Straccaganasse di Viterbo biscotti al miele

Straccaganasse di Viterbo biscotti al miele facili e veloci, senza uova, senza zucchero e senza burro, facili e veloci.

Straccaganasse di Viterbo biscotti al miele

Beh lo dice il nome stesso, credo sia abbastanza chiaro, straccaganasse, rompi ganasce, ovvero biscotti duri da inzuppare o scrocchiare davanti alla tv, attenti ai denti, sono ottimi ma vanno inzuppati, sono leggeri, più salutari di molti altri biscotti, senza uova, senza zucchero, senza burro e senza lievito, già da questo si capisce che non possono mai essere biscotti morbidi.

La ricetta delle straccaganasse è presa da un libro di ricette dolci, mi ha incuriosito il nome ovviamente e la rapidità di esecuzione, sono deliziosi, ma molto duri, i tipici biscotti da intingere o inzuppare perchè è difficile riuscirli a mangiare così a meno che non abbiate una buona dentatura.

Appena sfornati sono ancora morbidi ma dopo un po’ diventano duri, è la loro caratteristica, il nome lo dice, un po’ come i roccocò napoletani, appena sfornati, caldi, sono morbidi, poi induriscono.

Seguitemi in cucina oggi ci sono le straccaganasse di viterbo!

Straccaganasse di Viterbo biscotti al miele vickyart arte in cucina Straccaganasse di Viterbo biscotti al miele vickyart arte in cucina

Straccaganasse di Viterbo biscotti al miele

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 250 g di farina
  • 100 g di miele
  • 50 ml di acqua
  • 25 ml di olio

Procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. Sciogliete il miele con l’acqua sul fornello, aggiungete l’olio e mescolate per bene.
  3. Versate la farina in una ciotola, aggiungete il liquido e mescolate per bene.
  4. Preparate un impasto, se necessario aggiungete un po’ di acqua.
  5. Formate una palla e lasciate riposare una mezz’oretta.
  6. Trascorso il tempo spolverate il piano di farina e stendete l’impasto per l’altezza di mezzo centimetro, ritagliate poi a losanghe e sistemateli sopra a una teglia rivestita da carta forno.
  7. Cuocete nel forno caldo a 200° per 12-13 minuti.
  8. I biscotti sono duri, tipici da intingere nel vinsanto o nel latte, se li volete morbidi aggiungete un po’ di lievito per dolci o un uovo.
  9. Bon appétit
 
Precedente Pollo all'ananas e peperoni ricetta facile Successivo Linguine con seppie al pomodoro ricetta facile

Lascia un commento