Piadina Romagnola

 

11225896_10204142668668681_212214189_n

Ecco la mia proposta della famosa PIADINA ROMAGNOLA!

In questa ricetta non uso molto strutto, semplicemente la quantità giusta, in modo da ottenere un prodotto piu’ leggero e delicato.

Vi assicuro che sono buonissime e si conservano perfettamente anche il giorno dopo.

Per 5 grandi piadine:

500 gr di farina di grano tenero 00

60 gr di strutto

100 ml di latte intero

140 ml di acqua

2 cucchiaini di miele

10 gr di sale

5 gr di lievito per salati istantaneo (sciolto in 2 cucchiai di acqua)

Per la farcia:

500 gr di ricotta fresca

Schiacciata dolce

Olio EVO (io Dante)

Parmigiano

Preparazione:

lavorare gli ingredienti per le piadine in un contenitore fino a ottenere un panetto sodo e elastico. Far riposare l’impasto coprendo con pellicola per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo, formare dei panetti da circa 150 gr e stenderli con il matterello, spolverizzando il piano da lavoro con farina.

Cuocere su piastra calda prima da un lato e poi dall’altro.

Una volta cotte, sistemarle in un panno e farcirle al momento.

Personalmente ho utilizzato della ricotta lavorata a crema con del parmigiano, poco olio e poi ho adagiato della schiacciata dolce.

Ho ripiegato in 2 la piadina e ritagliato due triangoli e così via con le altre.

Riscaldare in padella e servire calde *.*

Fantastiche 😀 😀 😀

P.S. Farcite con affettati a piacere, formaggi, verdure, ect ect, liberate la fantasia.

Avevo ospiti non ho fatto in tempo a fotografare tutti i passaggi, la prossima volta lo farò!

Precedente Pennetta sorrentina Successivo Schiacciata morbida alle fragole e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.