Gnocchi del ghiotto

Adoro gli gnocchi. Ho già espresso in altri post l’ amore per questo primo piatto gustoso e versatile. Oggi mi sono cimentata in questi che ho battezzato gnocchi del ghiotto, perché semplici ma corposi. Li ho fatti con la ricotta, anziché con le patate, e conditi ed accompagnati con una fonduta di formaggi…tanto per dar fondo a degli avanzi in frigo! I pistacchi sono la classica ciliegina sulla torta! A Riki, che è un abitudinario, li ho fatti al ragù….

Ingredienti per gli gnocchi (4 persone)

  • 600 gr di ricotta bella soda
  • 2 uova
  • noce moscata
  • 1 cucchiaino di sale
  • 120 gr di farina integrale
  • 50 gr di farina 00+ quella per la spianatoia
  • 50 gr di prosciutto cotto

Per la fonduta:

  • 100 gr di panna da cucina
  • 150 gr di formaggi misti (io avevo:80 gr di brie, 30 gr di parmigiano, 30 gr di philadelphia, 20 gr di emmental)

per la finitura:

  • pistacchi

Procedimento:

gnocchi da vicino gnocchetti ai 4 formaggi

  1. in una terrina rompere la ricotta con una forchetta, salare e profumare con una bella grattugiata di noce moscata
  2. sgusciarvi le uova nel mezzo sbattendole con la forchetta
  3. inserire le farine setacciate insieme ottenendo un composto molle
  4. tritare finemente il prosciutto cotto ed unirlo all’impasto
  5. coprire la terrina e lasciar riposare in frigo.
  6. per facilitare l’operazione di realizzazione degli gnocchi utilizzare una sac a poche monouso pretagliata o tagliare la punta in una larghezza di 2 cm
  7. spremere il composto sulla spianatoia, man mano infarinata, in un cilindro di 2 cm di spessore e lungo 30 cm
  8. arrotolarlo nella farina e tagliarlo a pezzetti di 3 cm
  9. procedere così fino ad esaurimento dell’impasto. Nota: se l’impasto risultasse un po’ più duro e/o secco se ne può prelevare un cucchiaio direttamente dalla terrina facendolo rotolare sulla spianatoia, nella farina, ottenendo un salsicciotto lungo e sottile, da tagliare a tocchetti
  10. preparare la fonduta sciogliendo i formaggi grattugiati o tagliati a pezzettini, nella panna fatta bollire in un pentolino
  11. lessare gli gnocchi in acqua bollente salata e scolarli (dopo che galleggiano e si è alzato di nuovo il bollore) gettandoli in un piatto da portata caldo con metà della fonduta; mescolare
  12. impiattare gli gnocchi accompagnandoli con un cucchiaio di fonduta e cospargendoli con un po’ di trito di pistacchio.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Info su Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere