON CI SONO PIU’ LE ARANCE POSSO SOSTITUIRLE CON IL LIMONE. GRAZIE MILLE E GRAZIE PER LA BELLISSIMA RICETTA.

  14. ciao stasera vorrei provare a fare questa torta che ho già in testa da un pò e volevo chiederti un consiglio… secondo te ci starebbe male una glassa come copertura ? semplice o magari all’arancia , come mi decvo regolare con le dosi ? grazie in anticipo .. poi ti farò sapere il risultato

  15. ciao stasera vorrei provare a fare questa torta che ho già in testa da un pò e volevo chiederti un consiglio… secondo te ci starebbe male una glassa come copertura ? semplice o magari all’arancia , come mi devo regolare con le dosi ? grazie in anticipo .. poi ti farò sapere il risultato .

  16. Lillas il said:

    Un sogno! L’ho appena assaggiata e credo di non aver mai mangiato una cosa così morbida… e naturalmente è anche buonissima 🙂 Grazie grazie!
    p.s. non ho usato il cremor tartaro, ma a quanto pare non è stato un grosso problema.

    • Ciao, si la trota è buonissima, ma qui il cremor tartaro deve essere aggiunto perchè fa crescere melgio la torta e da più morbidezza poichè in questa ricetta ha la funzione di far tenere la montatura degli albumi, comunque contenta che ti sia piaciuta ^_^ e grazie per averla provata!

  17. Paola il said:

    Ciao! Sembra davvero buona! Sono alle prime armi e sto imparando pian pianino, ma questa ricetta mi ispira molto!!! Sicuramente la proverò..solo due dubbi:
    – non ho questo stampo per chiffon cake, ma quello da ciambellone normale da 24cm e da 26. Quale mi consigli? Per entrambi con le dosi come mi regolo? Faccio metà?
    – olio di semi intendi olio extravergine di oliva oppure olio di semi di mais o arachidi?
    Grazie mille

    • Ciao, per la chiffon cake è importante utilizzare uno stampo di alluminio, se hai lo stampo non alto allora fa metà dose, quindi 3 uova. Per olio di semi intendo sempre quello di girasole o di mais o di arachidi (questo meglio per i fritti però ^_*) Spero di esserti stata d’aiuto ^_^

  18. Nadia il said:

    Ciao io l ho fatta oggi lo messa in uno stampo x ciambellone abbastanza grande mi è venuta benissimo è piaciuta moltissimo la prossima volta gli farò sopra una glassa grazie mille x la ricetta

  19. Carmela il said:

    ciao io lo fatta una simile in uno stampo simile sensa imburare e farinare a me si e’ attacato tutto come mai non lo fai??

  20. Luca il said:

    Ciao, come mai usi l’olio di semi al posto dell’olio di oliva? Verrebbe allo stesso modo usando quello di oliva? Grazie, ciao.

  21. Rossella il said:

    Ciao io l’ho fatta aggiungendo un pò di cannella per profumare la casa ancora di Natale. Però la cottura non mi ha funzionato. Dopo i 50 minuti previsti in forno statico il dolce era ancora molle e la prova stecchino era pessima. Così ho continuato a cuocere fino a che lo stecchino non usciva asciutto. Il risultato è stato che la torta non mi si è staccata dallo stampo e dovendola forzare si è staccata male. E’ davvero buona e soffice, ma il risultatao estetico è pessimo. Mi aiuti?

    • Ciao, il forno era statico? hai montato bene gli albumi a neve ferma e li hai uniti al composto senza smontarli? Come era l’impasto troppo liquido? Deve venire spumoso alla fine con l’aggiunta degli albumi montanti a neve. Sono felice che comunque il sapore era buono ed era anche soffice.

      • Rossella il said:

        sì il forno era statico ed il composto mi sembrava fermo, insomma simile a quello delle immagini. Devo riprovarci, ma non vorrei fare la stessa cosa…..devo fidarmi della prova stecchino o fermare la cottura anche se lo stecchino è sporco?

    • MILLY il said:

      Ciao, se ti puo’ esere d aiuto ho fatto diverse prove e sinceramente col metodo capovolto avendo avuto ituo stesso risultato sono tornata al mio consueto e infallibile metodo x non riskiare ulteriormente: carta da forno bucata al centro o se disponibile stampo in silicone. Circa la cottura confermo ke 50 minuti sono insufficienti anke col ventilato ke io imposto sempre a 150. Circa il gusto e la sofficita’, ottimi,

  22. nila il said:

    ciao, innanzitutto complimenti davvero per la ricetta, mai assaggiata una torta cosi soffice e delicata, io ho sostituito l’acqua con tutto succo d’arancia e ho messo due scorze grattuggiate, e venuta eccellente, molto “aranciosa” anche di colore, non ne e rimasta piu altrimenti ti mandavo una foto, finita in un attimo, e complimenti anche per la pazienza che hai nel gestire questo blog e rispondere a duemila domande tutte uguali.
    bacioni.

