Pizzette di sfoglia Ricetta sarda

Le pizzette di pasta sfoglia sono una specialità della zona di Cagliari

Si trova in tutti i bar  e in tutte le  pasticcerie, soprattutto nel cagliaritano. Qui da noi si mangiano anche a colazione al posto della pasta. È una delle tante cose che, quando ci si trasferisce all’estero o nel resto d’Italia, se ne sente la mancanza. Sono molto apprezzate anche dai turisti.

Molto semplice da preparare. A differenza delle classiche pizzette di pasta lievitata queste sono fatte con la pasta sfoglia.

Provatele e non ve ne pentirete.

Pasta sfoglia

Passato di pomodoro

Sale

Origano

Capperi

Uovo per spennellare

Pizzette di sfoglia

tendere la pasta sfoglia.

Ricavare tanti dischetti della grandezza che preferiamo.

Io le ho fatte piccoline.

Mettere su metà dei dischetti un pochino di passato di pomodoro, origano, un cappero e un pizzico di sale.

Chiudere con un altro dischetto, sigillando bene i bordi (ci si può aiutare con i rebbi di una forchetta).

A questo punto, prendere un coppa pasta più piccolo e premere senza tagliare la pasta in modo che sigilli bene.

Spennellare con un uovo sbattuto.

Sistemarle in una teglia foderata di carta forno.

Cuocere in forno a 200° per 5-6 minuti (ma dipende dai forni).

Precedente Focaccine al philadelphia Successivo Lasagne tricolori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.