Polpettone tonnato

Il polpettone tonnato è una delle “ricette di famiglia” per eccellenza.

Sicuramente conoscerai benissimo il vitello tonnato, bene, questa è una versione più leggera, semplice e volendo anche più economica del classico vitello.

In occasione di un pranzo con i miei genitori ho voluto riproporre questo piatto che in realtà non avevo mai fatto prima essendo un’esclusiva di mia madre.

Beh ascoltando i suoi suggerimenti alla fine il risultato è stato ottimo!

Dovevo scrivere la ricetta al più presto perchè altrimenti l’avrei dimenticata!

A differenza di quasi tutte le mie ricette, improvvisate e con le dosi un po’ad occhio, per rifarla questa necessita di seguire alcuni passaggi obbligatori.

Come sai la prima a consultare il mio blog sono proprio io quindi, per avere per la prossima volta sottomano la ricetta senza dover disturbare mia madre, passo subito ad elencarti gli ingredienti.

polpettone tonnato
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per il polpettone

  • Carne bovina (macinata) 750 g
  • pane 2 fette
  • Uova 1
  • Sale q.b.
  • Acqua (sia per bagnare il pane sia per coprire il polpettone) q.b.

Per la salsa tonnata

  • Maionese 250 g
  • Yogurt greco 250 g
  • Acciughe sott’olio 6
  • Capperi sotto sale q.b.
  • Tonno al naturale 320 g

Preparazione

Per il polpettone

  1. Per prima cosa bagniamo le fette di pane in un recipiente con dell’acqua.

    Mettiamo in una ciotola capiente la carne macinata, l’uovo intero, le fette di pane ben strizzate ed il sale.

    Amalgamiamo bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

  2. Su un piano di lavoro stendiamo il composto e diamogli una forma allungata per formare il nostro polpettone.

    Aiutandoci con le mani bagnate d’acqua cerchiamo di assemblarlo bene senza lasciare buchetti, questo è importante perchè altrimenti in cottura potrebbe aprirsi perdendo la forma.

    Prendiamo un foglio di pellicola trasparente * ed attorcigliamo all’interno il nostro polpettone in modo tale da “stringerlo” bene.

    * sulla pellicola trasparente voglio fare una precisazione. Mia madre per il suo polpettone tonnato sigillava la carne solo nella carta alluminio io, visto che mi ha suggerito di stringerlo bene perchè c’era il rischio che potesse aprirsi, ho pensato di avvolgerlo prima in un foglio di pellicola per microonde (quindi che poteva sopportare la cottura) e poi di avvolgerlo successivamente nella carta alluminio. Il risultato è stato buono, detto questo però se non dovessi avere la pellicola per microonde ti consiglio di utilizzare semplicemente la carta alluminio.

    Una volta ben stretto il polpettone mettiamolo nella carta alluminio in modo tale da rivestirlo completamente.

  3. Riempiamo una pentola capiente d’acqua fredda e mettiamo all’interno il polpettone.

    Copriamo e lasciamo cuocere a fiamma moderata per circa 40 minuti.

    Ovviamente il tempo l’ho calcolato in base al peso del mio polpettone, se dovessi farne meno basteranno 30 minuti, se invece la quantità dovesse essere maggiore allora allungherai di una decina di minuti il tempo di cottura.

    Durante la cottura giriamo il polpettone un paio di volte in modo tale che la cottura possa essere omogenea. Cerchiamo di maneggiarlo con cura sia per evitare di scottarci sia per evitare di rompere la carta alluminio.

    ** la carta alluminio in cottura potrebbe scurirsi non preoccuparti è assolutamente normale.

    Una volta passato il tempo richiesto togliamo la pentola dal fuoco e lasciamo raffreddare il polpettone all’interno della pentola stessa, in questo modo eviteremo uno shock termico che potrebbe far indurire la carne.

Per la salsa tonnata

  1. Per prima cosa sciacquiamo bene i capperi in modo tale da eliminare il sale.

    In un mixer inseriamo tutti gli ingredienti e frulliamo fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Se hai il Bimby frulla tutto 20 secondi vel.5. 😉

Componiamo il piatto

  1. Una volta intiepidita l’acqua togliamo il polpettone.

    Rimuoviamo la carta alluminio e l’eventuale pellicola e, facendo attenzione a non romperlo, tagliamolo a fettine.

    Nel piatto di portata mettiamo uno strato di salsa tonnata, adagiamo una fettina alla volta e ricopriamole ad una ad una con la salsa fino ad esaurimento degli ingredienti.

  2. polpettone tonnato
  3. Ti assicuro che è un piatto buonissimo, più difficile e lungo da scrivere che da fare.

    Se sei amante di polpette e polpettone a questa ricetta non potrai dire di no!

Se ti è piaciuta questa ricetta

Precedente Cous cous alla greca Successivo Torta cookiemisù con e senza Bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.