Crea sito

Merluzzo dorato con dadolata di verdure

Il merluzzo dorato con dadolata di verdure, è un secondo di pesce molto delicato che si prepara in poco tempo.

merluzzo dorato con dadolata di verdure

Merluzzo dorato con dadolata di verdure

Ingredienti

  • 400 g di tranci di merluzzo surgelato
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • pangrattato
  • olio per friggere
  • sale
  • 2 zucchine
  • 2 pomodori
  • 2 spicchi di aglio
  • timo
  • maggiorana
  • origano
  • zenzero

Svolgimento

Lavate e tagliate a dadini le zucchine e i pomodori, metteteli in un tegame con un filo di olio, gli spicchi di aglio e fate rosolare per qualche minuto mescolando.

Aggiungete ora il sale, lo zenzero, il timo, la maggiorana, l’origano e mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Cuocete le verdure per circa 15 minuti. Se dovessere asciugare troppo, aggiungete dell’acqua calda ed eventualmente regolate nuovamente con il sale.

Nel frattempo prendete due piatti fondi, in uno mettete l’olio con il sale e nell’altro il pangrattato.

Prendete ora i tranci di merluzzo e passateli prima nell’olio e poi nel pangrattato.  Metteteli in un tegame con un filo di olio e cuoceteli per 10 minuti circa girandoli spesso fino ad ottenere un colore dorato del pesce.

Una volta pronti entrambi, verdure e pesce, metteteli nel piatto e servite. Buon appetito!

E’ un secondo piatto adatto anche ai bambini.

Potete sostituire le zucchine con qualsiasi tipo di verdura come ad esempio le melanzane tagliate a cubetti; i carciofi tagliati a spicchi; i broccoletti o il cavolfiore a cimette.

Se vi piacciono i tranci di merluzzo, vi consiglio alcune ricette che potrete salvare e preparare successivamente come ad esempio i tranci di merluzzo al porro, adatti nella stagione autunnale o invernale e il merluzzo a tranci al ristretto di vino dal gusto veramente particolare.

Mi raccomando, seguimi sulla mia pagina di facebook Cucina e Itinerari per restare sempre aggiornato su nuove ricette e nuovi itinerari della nostra bellissima Italia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.