  23. Daniela il said:

    Buongiorno..Ho seguito alla lettera la ricettaè aggiunto una tazzina di rum…ma ho riscontrato 2difettucci..il primo è che non si è cotta perfettamente alla base del buco centrale(premetto che l ho infornato a 160 gradi x più di 50 min in forno statico preriscaldato)…
    Secondo,mi sembrava come se ci fosse troppo cremor tartaro,infatti avevo una bustina da 16 gr…tu quanti gr hai messo?
    E poi un consiglio..io probabilmente ho sbagliato a comprare lo stampo giusto ..è di 24 cm di diametro e con la parte centrale che si stacca e quindi appena l ho capovolto si è subito staccato..:( come posso fare??
    e poi è cresciuto moltissimo oltre il bordo dello stampo!!!!:)

    cmq a parte qst piccoli dettagli è venuto ottimo e ricevuto molti complimenti! Se puoi aiutarmi a correggere qst errorini ti ringrazio..perché potrebbe essere la mia torta in quanto molto intollerante al lattosio!!!

    • Ciao, io non vedo nessun difetto in quello che mi riporti, unica cosa la tazzina di rum ha aumentato la parte liquida quindi per quello che ti è rimasta un po’ più cruda dopo 50° minuti. La torta deve crescere oltre lo stampo, se fa così ha lavorato bene gli ingredienti. Per il cremor tartaro si era troppo, ne devi mettere 8 g.

  24. Smog il said:

    Ciao, ormai questa ricetta e’ infallibile.Ottima veramente.Mi daresti però un consiglio? Lasciandola così buona di sapore d’arancia e facendo la base al cioccolato e quindi scura mi diresti la dose da fare come farina e come cioccolato o cacao?

  25. Loredana il said:

    Gentilissima, la tua torta è uno spettacolo! l’ho fatta seguendo la tua ricetta passo a passo e il risultato è stato apprezzato e divorato nel giro di pochi minuti ahahah
    Volevo solo avere 2 chiarimenti:
    – Non avendo lo stampo apposito ne ho usato uno in silicone, ma la torta è rimasta appiccicata per cui la crosticina era irregolare, in questo caso devo imburrare e infarinare lo stampo?
    – E’ possibile sostituire l’olio con del burro sciolto? ( nella chiffon cake all’arancia l’olio di semi non mi disturba, ma ho provato a farla al cacao e l’olio di semi non si sposava bene)
    Grazie, Loredana

    • Ciao, grazie per averla provata e felice che ti sia piaciuta. Per lo stampo qui si deve usare o quello di alluminio se no metti la carta da forno. Nella chiffon cake non va assolutamente il burro, è una torta che deve la sua leggerezza e morbidezza all’assenza di grassi, che olio hai usato? forse uno dal sapore troppo forte.

      • Loredana il said:

        Grazie per la gentile risposta! Mi procurerò lo stampo per la chiffon cake perchè quello di silicone è impossibile foderarlo con la carta forno in quanto è di quelli tutti intarsiati..Ho usato l’olio di mais, nella chiffon all’arancia era perfetto, ma in quella al cacao io sentivo il sapore dell’olio, ma credo che sia un problema esclusivamente mio perchè figli e nipoti non hanno trovato nulla da ridire 😉
        Buona giornata 🙂

  26. Antonio il said:

    Ciao Vane,
    ho seguito alla lettera le istruzioni, ma quando l’ho sfornata e capovolta, si è un po’ rotta perché parzialmente rimasta attaccata allo stampo. Hai qualche suggerimento? Grazie.
    Comunque, buonissima!

  27. Nunzia Della Femina il said:

    Per farka a forma di torta x compleanno deve fare tutto uguale? Devo usare anche il Cremona tartaro o basta una bustina di lievito?

  28. valeria il said:

    ciao vane, il cremor tartaro che ho mi dice di aggiungere ad 1 bustina 8gr di bicarbonato. cosa faccio lo metto oppure no? grazie

  29. Valentina il said:

    Ciao!
    Ho provato a fare la tua chiffon cake seguendo la ricetta perfettamente e per ben 2 volte, dopo 50 minuti l’ho sfornata, capovolta, ma si è staccata subito dallo stampo perché non era cotta.
    Hai suggerimenti per il tempo di cottura?

    • Ciao, la cuoci nel ripiano basso del forno? Hai messo statico? se è lasciala 10 minuti in più….prova se no a fare mezza dose di tutto e la fai più piccola, magari così ti si cuoce bene.

  30. giuditta il said:

    ciao, ieri sera ho provato a fare la tua torta, è venuta benissimo, soffice, alta…il problema e’ che era buona solo per la colazione nel latte, non si sentiva nessun sapore, è normale?
    forse invece di 100 ml di succo nè devo mettere 400 ml? mi dai un consiglio?
    sono rimasta davvero delusa dal sapore.

    • Ciao Giuditta, la chiffon cake è un dolce molto delicato, in questa versione si rende più profumato e gli si dà l’aroma all’arancia, la prossima volta metti due bucce di arancia grattugiata, vedrai che allora sentirai più sapore

Lascia un commento