Busèla di Angela Borghi

Anni fa sentivo raccontare che un tempo si andava al forno a cuocere il pane per tutta la famiglia e con il pane la massaia cuoceva per i “bagai” anche la “Brusèla”… Finalmente ho trovato la ricetta
Ecco il dolce della nostra tradizione di cui erano golosi tutti i bambini. Una sorta di pane con l’uvetta, le mele, le pere e i fichi.

busela

Ingredienti per la Brusela:
farina manitoba 500 g
lievito di birra 1 cubetto
acqua tiepida
zucchero 100 g
mela 1
pera 1
fichi secchi 5
uvetta sultanina 3 cucchiai
burro 1 noce

Preparazione:
si prepara l’impasto mettendo tutta la farina sulla spianatoia, il cubetto di lievito sciolto nell’acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero. Lavorare l’impasto finchè risulterà liscio. Formate una palla, incidetevi una croce e riponete l’impasto in una bacinella capiente perché lievitando dovrà raddoppiare di volume. Coprite il recipiente con la carta trasparente per alimenti e lasciate lievitare in un luogo tiepido per 2/3 ore (io lo metto nel forno spento). Nel frattempo preparate la teglia, rivestitela con la carta forno. Preparate la frutta mettendo a bagno in un bicchiere d’acqua tiepida l’uvetta. Tagliare a piccoli pezzi i fichi secchi, la mela e la pera sbucciati. A lievitazione ultimata, occorrerà un po’ di pazienza ad amalgamare tutta la frutta (l’uvetta ammollata dovrà prima essere strizzata) a questo impasto che avrà la consistenza dell’impasto per la pizza… Stendete l’impasto sulla teglia con la carta da forno, cospargetelo con lo zucchero. Lasciate a lievitare ancora un paio d’ore, poi irrorate con burro fuso e Infornate a 220° per 15 minuti circa o comunque a doratura.

angela borghi

Precedente Orecchiette cime di rapa, speck, capperi e olive Successivo Polpette di pane di Miryam Gravina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.