Crea sito

Zuppa del contadino

La zuppa del contadino è un piatto molto sostanzioso ma molto semplice. Si chiama così perchè si prepara con gli ingredienti che si trovavano negli orti dei contadini.

zuppa del contadino

Zuppa del contadino

Ingredienti

  • 1 litro di brodo vegetale
  • 100 g di fagioli
  • 100 g di lenticchie secche
  • 100 g di farro
  • 100 g di orzo
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cipolla di media grandezza
  • 2 foglie di alloro
  • qualche fette di pane casareccio
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe nero

 

Svolgimento

Mettete a bagno con acqua fredda, in un recipiente capiente, i fagioli, le lenticchie, il farro, l’orzo e lasciateli riposare per qualche ora.

Trascorso il tempo necessario scolateli e sciacquateli sotto l’acqua corrente.

Nel frattempo preparate il brodo vegetale in una pentola.

In un tegame capiente mettete la cipolla tritata e fatela soffriggere per qualche minuto con l’olio extravergine di oliva; aggiungete i legumi, le foglie di alloro, il brodo caldo (fino a ricoprire tutte le verdure), salate, pepate e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Procedete ora con la cottura, circa un’ora e mezzo, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. La zuppa sarà pronta quando i legumi saranno morbidi.

Se vi piace con brodo ogni tanto aggiungetene un cucchiaio, se invece la preferite più asciutta, come nel mio caso, lasciate asciugare bene.

Una volta che la zuppa del contadino sarà pronta, mettetela nel piatto e guarnitela con fette di pane casereccio.

La zuppa del contadino si può gustare sia calda che tiepida. Si può conservare in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Un’altra ricetta per la stagione autunnale e invernale sono i canederli con brodo.

Mi raccomando, se vi piacciono le mie ricette seguitemi sulla mia pagina di facebook Cucina e Itinerari per restare sempre aggiornati su nuove ricette e nuove itinerari della nostra bellissima Italia.

 

4 Risposte a “Zuppa del contadino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.