La torta di Ines

CYMERA_20160320_084555

Care amichette cuochette,

Oggi vi propongo la torta di Ines,  un sofficissimo pan di Spagna farcito con crema pasticcera, panna e vermut e decorato con golose gocce di cioccolato.

Ines è una carissima signora , pimpante e solare ottima pure cuoca. Il suo dolce è andato a ruba perché leggero , soffice, goloso . Ovviamente mi sono subito fatta dare la ricetta.

Ecco come si prepara la torta di Ines :

INGREDIENTI :

per il pan di Spagna

  • 200 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 6 cucchiai di acqua tiepida
  • 1 bustina di lievito

Per la crema pasticcera

  • 100 gr di farina 00
  • 4 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • 500 ml di latte
  • Scorza di un limone bio

Per guarnire

  • 200 gr di panna fresca da montare
  • Gocce di cioccolato
  • Un bicchierino di vermut

La torta di Ines

PROCEDIMENTO :

Per preparare il pan di Spagna bisogna per prima cosa montare le uova con lo zucchero finche ‘ non saranno belle spumose . Potrete usare le fruste elettriche, la planetaria o il bimby.

Aggiungere poi gli altri ingredienti e mescolare dal basso verso l’altro con jn cucchiaio.

Far cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti.  Usare una tortiera in silicone o una rivestita di carta forno.

Procedere poi con la crema pasticcera mettendo a scaldare in un pentolino il latte con le uova, la scorza del limone  e lo zucchero senza però raggiungere il punto di bollore. Aggiungere poi la farina e proseguire la cottura finché non di sarà addensata.

Far raffreddare in una ciotola coperta da pellicola trasparente a contatto.

Montare la panna usando ciotola e fruste fredde di frigo.

Tagliare la torta in tre parti.

Bagnare tutti e tre i dischi con il vermut poi farcire il primo con crema pasticcera , il sconto con un velo di panna e poi chiudere con il terzi disco di pan di Spagna.

Con una spatola ricoprime tutta la torta con la panna anche i lati e guarnire la superficie con gocce di cioccolato.

Consiglio di preparare la torta anche un giorno prima così assorbira’ bene tutti i sapori.

 

Precedente Riso filante con scamorza e mortadella Successivo Patapizza