Pancakes di Kamut e banana

I PANCAKES DI KAMUT E BANANA  sono davvero golosi e leggeri. Il Kamut è un cereale antico, perfetto per realizzare dolci, pasta fatta in casa, pizze e tutto ciò dove si usa la farina di grano tenero che è troppo raffinata e non giova alla nostra salute.

Il kamut non ha colesterolo e non è indicato per chi è celiaco, in quanto contiene glutine.

Inseritelo nelle vostre ricette, improvvisamente avvertirete tutti i benefici di questo cereale ricco di antiossidanti 🙂

Questi pancakes potrete farli per la colazione o la merenda dei vostri bambini, morbidi e profumati alla banana,  daranno tanta energia in maniera sana.

Sono davvero facili e veloci da fare, quindi non avete scuse, anche all’ultimo momento si possono preparare!

pancakes di kamut e banana

PANCAKES DI KAMUT E BANANA

Ingredienti:

  • Mezza banana
  • 1 cucchiaio di miele
  • 3 cucchiai di kamut
  • 1 cucchiaio di Olio EVO (io Dante)
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di lievito per dolci

Preparazione:

versate il kamut, il miele, l’olio, l’uovo, il lievito e schiacciate mezza banana.

Amalgamate gli ingredienti e fate riposare qualche minuto.

Riscaldate intanto una piastra antiaderente e appena calda versate una cucchiaiata di composto e fate cuocere da entrambe i lati.

Una volta pronti i PANCAKES DI KAMUT E BANANA servite come preferite, in questo caso ho utilizzato della frutta secca come delle noci e nocciole tostate con del miele fuso.

Una vera bontà amici, dovrò rifarli!!!

Alla prossima 😀 cliccate qui e diventate fan della mia pagina pentolini

 

P.S. In questa ricetta non è presente lo zucchero, ma è sostituito con il miele, un vero alleato per il nostro benessere.

 

Dolci , , , , , , , , , , , , ,

Informazioni su cosaceinpentola

Ciao! Mi chiamo Geraldine e da quando avevo 11 anni, seguivo mia madre in cucina! Lei mi ha trasmesso una passione inarrestabile, che giorno dopo giorno cresce.. Non c'è cosa più bella dello svegliarsi, aprire la porta della camera e.. sentire un profumo delizioso.. quegli odori, quei sapori, che solo una madre è capace di creare.. amore, creatività e pazienza sono i tre ingredienti principali del mio mondo in cucina. E così dopo varie richieste di amiche.. decido di aprire nel 2011 il blog Cosa c'è in Pentola e dedicarlo a mia madre "Teresita"... e a Rosamaria che mi ha dato l'idea di condividere le mie ricette con tutti. Capita di aprire il frigo e non sapere cosa fare, magari potrò aiutarvi nel mio piccolo :) Per qualsiasi cosa potete contattarmi scrivendo a: cosaceinpentola@gmail.com "Cucinare è un modo di dare." Michel Bourdin

Precedente Tortino di lattuga Successivo Insalata di totano e patate

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.