Briochine alla ricotta senza lievitazione

Briochine alla ricotta senza lievitazione e senza glutine, buonissime e facili da preparare; perfette per colazione e merenda.

Le briochine ala ricotta si realizzano con pochi ingredienti e possono essere farcite a piacere con creme diverse come nutella e crema pasticcera.

La ricetta delle briochine ala ricotta è molto simile a quella dei cornetti che trovate => QUI

Lascio qui sotto la video ricetta che vi consiglio di guardare:

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Ricotta 250 g
  • Farina per pane Farmo Fibrepan 250 g
  • uovo 1
  • Zucchero 130 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Scorza di limone

Inoltre

  • Confettura (a piacere) 50 g
  • Gocce di cioccolato 50 g
  • Granella di zucchero 30 g
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. In una terrina unite tuti gli ingredienti e impastate prima con il cucchiaio e mi con le mani.

    Trasferite l’impasto sul spianatoia e impastate energicamente fino a onere un panetto liscio e omogeneo.

    Se occorre aggiungete un goccio di latte.

    Coprite con la pellicola e lasciate riposar per 10 minuti.

  2. Dopo 10 minuti stendete l’impasto su un foglio di carta da forno leggermente infranto, cercando di ottenere una sfoglia rotonda dello spessore di mezzo centimetro.

    Con un coppa pasta rotto ritaglia tanti discreti.

    Rimpastate i ritagli dell’impasto, stendete sempre con il matterello e continuate a ritagliar discreti fino ad esaurimento.

    Farcite una parte di dischetti con confettura o gocce di cioccolato e spennellate i bordi con un po d’acqua.

    Coprite con gli altri dischi vuoti e sigillate bene i bordi.

  3. Sistemate le briochine su una teglia foderata con carta da forno e spennellate la superficie con un goccio di late o 1 uovo sbattuto.

    Aggiungete sopra le gocce di cioccolato e la granella di zucchero e schiacciate  leggermente con le dita.

    Infornate le briochine alla ruota in forno caldo a 180° e fate cuocere per 20.

    Sfornate quando le vedete leggermente colpite e decorate con zucchero a velo.

    minuti.

  4. A presto con una nuova ricetta

    un bacio

    Mary

Note

Vi consiglio di guardare il video per capire bene i vari passaggi e come dev’essere l’impasto.

Le briochine alla ricotta si possono congelare e riscaldare al momento per 5 minuti a 200°.

Come farine potete usare la farina per pane Nutrifree, la Caputo oppure la Mix B

Commenti

commenti

Precedente Frittelle morbide di mele e cioccolato Successivo Frittelle morbidissime al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.