Risotto al radicchio e gorgonzola

Avendo un intolleranza al glutine in casa, mi sono tuffata nelle ricette a basa di riso…ottima alternativa naturale. Ho imparato e sperimentato molte ricette e questa è una di quelle su cui non avrei mai scommesso! Ma mi sbagliavo. Cremoso e delicato.

Ingredienti (per 2-3 persone):

  • 200 gr di riso (io ho usato il vialone nano)
  • 750 ml di brodo vegetale (io lo faccio con il dado Bimby)
  • 250 gr di radicchio  rosso di Chioggia (quello rotondo)
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 2 cucchiai di gorgonzola dolce (usato quello misto a mascarpone)
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 scalogno
  • olio evo
  • burro

Procedimento:

  1. Mettere un goccio d’ olio in una casseruola e quando è caldo rosolarvi lo scalogno tritato; aggiungere metà radicchio lavato e tritato e far appassire. Mettere da parte l’ altra metà di radicchio tritata.
  2. Nel frattempo mettere a bollire un pentolino d’acqua con un dado vegetale (1,5 cucchiaini di dado Bimby in 750 ml di acqua) e mantenerlo in leggera ebollizione, (va aggiunto man mano al riso, quindi deve essere ben caldo).
  3. Mettere nella casseruola, insieme al radicchio, il riso a tostare per qualche minuto, a fuoco vivace (si sentirà l’ odore del riso tostato) mescolando con un cucchiaio di legno.
  4. Versare il vino e lasciarlo evaporare.
  5. Coprire con il brodo vegetale, mescolare con il cucchiaio di legno, incoperchiare, abbassare il fuoco al minimo e portare a cottura il riso. Aggiungere il brodo man mano che viene assorbito. Il tempo di cottura è indicato sulle confezioni di riso, a seconda del tipo; in linea generale occorrono circa 15-18 minuti.
  6. A 5 minuti dal fine cottura, aggiungere il rimanente radicchio e mescolare bene. Cuocere per un paio di minuti, sempre con il coperchio, quindi spegnere il fuoco. Il tutto dovrà essere leggermente brodoso (all’onda).  
  7. Mettere una noce di burro, il parmigiano e il gorgonzola e mantecare, girando con il cucchiaio energicamente per incamerare aria.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Ravioli alle bietole (senza glutine) Successivo Gnocchetti (pisarei) al grano saraceno

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.